annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

perioftalmo

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • perioftalmo

    salve ragazzi, nel periodo del mio ban ho riflettuto sull'animale che avrei dovuto comprare... ero orientato per le bombine, ma in un'eventuale vacanza non credo di trovare persone tanto coraggiose da allevare e dare alle rane vermi e grilli, quindi purtroppo ho dovuto mettere una pietra sopra le rane. Mi sono quindi dedicato al perioftalmo, pesce particolare che passa buona arte della giornata fuori dall'acqua.
    Dopo essermi informato su vari siti, mi sono recato al negozio di animali, ma il negosiante non ha fatto altro che complicarmi al vita
    1) mi ha venduto u terracquario con perdite.
    2)un filtro che ogni tanto smette di funzionare...funziona quando lo vuole lui :S
    3) mi ha detto che non essendo un intero ecosistema, potevo prendere un filtro non biologico e mettere subito il pesce nell'acquaterrario.

    Io, che sono fesso, ho creduto a tutto..e così mi sono recato a casa con tutto l'occorrente: ho riempito la vasca con ghiaia e ciottoli, ho posizionato i tronchi per l'area esterna all'acqua, ma quando ho messo l'acqua è uscita tutta dalle infiltrazioni: l'acqua è scesa tra le assi della scrivania che ora è deformata per lumidità .
    Ovviamente la mia prima preoccupazione è stato il pesce che ha passato l'intera notte in una brocca (ovviamente attrezza a dovere :S).
    La mattina seguente sono andato a comprare il silicone ed ho rivestito tutti gli angoli dell'acquaterrario, ma niente... continuava a passare acqua. Quindi sono andato daun altro negoziante (erchè quello che mi ha venduto il pesce me ne ha fatte troppe) ed ho comprato una vaschetta di 16x20x17 cm. Ho allestito la piccola vaschetta ed ho montato il filtro : per ora non dà problemi, il pesce sembra tranquillo, s muove, mangia i gamberetti surgelati (purtroppo le daphnie essiccatte non le gradisce tanto) e sembra trovarsi bene anche se la vaschetta è piccola.
    ***fine antefatto***
    ora... a momenti mia zia dovrebbe darmiun acquario di 80x30x45 che lei non usa più.
    ho da fare due domande: cosa devo cambiare del filtro? solo la lana?
    e come farò a far arrivare a metà acquario (perkè l'acquario sarà riempito solo fino a metà dall'acqua) il tubo di emissione della pompa?
    se volete foto, posso farle. aiutatemi perchè al più presto devo cambiare sede al pesce. grazie
    Dedo-

  • #2
    Informati bene sulle necessita' del Periophtalmus, anche perche' e' un pesce d'acqua salmastra
    Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Tiliqua gigas gigas, Tiliqua gigas keyensis, Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei, Hemispheriodon gerrardii, Ctenosaura defensor, Lepidophyma flavimaculatum,Geoemyda spengleri
    Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
    un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

    Commenta


    • #3
      mah... io lo ospiterei in una vasca tipo 1m x 50cm x 50cm con un arredamento a "palude di mangrovie" con sabbia finissima e rocce piatte, legni... acqua salmastra ( 8 grammi di sale per litro) e una bella filtrazione, senza avere per questo un forte flusso...

      Commenta


      • #4
        ragazzi grazie per i consigli, ho letto tutta la scheda di amici insoliti più e più volte prima di comprare l'animale. Il negoziante lo teneva in un terrario con ciottoli, comuqnue cercherò di trovare la sabbia di fiume. Ho già comprato il sale marino e lo metto nella vaschetta piccola, in quella vaschetta (non so fare il calcolo dei litri) metto cira mezzo cucchiaio. So anche che esistono vari tipi di perioftalmi alcuni che crescono parecchio altri che rimangono sui 5cm, ma purtroppo nè io nè il negoziante sappiamo quale specie sia, pensate di poterlo riconoscere in una foto?
        p.s. comprato anche tronco piatto per acquario, mancano solo piante e mangrovie, ma non avete risposto alle domande... si potrà fare una modifica per portare il tubo a metà acquario?
        ed un filtro formato d'acqua dolce andrà bene per un acquario di acqua salmastra???
        Dedo

