annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Accoppiamento ricci africani

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Accoppiamento ricci africani

    Ho preso un trio di ricci africani due mesi fa, un maschio e due femmine.. una femmina di 4 mesi e un'altra di circa un anno. Il maschio e la femmina più grandi hanno avuto una cucciolata a maggio, poi la persona che li aveva prima non li ha mai separati ma non si sono più riprodotti.
    Quando me li sono portati a casa ho messo il maschio da solo e le due femmine per conto loro, li ho lasciati tranquilli per circa un mese, e poi ho messo il maschio insieme alle femmine.
    Adesso sono insieme da un mese, ma secondo me non si sono mai accoppiati.. dormono praticamente sempre!!
    Come alimentazione gli dò crocchette per gatti della hills, tarme della farina, qualche caimano e un paio di volte a settimana camole del miele ma solo come premio. Ho provato a dargli della frutta ma la annusano e poi la lasciano lì tutta, probabilmente non erano mai stati abituati a mangiarla e non gli va.. ogni tanto ci riprovo a darla ma niente, non ne vogliono proprio sapere.
    Sono in una stanza dove ci sono circa 17 gradi, quindi sotto gli ho messo un tappetino riscaldante con termostato per portare la temperatura a 20 ° e sopra ho coperto tre quarti della vasca per mantenere dentro la temperatura. Ho lasciato aperto solo un quarto o poco più in modo che circoli l'aria.
    Sono io che probabilmente sbaglio qualcosa o sono loro che non hanno nessuna voglia di accoppiarsi? stanno perennemente a dormire nel punto dove c'è il tappetino acceso e si muovono da lì solo per mangiare e bere..

    Che faccio, provo a dividerli o li lascio ancora insieme?

    Qualche consiglio??

  • #2
    dovresti tenerli sempre separati, stando sempre insieme il maschio disturba eccessivamente la femmina anche in gravidanza e allattamento piccolo col rischio poi che si mangi i piccoli e la ingravida in continuazione , le cucciolate consigliate sono due all'anno per ogni riccia per evitare che si indeoliscano col tempo.
    e stando sempre insieme il maschio puo non aver neanche voglia di accoppiarsi (dipende nei casi rari di ricci maschi)

    quindi devi tenerli sempre separati e fra qualche mese provi a mettere la femmina nella casa del maschio cosi lui prova interesse nei suoi confronti e la corteggia fino all'accoppiamento avvenuto.

    i miei ricci maschi e femmine li tengo assolutamente separati e ogni volta che metto la femmina vedo il maschio già in azione e ci mette solo una notte oppure se non ancora si accoppia li lascio insieme una settimana. e le mie riccie sono tutte ingravidate con successo

    Commenta


    • #3
      Ma io li ho tenuti separati, e quando ho messo il maschio lui non era minimamente interessato, non fanno altro che dormire tutti quanti.. ho anche provato a toglierlo per un pò e poi inserirlo di nuovo, ma il risultato è sempre lo stesso, interesse per le femmine pari a zero!

      Commenta


      • #4
        è capitato anche a uno che lo tenevo temporaneamente prima che andava in catania e in cambio mi hanno permesso di usarlo per riproduzione con le mie ma risultato zero , completamente disinteressato e cosi ho provato con uno dei miei maschi e già si accoppia subito :O

        e cosi lui è andato via a catania e il suo prorprietario mi ha detto che non si interessava nemmeno alle sue.

        a volte i maschi sono strani , disinteresse per carattere o probabile sterilità

        Commenta


        • #5
          Sterilità è impossibile, perchè si è già riprodotto una volta a maggio di quest'anno. Non capisco come mai adesso sia così disinteressato.. proverò a separarlo ancora per un pò, magari nel prolungare il tempo di separazione quando lo rimetto si dà da fare.

          Commenta


          • #6
            si ma parlo di altri ricci non del tuo, quindi il tuo potrebbe essere pigro o disinteressato.
            poi un altra cosa non devono avere troppo cibo sempre a disposizione, anzi dai crocche oggi, domani solo insetti, dopodomani carne in scatola e cosi via, in piccola quantità e fagli fare sempre piu moto (fornisci una bella ruota per correre di plastica grande 30 cm e anche in liberta per casa)

            stare sempre in vaschetta con cibo a disposizione senza almeno una ruota per fare movimento si annoiano e li fa impigridire e si ingrassano

            Commenta


            • #7
              Per la ruota provvedo, le altre cose più o meno sono quelle che già faccio!
              Stasera comunque li ridivido e li tengo separati per un pò, poi proverò a reinserirlo più avanti e vediamo.

              Commenta


              • #8
                okay tienimi aggiornato, con i miei mai successo niente di strano e la riproduzione va a meraviglia, ho avuto la strana esperienza con il maschio tenuto provvisoriamente di cui parlavo, non era nemmeno grasso, era vivacissimo, correva nella ruota e libero e mangiava regolarmente, era normale caratterialmente ma solo totalmente disinteressato alle mie femmine e a quelle del mio amico, mah!

                Commenta


                • #9
                  io penso sia semplicemente un problema di temperature, 20° è il minimo che questi animali riescono a sopportare, prova a tenerli piu al caldo, a quelle temperature è ovvio che siano un po letargici.

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da mirmo Visualizza il messaggio
                    io penso sia semplicemente un problema di temperature, 20° è il minimo che questi animali riescono a sopportare, prova a tenerli piu al caldo, a quelle temperature è ovvio che siano un po letargici.
                    non credo, anche a casa mia a quella temperatura inferiore o maggiore non cambia nulla, i miei maschi si accoppiavano ugualmente mentre quello che tenevo temporenamente da marzo fino a novembre 2011 non si è mai interessato delle femmine, figuriamoci con il caldo estivo!

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da sweetferret77 Visualizza il messaggio
                      non credo, anche a casa mia a quella temperatura inferiore o maggiore non cambia nulla, i miei maschi si accoppiavano ugualmente mentre quello che tenevo temporenamente da marzo fino a novembre 2011 non si è mai interessato delle femmine, figuriamoci con il caldo estivo!
                      magari il tuo caso era diverso, ma qui parliamo di animali che hanno come temperatura massima 20°, è ovvio che non possano essere molto attivi e quindi accoppiarsi.
                      io proverei ad alsare le temperature per qualche mese e vedere se cambia qualcosa

                      Commenta


                      • #12
                        mah, guarda che alla temperatura inferiore a 20 gradi già tutti sono "svegli sessualmente" ance questo mese si sono accoppiati e pure i cuccioli svezzati che a 2 mesi stavano per corteggiare sorelle e mamma e li ho dovuti separare

                        spiegalo a quel riccio di cui avevo con me prima non era affato letargico, pensava solo a correre e mangiare, non toccava nessuna femmina, sarà "gay" ahahaha

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da sweetferret77 Visualizza il messaggio
                          mah, guarda che alla temperatura inferiore a 20 gradi già tutti sono "svegli sessualmente"
                          a me sotto i 20 cadono in ipotermia, sicuro delle temperature che hai in casa?

                          Commenta


                          • #14
                            si sono sicuro, sembra strano ma tutte le notti li vedo attivi, e le piastrine riscaldanti li uso solo per le cucciolate che è una cosa delicata

                            Commenta


                            • #15
                              boh, magari i tuoi nidi son particolarmente caldi. a me è successo diverse volte, anni fa di ritrovare i ricci in ipotermia per temperature sui 16°, e via di phon per fargli riprendere.
                              comunque apparte gli ot, tornando al post originle, io proverei a termostare il cavetto a 27° e vedere se cambia qualcosa.

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X