annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Allestimento nanoreef da zero

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Allestimento nanoreef da zero

    Cia a tutti, mi sto informando sull'allestimento di un nanoreef da pochi giorni in quanto questo tipo di acquari mi intrigano molto.Premetto che devo leggere tutta la discussione di Jack pochi post più sotto, ma essendo molto lunga mi serve un po' di tempo, e ora che 5 minuti ne approfitto per postare la mia.Ho appena preso un libro su acquaportal intitolato NANOREEF; autore Emanuele Tosi che credo mi aiuterà molto, ma volevo dei consigli pratici e precisi su chi ha esperienza con questo tipo di vasche.Per ora del libro ho letto l'introduzione e il capitolo che riguarda il parco lampade. Da quel che ho capito una vasca sui 30 40 litri con coralli molli dovrebbe essere indicata per un neofita come me, sbaglio? ho letto che vasche al di sotto dei 45 litri non possono ospitare pesci, è giusto?.Sapreste indicarmi a grandi linee una spesa iniziale per avere un buon nanoreef base per un neofita?. Per ora queste son le domande principali, grazie a tutti.

  • #2
    Siccome le possibilità sono molteplici, faccio prima a dirti cosa farei io (non scrivo per sentito dire: ho due anni di nano e dieci di vasca di barriera come esperienza):
    cubo 40 x 40 x 40 oppure 50 x 50 x 50 illuminata con una plafo a led oppure una HQI 70w, 8-12 kg di rocce vive, schiumatoio, osmoregolatore e due pompe di movimento.

    Commenta


    • #3
      pure acquari hai? bene o male per partire con quello che hai scritto una spesa a spanne quanto potrebbe essere? sul discorso dei pesci da inserire più avanti posso farlo con queste misure di vasca?. la vasca la trovo on-line? se no cerco qualche negozio qui dalle mie parti...

      Commenta


      • #4
        le onde fa acquari su misura

        Commenta


        • #5
          Non ci sono limiti. Io ho avuto un "pico" reef (e quasi quasi lo rifaccio) allestito in un barattolo ikea da 3 litri, alimentato con un modesto aeratore che pompava entro una roccia viva opportunamente forata. Niente schiumatoio, niente reattore di calcio, niente coralli duri, solo una lampadina. Ospitava gli "scarti" (anche se è brutto dirlo così) dell'acquario grande, ma alla fine era quasi più interessante lui per come evolveva. Niente pesci ovviamente, cura quotidiana ma grande soddisfazione. Ovvio poi che morì tutto con il gran caldo di luglio... ahimè l'inerzia termica di un piccolo contenitore è minima, e se un 300 litri può reggere temporaneamente al gran caldo, un giocattolo di pochi litri rende l'anima in fretta.

          Commenta


          • #6
            Ho acquari quasi ininterrottamente da 35 anni . I costi variano molto se si acquista tutto nuovo oppure usato sui mercatini (ottimo acquaportal), in negozio oppure online. Molto spananoetricamente puoi spendere da un massimo di 800-1000€ per scendere anche della metà comprando di seconda mano e online.

            - - - Updated - - -

            Ho acquari quasi ininterrottamente da 35 anni . I costi variano molto se si acquista tutto nuovo oppure usato sui mercatini (ottimo acquaportal), in negozio oppure online. Molto spannometricamente puoi spendere da un massimo di 800-1000€ per scendere anche della metà comprando di seconda mano e online.

            Commenta


            • #7
              su acquaportal ci sono delle occasioni spettacolari a volte

              Commenta


              • #8
                Io posso portare ad esempio la mia personale esperienza. Cubo 30 X 30 X 35 (h) della Wave, illuminato da due lampade SOLARIS della stessa ditta, montanti lampade PL ad emissione mista (metà blu metà bianca), per un totale di 36 W. Circa 6 kg di rocce vive, una spolverata di 2 cm di sabbia ultrafine (Carib Sea) sul fondo. Invertebrati: solo ed esclusivamente "frags" cioè scarti, presi dal negoziante a cifre comprese tra i 5 e i 15 euro. Nessuno schiumatoio. Termoriscaldatore della Hydor. Movimento: metà superiore (cioè la pompa e basta) del filtro di serie DUETTO della Aquarium Systems. Animali mobili: solo gamberetti e paguri. Una lumaca.
                Questo acquario è andato alla grande per oltre un anno, diventando bellissimo (a mio parere). Poi ho commesso il madornale errore di metterci i Pesci, ed è stato il patatrac. Vero che non avevo lo schiumatoio, ma penso che non sia umanamente possibile avere, nel lungo periodo (= anni) un acquario molto piccolo con dei pesci marini tropicali. Vanno inseriti in vasche dai 70 - 100 litri in su.
                La spesa totale "pre pesci" è stata più o meno questa:

                50 euro il Wave box 30
                50 euro la seconda lampada solaris
                25 euro per sostituire la PL della prima solaris (di serie con il modello "dolce") con quella marina
                110 euro le rocce vive
                12 euro sabbia
                30 euro due Lysmata amboinensis
                20 euro di paguri5 euro la lumaca
                circa 50 - 60 euro di frags (non mi ricordo bene la spesa ai tempi)

                Totale: 362 euro. Arrotondiamo a 400.

                Commenta


                Sto operando...
                X