annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

discus

Comprimi
Questa discussione è chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • discus

    volevo chiedre una cosa che ancora mi lascia perplesso, volevo comprare una coppia di discus da mettere nel mio ''olandese'' ma non sono molto sicuro di riuscire a distinguere bene il ''sesso'' dei discus soprattuto in giovani esemplari,ho chiesto al negoziante(cosa che generalmente di guardo bene dal fare) e mi ha consigliato di guardare l'attacco della pinna dorsale verso la coda,e su tutti i miei libri non c'e' nulla di preciso,qualcuno avrebbe una teoria da illustrarmi?
    grazie!!!!!!! 8)

  • #2
    è impossibili distinguerli così a primo ipatto! solo dopo che si sono accoppiati lo puoi distinguere...devi chiedere a dei privati oppure al negoziante..certe volte li vendono separati come i guppy..

    Commenta


    • #3
      Direi praticamente impossibile, se non durante l'accopiamento, io ne ho alcuni già da un bel po di anni e ne ho sentite di tutti i colori dalle pinne al comportamento ecc ecc ma come ti ripeto solo durante l'accopiamento si ha la certezza (per cronaca ho letto un articolo in cui alcuni esperti mondiali di discus si sono messi alla prova dando dei pronostici su dei giovani e poi gli hanno seguiti per vedere come andava, ebbene hanno azzeccato solo il 30%, e io direi che è pura casualità) quindi rassegnati e se vuoi una coppia devi prendere 5-6 giovani e tenerli assieme e dopo un po qualche coppia si dovrebbe formare da sola, a quel punto dovvresti isolarla e avrai una bella deposizione.
      Se invece li vuoi tenere solo perchè ti piaccione fai pure , io ho un piccolo acquario con dentro 3 turchesi ma non mi aspetto minimamente che si formi una coppia,
      Buona fortuna e se hai dubbi chiedi pure.
      www.ranitomeya.weebly.com

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da diegodx
        Direi praticamente impossibile, se non durante l'accopiamento, io ne ho alcuni già da un bel po di anni e ne ho sentite di tutti i colori dalle pinne al comportamento ecc ecc ma come ti ripeto solo durante l'accopiamento si ha la certezza (per cronaca ho letto un articolo in cui alcuni esperti mondiali di discus si sono messi alla prova dando dei pronostici su dei giovani e poi gli hanno seguiti per vedere come andava, ebbene hanno azzeccato solo il 30%, e io direi che è pura casualità) quindi rassegnati e se vuoi una coppia devi prendere 5-6 giovani e tenerli assieme e dopo un po qualche coppia si dovrebbe formare da sola, a quel punto dovvresti isolarla e avrai una bella deposizione.
        Se invece li vuoi tenere solo perchè ti piaccione fai pure , io ho un piccolo acquario con dentro 3 turchesi ma non mi aspetto minimamente che si formi una coppia,
        Buona fortuna e se hai dubbi chiedi pure.
        confermo.

        gli unici distinguibili pare siano i marlboro red o yellow, se e solo se vengono cresciuti in branco di 5+ esemplari dove le coppie che si formano tendono ad isolarsi dal resto del gruppo.

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da diegodx
          Direi praticamente impossibile, se non durante l'accopiamento, io ne ho alcuni già da un bel po di anni e ne ho sentite di tutti i colori dalle pinne al comportamento ecc ecc ma come ti ripeto solo durante l'accopiamento si ha la certezza (per cronaca ho letto un articolo in cui alcuni esperti mondiali di discus si sono messi alla prova dando dei pronostici su dei giovani e poi gli hanno seguiti per vedere come andava, ebbene hanno azzeccato solo il 30%, e io direi che è pura casualità) quindi rassegnati e se vuoi una coppia devi prendere 5-6 giovani e tenerli assieme e dopo un po qualche coppia si dovrebbe formare da sola, a quel punto dovvresti isolarla e avrai una bella deposizione.
          Se invece li vuoi tenere solo perchè ti piaccione fai pure , io ho un piccolo acquario con dentro 3 turchesi ma non mi aspetto minimamente che si formi una coppia,
          Buona fortuna e se hai dubbi chiedi pure.

