annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

45 litri amazzonico

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • 45 litri amazzonico

    Ciao!!! Ho un 45 litri aperto in funzione già da un anno. Vi racconto la sua storia...
    L'ho riempito nel settembre dell'anno scorso con un filtro Askoll Acqua Ranger, sabbia fine marrone, una radice di torbiera e delle piantine di echinodorus. Queste mi sono morte, e mentre le vedevo deperire (in quanto mi erano già state vendute debilitate e non hanno sopportato l'acclimatazione) ho inserito 5 gambusie adulte che vi son rimaste per oltre 5 mesi... Poi ho allestito l'altra vasca da 180 litri, che mi si è rotta. Dunque ho dovuto traslocare i pesci del 180 litri (2 Labeotropheus fuelleborni) in questa vaschetta, e le gambusie in un fauna box. Le gambusie mi son morte (dopo parecchio che le avevo, quindi penso di vecchiaia, anche perchè già le avevo tenute in baccinelle, bocce, ecc, senza mai risentirne) e nella vaschetta da 45 litri il maschio teneva continuamente d'occhio la femmina in un lato della vasca. Quindi ho deciso di mettere temporaneamente il maschio in una bacinella con pompa e biofibre della sera prese dal filtro del 180 litri, ma purtroppo è morto. Fino a questi ultimi mesi, durante i quali nel 45 litri c'è la femmina di fuelleborni che nuota in mezzo a un rametto di potos e su di un fondale composto dalla sabbia iniziale, la radice iniziale e i sacchetti di rete con dentro i cannolicchi del 180 litri. Nonostante cambio l'acqua molto di rado, la pesciolina non ne risente e di alghe o comunque di acqua torbida non ne vedo, a parte la leggera ambratura ceduta dalla torba.
    Come illuminazione, essendo una vasca aperta, uso una cometa lamp per piccoli acquari.
    Detto questo... Siccome non è il massimo per un fuelleborni... Avrei intenzione di regalare quest ultimo a un negozio di acquari e prendere in cambio alcune piante (esclusivamente sud americane). Acclimatate e ben radicate queste ultime, vorrei prendere dei pesci matita e qualche altro caracide e fare una cosa ben equilibrata e anche carina da vedere. Se usassi esclusivamente acqua di osmosi, dovrei ricorrere ad un biocondizionatore? E come fertilizzante io possiedo il planta start per l'attecchimento ed il flora pride per uso settimanale, vanno bene o devo integrare con qualche altro prodotto? Io userei questi due e in aggiunta comprerei le pasticche di anidride carbonica. Va bene?
    Un'ultima cosa riguardo al filtro... Come già detto sto usando un filtrino della Askoll, ma dentro all'acquario ho poggiati sul fondo 2 sacchetti di cannolicchi di cui mi dispiacerebbe uccidere la flora batterica. Consigliate di continuare con questo filtro o di andare in cantina e rispolverare quello di serie della vasca, potendo così inserirvi i cannolicchi?
    Per ora basta , spero di non essere stato pesante
    Ultima modifica di Willi@m; 13-09-2008, 19:30.

Sto operando...
X