annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Rimettetemi sulla retta via

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Rimettetemi sulla retta via

    Vasca aperta da 45 litri in funzione da 1 anno. Pesci 3 Nannobricon eques di qualche mese e 1 neon rimasto di 5 vendutimi appena tre giorni fa e morti inspiegabilmente tutti (sospetto per colpa del pescivendolo che me li ha venduti). Piante Cabomba e Vallisneria. Cambi d'acqua settimanali 1 l di rubinetto piu' circa 2 di osmosi. Ad ogni cambio fertilizzo con flora pride. Fondo di sabbia scura con pezzettoni di torba sparsi qua e la ad abbassare il pH. Illuminazione: cometa lamp sospesa da 11W. Il problema e' questo... Le piante hanno attecchito, le Vallisneria stanno facendo ciuffi nuovi e la Cabomba ha germogli apicali, ma appaiono rovinate e il fogliame cresce a stento. E poi sulla Cabomba si accumula tantissima sporcizia e materiale particolato.
    Pensavo di adottare le seguenti migliorie:
    -Comprare un'altra cometa lamp cosi' da arrivare a 22 W
    -Prendere altri 5 cardinali per questo poveretto rimasto da solo
    -Comprare un pesce o max 3 che grufolino la Cabomba e la mantengano pulita. (quali? Sempre amazzonici mi raccomando).
    -Centrano qualcosa le lumachine che mi stanno crescendo in vasca con il fatto che le piante abbiano le foglie un po' mangiucchiate?

  • #2
    Si le lumache un po ti magiucchiano le piante, andrebbero eliminate, ma se il danno resta contenuto non ci sono problemi.
    Anche la luce andrebbe aumentata, soprattutto per la cabomba che altrimenti comincerà a fare intermidi molto lunghi.
    Per i pesci se cerchi qualcosa per la pulizia mi orienterei su corydoras ed ottocinclus, non cose più grandi, data la vasca.
    www.ranitomeya.weebly.com

    Commenta


    • #3
      Caspita mi e morto anche l'ultimo neon rimasto!!! Ma cosa potevano avere? In ogni caso ieri mi sono messo a ripulire un po' le fronde di Cabomba dal materiale particolato e ora che e piu' pulita vedo che effettivamente il gambo e' molto lungo e tra un nodo e l'altro ci sono anche parecchi cm, e poi vari germogli...
      Ipotizzando che i neon non siano morti per colpa mia ma per una qualsiasi malattia che gia' avevano (e che per fortuna non si e' attaccata anche ai pesci matita), di neon e' meglio se non ne metto piu' per evitare di infettare e quindi perdere automaticamente anche i nuovi? Otocinclus o Corydoras fanno lo stesso lavoro di pulizia di Caridine (asiatiche)? Infine a me piacciono i caracidi... Non mi va di rinunciare a un gruppetto che mi crei un po' di movimento... I serpae o i neon neri sono sensibili alle malattie dei neon?

      Commenta


      • #4
        Piu che malattie dei neon sarebbe da capire come mai sono morti, le cause sono molteplici e tutti i pesci su per giu sono sogetti alle stesse malattie.
        Molto probabilmente hai acquistato pesci molto stressati o allevati in condizioni molto differenti da come poi li hai tenuti tu.
        Sono pesci da acqua tenera ed acida, dovresti sapere anche i paramentri a cui li teneva il negoziante, potrebbe essere stato uno sbalzo troppo grande per loro, se ci si sommi anche lo stress.
        www.ranitomeya.weebly.com

        Commenta


        • #5
          Si questo e' vero... pero' ieri mi sono documentato sui sintomi della malattia del neon... ho trovato che causa aumento del ritmo respiratorio (c'era, respiravano velocissimo) e sbiadimento, o, al contrario, accentuazione del colore (c'era un individuo talmente pallido da sembrare un simulans , mentre gli altri piu' o meno tutti con colorazione normale...). Oggi vado al garden center e vedo per le alghe... Mi sa che prendero' degli otocinclus o delle Caridina, anche se essendo asiatiche mi lasciano un po' perplesso, perche' vorrei rimanere nell'ambito Amazzonia... Quanto al tema caracidi non mi fido a mettere nuovi neon... Vedro' cosa mi colpisce al momento...

          Commenta


          • #6
            Guarda che con quei sintomi può essere di tutto.. dicci temperature, ph.. dacci un pò di dati...e comincia a lavorare su questi.. non è possibile che tu compri tutti animali sfigati....pensando sempre e solo questo non pensi a possibili errori che puoi aver fatto tu.
            Morti in così poco tempo lascia presuporre questo, ma non lo diamo per scontato.

