annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Consigli per popolare nuovo regalo di Natale!!!

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Consigli per popolare nuovo regalo di Natale!!!

    Eccomi!!! Mi han regalato una vasca da 140 litri NETTI e 168 LORDI...
    2 neon T8 della Wave da 18 W l'uno, uno per piante e l'altro bianco. Ho gia comprato 2 sacchi da 5 kg di ghiaietto fine 1-2 mm color sabbia ne chiaro ne scuro. Sono indeciso se fare Rio delle Amazzoni o Fiume africano... L'attrezzatura tecnica sarebbe le stessa, quindi i prossimi acquisti saranno i seguenti, dei quali vorrei qualche parere...
    -5 kg di sera floredepot piu altri 5 del ghiaietto gia acquistato
    -spugne blu per il filtro
    -Esattamente questo modello di impianto CO2 http://www.acquariodiscount.it/Co2/e...640x480%5D.jpg
    Nel filtro penso anche di inserire una calza da rete da donna contenente pezzettoni di torba da acquario, gia' in mio possesso.
    Una domanda: Esiste qualcosa di alternativo al Floredepot e molto meno costoso? Avevo sentito parlare dell'uso dell'Akadama in acquariofilia come substrato fertile per piante... Verita' o leggenda metropolitana? Quanto dovrei usarne su 20 kg totali di sabbia??
    Per ora ho finito, sbizzarritevi

  • #2
    Prima di risponderti, un avverimento: sono di parte e la maggior parte dei miei acquari non possono essere definiti "convenzionali".
    Detto questo, se la vasca lunga almeno 1,10 e profonda almeno 40 cm. perch non provi a fare un acquario dedicato a pesci "strani ed inusuali"? Io metterei una coppia (vera, maschio e femmina) di Polypterus palmas, i Polypterus pi piccoli in assoluto (meglio ancora in tal senso i Palmas pollii), uno o due Hoplosterum thoracatum ed un gruppetto di quattro Metynnis argenteus. Per questo layout ti consiglio di inserire diverse robuste piante (Anubias, Microsorum e al limite Echinodorus) in vasi o in "rincalzi" formate da pietre lungo il vetro posteriore ed i vetri laterali della vasca, alcuni legni di torbiera e di lasciare un grande spazio per il nuoto; il problema del fertilizzante non sussiste sia per la tipologia delle piante (al limite un po' di fertilizzante nei punti dove andr piantata l'Echinodorus) sia perch i pesci "fertilizzeranno" abbondantemente di loro

    Commenta


    • #3
      Ciao, sono anch'io un amante dei pesci stranissimi, seppur fissato con il rispetto delle provenienze geografiche.
      Mi ero gia' fatto una mezza idea di cosa ospitare e due sono le linee guida:
      -Fiume africano
      1 o 2 Gnathonemus ptersii, 2 o 3 Ctenopoma acutirostre, 3 o 4 Pantodon bucholtzi
      e se resta dello spazio qualche Pescetto della famiglia delli Alestidi, oppure il Polypterus che mi hai detto tu...
      Piante rigorosamente africane, quindi Anubias, Nimphaea, ecc, ecc...
      -Rio delle Amazzoni:
      1 o 2 Colomesus psittacus, coppia di Uaru amphiacanthoides, 1 o 2 Loricaridi ovviamente della serie "L" e Caracidi insoliti come Anostomus, magari 3 o 4...
      Anche qui piante esclusivamente amazzoniche, come Echinodorus, ecc ecc...
      Eventualmente se i pesci son troppi posso rinunciare agli Uaru, che sono i meno insoliti del gruppo

      Commenta


      • #4
        Si, gli Uaru diventano troppo grossi; tuttavia ci tengo a farti presente che, nonostante tutto, l'acquario geografico non esattamente la scela migliore.
        Nel primo caso lascia stare i Pantodon (che sono davvero delicati) e gli Ctenopoma (se metti dei Polypterus, beh, difficile che pure i palmas pollii non decidano di approfittarsene per uno spuntino, a meno che gli Cteno non siano adulti, ovvio).Potresti metterci dei Distichodus al posto dei Pantodon (due o tre, magari delle specie pi piccole e belle come gli affinis) o, se li trovi, degli Afromastacembelus (assai belli). Se hai proprio fortuna, puoi inserire due-tre Phractura, dei piccoli pesci gatto simili ai Loricaridi americani. Gli Gnathonemus vanno allevati da soli.
        Per quanto riguarda l'acquario biotopo americano lascia perdere gli psittacus, la specie comunemente commercializzata il Colomesus asellus, che rimane pi piccola ed pi aggressiva; il vero psittacus necessita inoltre di acqua salmastra e non di pura acqua dolce per vivere. Gli Uaru come gi detto diventano troppo grandi. Gli Anostomus anostomus ok, ma devi metterne almeno 4 (meglio addirittura dai 7 in su!), quindi non sono indicatissimi per una vasca del tuo litraggio;al loro posto ci vedrei sicuramente meglio i gi citati Metynnis, o ancora meglio (se riesci a trovarli) i buffissimi Chilodus punctatus (occhio, sono delicati). Come Loricaridi ti consiglio o una vera coppia di Baryancistrus sp. L81 (diventano lunghi al massimo 15-20 cm) o, se hai voglia di spendere, una bella coppia di Pseudancistrus leopardus o di Panaque sp. L90 "papa" (ricordati che, come per i Polypterus, anche in questo caso non importa quanti nascondigli costruirai, saranno sempre troppo pochi). Ci tengo a precisare che i Loricaridi meglio allevarli in vere coppie che da soli.

