annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Compatibilità?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Compatibilità?

    Ho un acquario con un'oranda, un black moor e un testa di leone. Sapendo che la specie è Carassius auratus, mi verrebbe da dire che sono compatibili sessualmente, un po' come i nostri cani domestici possono accoppiarsi tra loro nonostante le razze così svariate, in quanto appartengono tutti alla specie Canis familiaris. Dico bene o non si possono accoppiare?
    E' possibile che si riproducano nel mio acquario non riscaldato che ora è a 20°? Però magari questa primavera col caldo la temperatura sarà maggiore...
    E poi, nessuno sa darmi questa informazione: in quanto tempo diventano belli grossi come si vede nelle foto in rete? Intendo quelle palle pinnute colorate, belle tonde, lunghe dai 10 cm in su... Perchè i miei sono ancora intorno ai 4 cm, piccini... E intorno a che dimensioni cominciano a riprodursi?

    Grazie a tutti in anticipo per le risposte!!!!

  • #2
    ciao cecia.allora,è difficile che si accoppino oltre perche di "razze"diverse perchè in acquario è pressoche impossibile.sono pesci creati dall'uomo,nel senso che in natura non esistono,attraverso vari accoppiamenti e sono state selezionati per vivere in un laghetto tant'è che il loro meglio lo danno se osservati dall'alto.inoltre sono pesci d'acqua fredda,leva il riscaldatore.per accoppiarsi servirebbero grandi litraggi e folta vegetazione...sono longevi e la crescita non è velocissima...

    Commenta


    • #3
      Non comunichi né la capienza dell'acquario né i parametri chimico fisici. Ti dico che per crescere molto e bene servono almeno 200 litri di acqua effettivi, per un trio come il tuo.

      Il riscaldatore non è necessario, puoi toglierlo.

      Purtroppo l'accoppiamento in acquario è impossibile, perchè il carassio dorato si accoppia solo se riceve stimoli ambientali ben precisi, che possono verificarsi solo in un laghetto all'aperto.

      Commenta


      • #4
        Quoto in parte cardisomacarnifex....

        Comunque non è assolutamente vero che sono impossibili da riprodurre, in acquario.

        Si riproducono facilmente, senza problemi, basta avere litraggio abbondante come consigliato sopra, cibo ottimo e fresco, prestare attenzione alla qualità dell'acqua, che deve essere pulita, filtrata ottimamente, avere compagni di specie diversa tranquilli o inoffesivi o solo con i compagni della loro specie.

        Il resto lo fanno loro, al raggiungimento della taglia minima (crescono in fretta!), devi solo avere cura di rispettare il ritmo circadiano di luce e la temperatura ambientale.

        Commenta


        • #5
          a dir la verità qui in italia non si possono mettere gli orifiamma all'esterno, perchè prediligono acque sui 20-22° al contrario della forma classica, quindi se vuoi riprodurli, solo in grandi acquari.

          Commenta


          • #6
            Dipende dalla regione di cui vivi...

            Se vivi in Aosta, è un conto.

            Se vivi in Sicilia, è un'altro conto....

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da guscioduro Visualizza il messaggio
              Dipende dalla regione di cui vivi...

              Se vivi in Aosta, è un conto.

              Se vivi in Sicilia, è un'altro conto....
              non è così, anche in sicilia durante l'inverno fa un freddo cane, non adatto agli orifiamma!! io abito in campania e d'inverno si ghiaccia letteralmente!!

              Commenta


              • #8
                Ma l'avevi contastato personalmente o da informazioni tratte da qualche libro o per sentito dire?

                Eppure conoscevo "qualcuno" nel milanese, che tenne qualche orifiamma nel laghetto privato, ed erano passati indenni, inverni rigidi (dal 1985-1992) ed erano anche belli grossi.

                Quindi non mi sembra il caso di generalizzare... Partendo dal pressuposto che siano difficili da riprodure in casa e che non possono essere tenuti fuori.

                Possono esserci delle eccezioni, che stanno diventando quasi nella norma.

                Commenta


                • #9
                  Gli orifiamma stanno bene anche fuori, se non sono soggetti troppo esaperati fisicamente (tipo occhi a bolla o piagnoni); io li ho tenuti fuori all'aperto dal 2005 al 2008, in una vasca in PVC interrata, e sono sempre sopravvisuti andando in ibernazione sul fondo.

                  All'aperto gli orifiamma si possono comunque tenere da marzo a ottobre, e proprio durante queste "vacanze" si riproducono facilmente.

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da cardisomacarnifex Visualizza il messaggio
                    Gli orifiamma stanno bene anche fuori, se non sono soggetti troppo esaperati fisicamente (tipo occhi a bolla o piagnoni); io li ho tenuti fuori all'aperto dal 2005 al 2008, in una vasca in PVC interrata, e sono sempre sopravvisuti andando in ibernazione sul fondo.
                    il l'ho detto perche nel laghetto di casa del mio amico gli sono morti 4 black moore e 6 chicchi di riso, ma se palrli solo degli orifiamma classici, allora non saprei.

                    Commenta


                    • #11
                      Non sapevo che fosse così difficile riprodurre in casa i carassius auratus...
                      Mi ricordo che da piccolo avevo 5-6 pesci rossi, quelli classici, che si riproducevano in un acquario senza filtro...

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da Mr.Ale_88 Visualizza il messaggio
                        Non sapevo che fosse così difficile riprodurre in casa i carassius auratus...
                        Mi ricordo che da piccolo avevo 5-6 pesci rossi, quelli classici, che si riproducevano in un acquario senza filtro...

                        Questo dimostra che il luoghi comuni possono essere screditati.

                        Ripeto, non sono difficili da riprodurre, basta rispettare le elementari esigenze di alimentazione, acqua pulita e compagni tranquilli.

                        Il resto, faranno tutto loro...

                        Commenta


                        • #13
                          il l'ho detto perche nel laghetto di casa del mio amico gli sono morti 4 black moore e 6 chicchi di riso, ma se palrli solo degli orifiamma classici, allora non saprei.
                          Si, solo gli orifiamma "classici" possono vivere in laghetto per tutto l'anno, le altre varietà eteromorfe sono troppo delicate e possono sstare fuori solo durante la bella stagione. e non tutte (testa di leone, piagnoni, occhi a bolla sono razze adatte solo all'acquario).

                          Questo dimostra che il luoghi comuni possono essere screditati.

                          Ripeto, non sono difficili da riprodurre, basta rispettare le elementari esigenze di alimentazione, acqua pulita e compagni tranquilli.

                          Il resto, faranno tutto loro...
                          Sono molto facili da riprodurre, però ancora di più in una laghetto all'aperto, anche perchè la taglia raggiunta dai riproduttori non sempre consente di tenerli in un acquario tanto grande da sodisfarne le esigenze di spazio e comportametnali.

                          Commenta


                          • #14
                            io li ho riprodotti con successo anche in 90 litri con temperature e illuminazione naturale, per ben due volte: un black moor,un ranchu e un'orifiamma incrociata con un auratus originale. naturalmente ora uso un 225l. conosco gente che li ha addirittura riprodotti in boccia!

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da Axelsaurus Visualizza il messaggio
                              conosco gente che li ha addirittura riprodotti in boccia!
                              be addirittura riprodurli in boccia è esagerato, visto che lì dentro vivono massimo 6 mesi e solo se sono giovani! infatti non mi stancherò mai di dirlo NO!! AI PESCI ROSSI NELLE BOCCE!!

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X