            Commenta


            • #7
              Non c'è un negozio d'acquari da cui potresti comprare i pesci(poi sanno anche dare consigli migliori). Io quando vado dai garden center vedo pochissimi pesci a posto. Dovresti prima scrivere i valori dell'acqua. il filtro è maturato? Eviterei otocinclus al momento,sono delicati e vanno aggiunti ad acquari ben avviati.Non
              hai fatto la quarantena per i neon ? Avevano una spina dorsale piegata? Che tipo di alghe sono?

              Commenta


              • #8
                Alt alt alt, non ho nessun tipo di alghe!!! Quello di cui ho parlato e' materiale vegetale (che si stacca normalmente dalla cabomba) resti di cibo o pezzettini di legno provenienti dai frammenti di torba e dalla radice!!! Il filtro e' maturissimo, e' in funzione da un anno... Temperatura 25 gradi, pH 7 nitriti assenti, nitrati pure. I neon non presentavano nessuna deformazione, solo respiravano affannosamente e 2 avevano la colorazione sbiadita. Comunque i pesci matita e le piante che ho inserito 2 o 3 mesi fa si sono ambientati benissimo, quindi dubito che i neon siano morti per colpa mia. Poi oggi ho chiesto per l'illuminazione. Siccome ho una lampada cosi' da 11 W Dalmar Acquarium Vendita di articoli per animali domestici ingrosso e dettaglio in funzione da un anno, ho cercato il neon di ricambio. Il negoziante mi ha detto che sarebbe arrivato in 15 giorni e di aspettare. Poi gli ho chiesto se ci fosse stato il bisogno di comprarne un'altra per potenziare la luce e arrivare cosi' a 22W, e mi ha risposto che non serve perche' essendo una lampada a risparmio energetico e' come se fosse da 75W. E' vero?

                Commenta


                • #9
                  wlliam,un conto è la potenza in vat,un altra lo spetro di luce emanato,che è quello che ti interessa
                  cercane una che aiuti le piante..anche se non so se di quel tipo esistano o meno

                  Commenta


                  • #10
                    A gia' e' vero... Il negoziante mi ha anche detto che per questa lampada gli arriveranno dei neon con meta' luce rosata e meta' bianchi abbastanza fitostimolanti, e mi ha consigliato di sostituire quello vecchio che ho con questo... E poi mi ha detto quello che vi ho scritto sopra, che e' sufficiente questa plafoniera ecc ecc... Concordate con i suoi consigli? Comunque adesso mi piacerebbe introdurre altri pesci matita, sono animaletti molto interessanti e resistenti (anche se gracili hihihi), a meno che trovi una specie di caracide che veramente mi colpisca, cosa che non e' ancora successa, e le matitine stanno ancora al primo posto .

                    Commenta


                    • #11
                      Come preannunciato ho comprato oggi 2 Nannostomus beckfordi... Mi piacciono troppo i pesci matita!!! Appena i nuovi arrivati sono entrati nell acquario uno dei 3 veterani ha dato un bacino in bocca a uno nuovo
                      A parte questo si sono integrati benissimo nel gruppetto e si muovono sempre insieme, benche siano 2 specie diverse!!! Che bello sarebbe se arrivassi a riprodurli!!!

                      Commenta


                      • #12
                        Scusami se ti rovino l'idillio, ma in realtà quel "bacino in bocca" era in realtà una manifestazione di aggressività fra i due maschi.
                        Inoltre sarebbe bene che tu introducessi almeno altri due Nannobrycon e 3 Nannostomus...3 Nannobrycon e 2 nannostomus sono troppo pochi per una convivenza serena fra i due branchi, essendo questi pesci di branco.
                        Ultima modifica di Nemesi; 03-12-2008, 19:32.

                        Commenta


                        • #13
                          Si, ero a conoscenza di questo comportamento, infatti ho scritto apposta "A parte questo [...]"... E poi hai ragione... Ne inseriro' sicuramente altri 2 e 2...
                          Thanks per il consiglio.

                          Commenta


                          • #14
                            Una cosa!!! Oggi pomeriggio ho osservato con piu' attenzione il fondale sabbioso della vasca e c'erano delle lumachine con il guscio diverso da quelle che gia' so di avere, ma la particolarita' di queste e' che sembravano dei paguri
                            Si muovevano velocissimo sul fondale e al posto del corpo da lumache sembrava avessero la chela e le antenne tipiche dei paguri. Do i numeri? Pero' penso siano chiaramente gasteropodi perche' avevano tutte il guscio uguale e poi i paguri non hanno un loro guscio, ma devono rubarlo a qualcuno...

                            Commenta


                            • #15
                              E poi non penso esistano paguri d'acqua dolce, al massimo di acqua salmastra, ma nulla a che vedere... Vero??

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X