annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

allestimento acquario 20 litri per red cherry

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • allestimento acquario 20 litri per red cherry

    buona sera a tutti, vi scrivo per delle delucidazioni sull'acquario che a breve allestirò per delle red cherry, è il nanolife della zolux da 20 litri, inanzi tutto volevo sapere se l'acqua del rubinetto potevo lasciarla decantare direttamente dentro l'acquario con dentro solo il fondo senza piante e senza filtro ne riscaldamento in modo che evapori tutto il cloro e poi sia gia pronta, perche se no non saprei dove tenere 20 litri d'acqua.. poi il negoziante mi ha dato tetra safestart per l'attivamento biologico dell'acquario, devo usare solo questo o devo aggiungere qualcos altro nell'acqua? il ph è di 7.5 ma gli altri valori non so come misurarli... mi sono informato molto bene su internet ma sono un po in paranoia per l'acqua del rubinetto e per questa cosa dell'attivamento visto che non mi fido molto dei negozianti.. grazie attendo consigli

  • #2
    Guarda, per quanto mi riguarda gli attivatori biologici servono poco o niente, meglio far maturare l'acquario per un mese con le piante, introducendo giusto una o due scagliette di cibo (proprio una o due scagliette contate!) a settimana per simulare il carico organico definitivo e solo allora introdurre i gamberetti anziché fidarsi di starter batterici o simili.
    Detto questo, quello che conta è un'acqua pulita, ottenuta con cambi settimanali ed una abbondantissima piantumazione perché le Neocaridina (e in generale tutti i crostacei) sono sensibili ad alte concentrazioni di sostanze azotate. Detto questo, le Red Cherry sono i crostacei più resistenti che conosca (anche in confronto a roba come Cambarellus!) e sono praticamente indistruttibili, certo un pH un po' più basso non guasterebbe ma il fattore più importante è la qualità dell'acqua.
    Per quanto riguarda la decantazione puoi stare tranquillo, a parte il fatto che oggi si usa in media (informati a riguardo per la tua zona) molto meno cloro rispetto a 10 anni fa per depurare l'acqua, quest'ultimo è estremamente volatile e già con un getto molto potente del rubinetto (magari "smuovendo" un po' l'acqua in uscita con una mano) evapora quasi del tutto. Ad ogni modo guarda che i cambi dell'acqua non devono assolutamente essere totali, cambia 2-3 litri d'acqua a settimana (con una temperatura ragionevolmente simile a quella dell'acquario, se è a 22-23 °C, che è l'optium per le Red Cherry, non metterla a 10 °C) e stai tranquillo che gli animali ne trarranno giovamento. Un cambio totale dell'acqua è disastroso, perché alteri più o meno drasticamente i valori dell'acqua e stressi inutilmente gli animali.

    Commenta


    • #3
      grazie per la risposta e per la velocità, no comunque ho gia letto che i cambi settimanali non devono essere totali ma parziali, quindi dici di non farla decantare? di metterla direttamente dentro e poi metterci le piante? però il safestart lo metto lo stesso e aspetto un mesetto o non lo metto propio? se non è dannoso lo metterei almeno non ho buttato i soldi !! un altra domandina gia che ci sono, trovo ovunque informazioni discordanti sull' uso di fertilizzanti, io ho comprato un terriccio d'argilla (master gravel della wave) da mettere sotto il ghiaino che uso come fondale, c'è scritto solo che è ricco di oligoelementi.. pensavo di metterne giusto un poco almeno le piante avevano del nutrimento, sai dirmi qualcosa a riguardo?

      Commenta


      • #4
        Io l'acqua per non sbagliare la farei decantare anche perché non sempre la qualità dell'acqua è costante e poi si tratta di pochi litri facilmente gestibili.

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da sorre88 Visualizza il messaggio
          grazie per la risposta e per la velocità, no comunque ho gia letto che i cambi settimanali non devono essere totali ma parziali, quindi dici di non farla decantare? di metterla direttamente dentro e poi metterci le piante? però il safestart lo metto lo stesso e aspetto un mesetto o non lo metto propio? se non è dannoso lo metterei almeno non ho buttato i soldi !! un altra domandina gia che ci sono, trovo ovunque informazioni discordanti sull' uso di fertilizzanti, io ho comprato un terriccio d'argilla (master gravel della wave) da mettere sotto il ghiaino che uso come fondale, c'è scritto solo che è ricco di oligoelementi.. pensavo di metterne giusto un poco almeno le piante avevano del nutrimento, sai dirmi qualcosa a riguardo?
          Se la vuoi fare decantare meglio, ad ogni modo devi considerare quanto è elevato il contenuto di cloro (dalle mie parti è basso, quindi già movimentandola parecchio all'uscita del rubinetto e immettendola in un acquario con un minimo di movimento dell'acqua sparisce praticamente tutto, da te non so quanto ce n'è), quello che conta per i crostacei è una bassa concentrazione di metalli pesanti, e quelli purtroppo non evaporano. Come primo riempimento poi non darti assolutamente pena di decantazioni o che, versacela e metti semplicemente le piante.
          Per il Safestart metticelo pure, anche se tre settimane-un mese dovrai aspettarle comunque, specie con acquari così piccoli è dannoso tentare di introdurre gli animali troppo presto.
          Io metto sempre un centimetro di fertilizzante sul fondo, poi non fertilizzo più perché gli scarti del metabolismo degli animali sono più che sufficienti per sostentare le piante (specie con cambi d'acqua di rubinetto).
          Ultima modifica di Nemesi; 19-01-2012, 10:06.

          Commenta


          Sto operando...
          X