        Commenta


        • #5
          Il perioftalmo più comune in commercio è Periophtalmus kalolo, quindi è probabile che anche il tuo sia uno di questi. Raggiunge i 14 centimetri circa di lunghezza, quindi nell'acquario della nonna starebbe piuttosto bene. Il problema è che i perioftalmi sono pesci di gruppo, anche se territoriali, quindi allevarne uno solo è un grave errore, perchè si perdono tutte le interazioni sociali tipiche di questi pesci.

          Per un gruppetto di 4 pesci (1 maschio+3 femmine, perchè i maschi tra loro sono litigiosi) ti ci vorrà una vasca più grande, lunga almeno un metro e larga almeno 50-60 centimetri.

          L'allestimento migliore è una vasca autocostruita, dove la larghezza e la lunghezza supereranno l'altezza, dal momento che i perioftalmi sostano per lo più al suolo. La vasca andrà riempita per un terzo con sabbia fine scura, tipo quella delle nostre spiagge, per una altezza complessiva di almeno 12 centimetri (i perioftalmi scavano le profonde tane nel fango umido). Il restante terzo andrà riempito con acqua salmastra (densità 1.012) alla temperatura di 25°C.

          Commenta


          • #6
            Nella zona umida klo spessore della sabbia è meno importante, può anche essere di 2 centimetri. Per evitare che la sabbia della zona asciutta col tempo frani in quella umida, è bene frapporre tra le due un vetro, lungo quanto la larghezza della vasca, allo scopo di separare le due zone. Il vetro dovrà essere bucato, per consentire all'acqua di fluire anche nel substrato della zona asciutta (una condizione tipica dei mangrovieti). Per favorire gli spostamenti dei pesci da una zona all'altra, si possono inserire radici di mangrovia a mo' di ponte.

            Ah, l'altezza dell'acqua può essere anche di 12 centimetri. Per filtrarla, si possono usare i piccoli filtri interni compatti tipo l'Askoll Duetto, che lavorano anche se sdraiati su un lato (cosa tra l'altro indispensabile vista l'acqua bassa).

            Come arredamento della zona asciutta, vanno bene molte radici di mangrovia, che tra l'altro delimiteranno i diversi territori dei pesci fornendo barriere visive. Per la zona umida vanno bene grossi sassi, e legni.

            Ultima cosa: i perioftalmi amano le variazioni di salinità, quindi ad ogni cambio dell'acqua (NECESSARIAMENTE SETTIMANAMLE!) è bene alternare acqua dolce con acqua marina.

            Commenta


            • #7
              benissimo, quindi posso prendere la sabbia dal mare? devo lavarla (forse è una domanda scema ma la faccio)?
              p.s. purtroppo al negozio ne avevano solo uno ma ho già detto di ordinarne un altri e di avvisarmi. Ragazzi purtroppo l'acquario che ho è questo, e sarebbe un peccato prenderne un alto, perchè questo è artigianale, fatto con cristallo e rifiniture in legno...proprio un bell'acquario! quindi se non 4 esemplari, ne prenderò 3... poi ho letto che è difficile farli accoppiare in cattività...è vero? e le piante... quali? photos?
              p.p.s. l'acquario è di mia zia, non mia nonna! -.-

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da Roronoa_Dedo Visualizza il messaggio
                quindi se non 4 esemplari, ne prenderò 3...
                cardisomacarnifex ti suggeriva 4 (1 maschio+3 femmine) perchè è un buon rapporto maschio femmine....

                Commenta


                • #9
                  Per me non ci siamo neanche lontanamente,sono duro e mi spiace, ma la vasca non va bene (è stretta), inoltre nell'allevamento di queste bestiole è fondamentale avere una vasca matura a perfezione, la mia ha girato un mese prima di vedere i suoi ospiti, deve essere perfetta la densità (ovvero ti serve un densimetro e devi fare delle prove) il filtro deve essere esterno ed avere un uscita d'acqua "rotta" cioè ad esempio il flusso deve sbattere su qualche elemento d'arredamento.
                  Inoltre si deve avere un ottima dotazione di cibo, vario (io usavo solo vivo), a me non sembra te abbia nulla di questo... questi sono animali WC, delicati, fai un po' tu...