          gia' penso che sia l'unico modo sicuro!



          che poi sicuro non e', hahaha pensa se tra i 5 che prendi becchi 5 maschi o 5 femmine ghghg

          Commenta


          • #6
            vero totalmente impossibile da distinguere ho amici allevatori che li riproducono da anni ma anche per loro il sesso non è distinguibile con certezza.
            se con la regola del 5 non trovi la coppia vuol dire che per volontà divina non devi riprodurre quella specie...
            ..Se qualcosa mi va storto..lo RADDRIZZO a calci in CULO!?!
            Manuel
            www.Anfibitalia.it
            www.Sanguefreddo.net

            Commenta


            • #7
              Però,se veramente la sfortuna ti colpisce e tra i 5 sono tutti dello stesso sesso è possibile che si formino delle coppie comunque anche tra di loro, la cosa è più facile tra femmine che tra maschi ma è possibile , anzi a volte avviene anche se nella stessa vasca ci sono entrambi i sessi ma la dominanza (la scala gerarchica) non è ben conclamata, credetemi ho visto due femmine in atteggiamento ripproddutivo e alla fine antrambe deponevano sullo stesso posto e nessun maschio le fecondava.
              www.ranitomeya.weebly.com

              Commenta


              • #8
                l olandese è fittamente piantumato?
                hai anche un pratino(tenellus ecc)?
                se si non ti consiglio i discus per gli olandesi,sporcano moltissimo e hanno bidogno di molto spazio per muoversi,da piccoli il sesso non si può certificare,devi avere "culo"

                Commenta


                • #9
                  AZZZ DIEGO se riesci a far riprodurre 5 femmine o 5 maschi avvertici dovresti diventare talmente famoso che io mi accontenterei solo di farti delle foto come ai vip(le pagano 50 100 mila euro )
                  sai la natura a volte è bizzarra metti una copppia e nel giro di pochi mesi ti ritrovi a regalare pesci a dest e sin (guppy) con i discus le variabili sono molte ed è per questo che il fascino della riproduzione di tale specie rimane alto potresti iniziare con pochi esemplari per poi andare in crescendo come numero e come qualità
                  cio implica il dedicare un acquario solo per tale scopo ed in un olandese avresti qualche problema di troppo (l'alta temperatura ti brucia determinate piante)

                  Commenta


                  • #10
                    Paride, non ho detto che faccio riprodurre maschi o femmine tra di loro è solo che in spazzi ridotti e con pochi esemplari la gerarchia e lo stres possono essere così forti da indurre la formazione forzata di coppie "gay", alla fine non si riproduce nulla ma i rituali del corteggiamento sono comunque interessanti.
                    www.ranitomeya.weebly.com

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da diegodx
                      Paride, non ho detto che faccio riprodurre maschi o femmine tra di loro è solo che in spazzi ridotti e con pochi esemplari la gerarchia e lo stres possono essere così forti da indurre la formazione forzata di coppie "gay", alla fine non si riproduce nulla ma i rituali del corteggiamento sono comunque interessanti.
                      ma quali rituali se sono in sapzi ridotti.. tipo 3 esemplari in 100 lt... da grandi diventano belli grossi! ci vogliono circa 2 anni per ottenere la grandezza definitiva con valori e spazii ottimali! per farli riprodurre devi avere altri valori... tipo acqua un pò più acida del solito con ph anche a 5 e molto tenera gh a 2 con temperature inferiore cioè a circa 27 max 28..questi valori vanno lasciati fino a che non nascono i piccoli e diventano abbastanza gradi circa 5cm a pescetto! dopo di che devi tempestivamente riportare gradualmente (senza provocare sterss) i valori ottimali dei discus...

                      se c'è stress altro che corteggiamento gay, rischi che si ammalino gravemente e ti muoiono! poi dipende molto da com'è la vasca..se piantumata abbastanza o meno...

