annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

nuovo acquario

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • nuovo acquario

    ho comprato un acquario di 230 litri e vorrei metterci o dei polypterus senegaalesus o dei pygocentrus nattereri .potrei??se si potete darmi dei consigli per questi pesci.
    Ultima modifica di enricolatiano; 31-12-2008, 13:48.

  • #2
    No, per i piranha ci vogliono almeno 400 litri, e i Polypterus senegalus (tanto declamati) raggiungono taglie sui 50 cm., e decisamente non possono convivere con i Pygocentrus, quindi... no, assolutamente no. Perché non provi con dei Polypterus delhezi o dei palmas (rispettivamente sui 35 e 25-30 cm), magari una vera coppia formta ada individui della stessa età (non a caso, perchè sebbene pacifici tendono ad essere territoriali con i membri dello stesso sesso, cosa aggravata da delle differenze di taglia)? Inoltre se ti piacciono i Piranha io ti consiglio i Metynnis argenteus, lunghi intorno ai 15 cm; un gruppetto di 4-5 possono vivere tranquillamente in una vasca con i Polypterus, a patto che ci siano moltissimi nascondigli (non sono mai abbastanza), piante robuste (Anubias e Microsorium, tutto il resto i Metynnis lo mangiano...) e che la loro differenza di taglia con i Polypterus non sia considerevole (niente piccoli Metynnis con Polypterus adulti, casomai Metynnis adulti con piccoli Polypterus). Dovresti creare moltissimi nascondigli sul fondo, di taglia appropriata per i Polypterus che vuoi allevare, quindi piantare le piante vicino agli angoli e lungo i vetri (magari con le radici insabbiate protette ulteriormente con vasi o rocce) e lasciare molto spazio libero per il nuoto dei Metynnis.
    Riepilogando, se segui questi accorgimenti alla lettera (sennò può finire male per i Metynnis) io ti consiglio una coppia vera di Polypterus palmas e 4-5 Metynnis argenteus, mentre invece ti sconsiglio vivamente (perché la vasca è troppo piccola, diventano troppo grossi ed aggressivi) i Pygocentrus ed i Polypterus senegalus.

    Commenta


    • #3
      purtroppo dove mi trovo io si trovano solo senegalus. comunque non intendevo metterli insieme.

      Commenta


      • #4
        Il senegalus è lo stesso troppo grande, così come tutti i Piranha (eccetto gli erbivori Metynnis) sono troppo grandi per un acquario come il tuo.

        Commenta


        • #5
          allora cosa posso metterci di bvello e carnivoro?

          Commenta


          • #6
            Polypterus delhezi o palmas, come già detto, sennò:
            Pimelodus (delle specie più piccole)
            Crenichicla (come gli xingu, nessuna specie che diventi più lunga di 30 cm. in ogni caso)
            Parachanna obscura o altri piccoli Channidae
            Dimmi quali ti piacciono e poi ti dico come accostarli (e se accostarli...)
            Ultima modifica di Nemesi; 31-12-2008, 14:35.

            Commenta


            • #7
              Impossibile non quotare Nemesi.
              In aggiunta ti consiglio l'allestimento di un bel biotopo del lago Tanganika: assisterai a comportamenti davvero interessanti ed i colori non mancano.

              Commenta


              • #8
                Si vabbé, però lui voleva dei pesci predatori...Il che tuttavia è una cosa un po' "labile": anche un neon è un carnivoro. Immagino intendesse i piscivori.
                IL Tanganica è molto bello, ma è un'acquario di taglia secondo me un po' troppo piccola per fare un vero Tanganika.
                All'elenco che ho fatto sopra aggiungo anche le più piccole specie di Mastacembelus (come l'olivaceus) e sostanzialmente tutti i Siluriformi non- Loricaridi o Phracturidi di taglia compresa tra 15 e 25 cm, come i Cetopsidae...poi la compatibilità è tutta da vedere.

                Commenta


                • #9
                  Bhe...230 litri non direi che è proprio piccolo per un Tanganyka...magari non ci può tenere i frontosa, ok, ma penso che ci siano diverse possibilità di accostamenti di pesci interessanti e con una certa aggressività.
                  Su "bello e carnivoro" non so davvero come pronunciarmi: la bellezza è una cosa davvero molto soggettiva e la dieta carnivora è propria, come giustamente diceva Nemesi, di moltissime specie, tra le quali anche pesciolini come i neon, quindi non mi è chiaro se ti interessano pesci dal carattere aggressivo (e ve ne sono molti anche tra gli erbivori) o se invece quello che cerchi è uno spettacolo di sangue perché lo ritieni divertente. Scusa se risulto burbero, ma ne ho conosciuta di gente che cercava pesci di questo tipo non per interesse etologico, ma solo perché dovevano ostentare il loro "pescioloneammazzatuttochesemettilamanointresecond ilasciasololeossa". Mi auguro che tu non sia tra questi...

                  Commenta


                  • #10
                    Vabbé, certo, se si limita ai Neolamprologus, ai Lamprologus e ai Tropheus si può fare anche il 230 litri, basta non sovrappopolare.
                    Per il resto quoto tutto, onestamente mi sono stancato dal dover ripetere che questo non è il sistema per approcciarsi ai pesci predatori...per esempio molti tengono un Piranha in vasche da 80 litri (sbagliatissimo!), ma pochi sanno che in realtà è un animale che cresce tanto ed è assai timido.

                    Commenta


                    Sto operando...
                    X