                  Commenta


                  • #10
                    ok provvederò a procurarmi qlks di vivo ed un acquaterrario migliore. grazie

                    Commenta


                    • #11
                      deve essere perfetta la densità (ovvero ti serve un densimetro e devi fare delle prove)
                      Anche un po' troppo esagerato! In natura sopportano escursioni pazzesche, da acqua marina a acqua completamente dolce passando per tutte le gradazioni intermedie, quindi se la salinità è "ballerina" non solo non è un problema, ma riproduce una situazione naturale.

                      Roronoa, io la sabbia del mare non la prenderei (ti ho fatto l'esempio per farti capire quale dovrebbe essere il colore), sia perchè in alcune zone è vietato, sia perchè può essere contaminata da metalli vari. Nei negozi si trova sabbia scura di ottima qualità, assolutamente sicura.

                      3 esemplari nella tua vasca (quella della zia!) sono troppi, lì al massimo può vevere un solo pesce con tuttel e riserve che ho già espresso. Tieni conto che puoi disporre anche di un vascone di due metri, ma se metti tutti maschi non sarà mai sufficiente! Concorda con il negoziante per un ordine di sole femmine se hai già un maschio, o di un maschio e sole femmine se il maschio ti manca (sempre e solo nel caso in cui tu decida di passare ad una vasca adatta, ovviamente).

                      Come si riconosce il maschio dalla femmina? La pinna dorsale del maschio (quella rigida, cioè quella anteriore; l'altra è adiposa) è di solito più sviluppata e colorata. Quindi occhio a eventuali fregature!

                      Commenta


                      • #12
                        ok ma io ho un solo esemplare...come faccio il paragone? :S
                        comunque penso che per ora allestirò l'acquario di mia zia... il pesce non soffrirà di solitudine, dato che il negoziante ce l'aveva lì da un anno..forse si sarà abituato (?), in ogni caso mi preoccuperò di allestire in futuro un acquario più grande per più esemplari.
                        per l'esca viva... tarme non ne voglio allevare (è proprio per l'allevamento di insetti che ho detto no alle rane) ma ho letto su amici insoliti che posso comprare dalle pescherie i bigattini, sia larve che mosche... solo che il negoziante da cui ho preso il pesce me li ha sconsigliati. ora chiedo a voi... bigattini o no? o cos'altro posso comprare in negozi caccia pesca che non si debba allevare?
                        p.s. gli ho appena dato da mangiare un terzo di gamberetto con la pinzetta... dire che se l'è divorato è dire poco! O_O si stava mangiando anche la pinza! mi fa piacere che abbia tanta fame.. come si dice a Bari "c mang non mor"ovvero "se mangia non muore " ^^

                        Commenta


                        • #13
                          I perioftalmi possono essere nutriti con grilli, cavallette, chiocciole di terra sgusciate, lombrichi, polpa di gambero, latterini spezzettati, polpa di cozza, artemie, chironomi.

                          Ah, il fatto che il negoziante ce l'avesse da un anno e lo tenesse da solo non significa che goda in quella situazione, ma solo che per sopravvivere si è dovuto abituare!

                          Commenta


                          • #14
                            si, infatti ho detto che si sarà rassegnato a vivere da solo, ma nessuno potrà toglierli qualche compagana in futuro. Domanda: meglio da solo o con una femmina?
                            p.s. niente bigattini? provvedere o comprare le cozze ed i laterini.

                            Commenta


                            • #15
                              Niente bigattini, perchè le larve delle mosche si alimentano con carne putrefatta accumulando nel corpo ammidi tossiche (putrescine e cadaverine), cioè molecole azotate pericolose.

                              Meglio da solo, perchè in poco spazio anche maschio e femmina si pesterebbero!

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X