                      Commenta


                      • #12
                        Certo, non intendo relegare 5 o più esemplari in 100 litri, ma comunque se ad esempio hai delle femmine territoriali e dominanti e poi inserisci altri esemplari più piccoli, è facile che si formino coppie tra i dominanti, ovvero tra femmine , benchè i nuovi arrivati siano maschi.
                        Per tirare fuori delle coppie l'ideale sarebbe mettere 5-7 esemplari della stessa età insieme e appena mostrano segni di interesse reciproco, isolare le coppie.
                        E poi non è sempre vero che per ripprodurli bisogna arrrivare ai valori drastici che si sente tanto parlare, quelli sono i valori orrimali che si registrano nel loro biotopo naturale, ma molte varietà selezionate si ripproducono molto bene anche a valori ,molto lontani da questi, ad esempio alcuni allevamenti asiatici ripproducono discus a ph 8,2.
                        www.ranitomeya.weebly.com

                        Commenta


                        • #13
                          Diego il mio voleva essere semplicemente un incoraggiamento al provare per credere io sostengo che tutte quelle belle storielline sui discus vanno prese con le molle e poi per diventare buoni allevatori (purtroppo gli scrupoli di coscienza l'etica e quant'altro vanno messi in secondo piano)poi ci vuole tanto C... coefficente di fortuna e molta pazienza se puoi inizia con esemplari riprodotti nella maniera piu assurda possibile (gli esemplari nati sono piu robusti e tollerano anche i nostri errori )io dopo anni di acquariofilia semplice (ma sempre ben mirata ad alcune specie (non stile frittomisto)ora sto provando l'assurdo degli assurdi acquario con due esemplari enormi di scalari e tre discusacquistati piccolissimi (ora hanno circa 5 mesi)e una coppia di ramirezi ed una coppia di borelli 6 coridoras e una coppia di botia macranta e due pulivetro rosa in 250 lt d'acqua TEMP26.2 giorno 25.8-8 notte (ciò è dovuto al riscaldamento dello stabile)ph 7.0-7.2 KH6 NO2 0,0 NO3 12,5 mgl fertilizo con PMDD (fertilizzante fatto in casa ) impianto CO2 askoll 30-35 bolle minuto provaci non temere (con le storielle si tiene alto il prezzo ecc ecc ) gli esemplari ormai sono tutti nati in cattività
                          ora se mi permetti ti pongo una domanda credi realmente che un negoziante con 30-40 vasche climatizzi l'acqua prima di introdurla ?ho seri dubbi (io in casa con tre acquari lo poso fare e forse il segreto sta proprio qui )

                          Commenta


                          • #14
                            a volte , diciamo anche spesso succede che si hanno delle deposizioni anche con ph a 7 ma la crescita, ma che dico, la schiusa della uova nnn avvine....
                            Distinguiamo sempre tra deposizione e crescita delle larve.
                            Vero che depongono anche a pH 7 e durezze non trascurabili, però poi le uova non ce la fanno.
                            Le uova sono biologicamente idonee a schiudersi con una bassa conducibilità, come quella che indica fosco perchè non sono adattae a compensare squilibri osmotici superiori.
                            E' come se si mettesse un palloncino gonfio di aria in un liquido denso, se la mambrana fosse permeabile l'aria tenderebeb ad uscire e il liquido premerebeb per entrare distruggendo la mambrana del palloncino.
                            Lo stesso succede alle uova dei pesci acidofili che sono srutturate per schiudersi in acqua tenera.

                            Aggiungo anche che un ph acido previene e contarsta l'attacco di muffe e batteri e stimola la produzione di muco nei genitori.

                            Ovvio che poi ci sono ibridi, come quelli allevati in germania, abituati da generazioni ad acque più dure e ceppi particoalrmente adattabaili. Quelle che si facevan sopra eran considerazioni generali.
                            Io ho avuto schiuse anche a pH 7 e KH 4 ma in cuna consistenza decisamente inferiore a quella che avrei potuto ottenere con valori più idonei

                            ps. a questo proposito non credo proprio che gli asiatici sia riusciti a riprodurre e ad allevare larve con ph a 8,2 forse a 7 ma ne dubito fortemente!! so tutte leggende a mio parere..

                            Commenta


                            Sto operando...
                            X