        Commenta


        • #5
          Caspita che carrellata delle meraviglie che mi hai fatto!!! Ora non so piu' cosa prendere hihihi
          Ma perche i Pantodon sono delicati?? Guarda, in ogni caso quello che cerco e' la riproduzione della maggior parte dei pesci che allevo, e che possibilmente siano insoliti... Di tutti quelli che hai citato escluderei quelli che non si riescono a riprodurre in acquario tranne il pesce elefante, che e' scusato perche' lo sogno fin da quando ero piccolo

          Commenta


          • #6
            Perch i Pantodon sono delicati? Perch di solito arrivano mal nutriti e/o con infestazioni intestinali da cui difficilmente si riprendono, e mal sopportano le basse temperature che si possono avere con il trasporto (sia dall'importatore al negoziante che dal negoziante a casa).
            Praticamente tutti i pesci che ti ho elencato possono essere riprodotti, eccetto i Distichodus e (come hai detto tu) gli Gnathonemus. Un'interessante alternativa ai Distichodus possono essere dei barbi africani, come dei Barbus holotaeniata adulti o specie simili che raggiungono i 15-20 cm. da adulti; molto belli, se riesci a trovarli, gli Opsaridium chrystyi.
            Ah, fra l'altro ricordati che "il limite alle tue avventure quello dettato dalla tua imaginazione!"

            Commenta


            • #7
              io ti consiglio il prototterus dolloi!! il pesce pi bello del mondo e so anche che negozio ce l'ha! se sei interessato contattami in mp.

              Commenta


              • #8
                [IMG]file:///C:/DOCUME%7E1/ALEOFT%7E1/IMPOST%7E1/Temp/moz-screenshot-1.jpg[/IMG]

                Commenta


                • #9
                  per diventa 80-90cm

                  Commenta


                  • #10
                    Gi, un dettaglio da niente, vero, considerato che anche estremamente aggressivo praticamente contro tutti gli altri pesci, eh? Un bestione del genere allevabile in acquari dedicati solo ad UN esemplare, lunghi almeno 2,5 m. e larghi 1, con un litraggio di minimo 700 litri (e per un pesce solo, non poco!). Meglio i Polypterus, anche dei "mostri" come gli ornatipinnis saranno pi gestibili di un Protopterus!

                    Commenta


                    • #11
                      calma!!!!!!! era solo un'ipotesi! mi dispiaceva voi non lo aveste citato tra i pesci strani pi belli! conosco bene la loro cattiveria. un paio di morsi me li sono presi!

                      Commenta


                      • #12
                        calcola per che si ti becchi il polipterus bastardo puoi mettere solo lui nell'acquario. altri poly non puoi metterli.

                        Commenta


                        • #13
                          Si, beh, non esistono Polypterus bastardi ma solo Polypterus molto affamati e di taglia assai diversa fra loro e/o troppi pochi nascondigli in vasche troppo piccole, mentre invece esistono solo Protopterus bastardi a prescindere e basta... Comunque sia questo topic era dedicato a dei consigli (realistici!) per un acquario da 168 litri e non ad un concorso sul "pesce pi bello del mondo" (il quale per me una dura lotta fra il Protopterus ed il Polypterus endlicheri ).

                          Commenta


                          • #14
                            Eccomi!!! Oggi ho comprato l'impianto di CO2 citato nel primissimo messaggio e un altro sacco di sabbia dello stesso tipo di quella gi comprata, per un totale attuale di 15 kg. Poi ho visto che la sabbia fertile che dovrei prendere per la mia vasca costa 20€, e se permettete per della sabbia tale cifra mi sembra eccessiva... Non posso usare qualcos'altro?? Magari anche di pi naturale???
                            Ritornando ai pesci... Vuoi dirmi che i Polipterus, i Mastacembelus, i Metynnis e i Chilodus/Anostomus si riescono a riprodurre in vasca?? Nella mia poi??

                            Commenta


                            • #15
                              in teoria si.

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X