annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Allevamento tubifex

Comprimi
Questa discussione chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Allevamento tubifex

    Qualcuno ci ha mai provato?

    ho preso un p di limo da uno stagno ed pieno di questi vermetti che si "agitano" tenendo sempre una parte del corpo infilata nella terra per ritirarsi se spaventati. Credo siano tubifex o comunque qualcosa molto vicino.

    mi piacerebbe allevarli per le mie larve di pleurodeles.

    se non sbaglio sono decompositori quindi andrebbe bene qualsiasi tipo di sostanza organica.

    l'acqua deve avere qualche valore particolare??
    ho provato a metterli in una vaschetta con acqua del rubinetto con biocondizionatore ma sono morti dopo una mezz'ora, forse era troppo dura?!

    come posso prenderli per metterli nella vasca dei tritoni? delle pinzette per insetti vanno bene?

    Vi ringrazio in anticipo

    ciao

    Diego

  • #2
    Che io sappia puoi mantenerli molto a lungo (mesi), ma temo non si riprodurranno. Io li ho allevati per quasi un anno in un piccolo acquario dedicato (35 litri), dotato unicamente di un filtro "sottosabbia" ed uno strato di sabbia fine di circa 3 cm. Li ho nutriti preferibilmente con scarti di vegetali e col limo sifonato dal mio acquario pi grande. Cambiando 1/3 dell'acqua una volta al mese si evitano morie improvvise (ma i vermetti non erano tantissimi, circa quanti ne stanno in una pallina da ping-pong quando li ho seminati). Tuttavia non sono mai aumentati di numero ed alla fine in quella vasca ho buttato dei girini di urodelo che hanno fatto piazza pulita.

    Ciao
    Roberto
    Animali insoliti? Amici Insoliti!

    Commenta


    • #3
      Grazie RoBen, vorr dire che periodicamente andr a fare "spesa" nello stagno dove li ho presi...comunque ci voglio provare ad allevarli. Grazie per i consigli.

      Ciao
      Diego

      Commenta


      • #4
        Forse sono morti per il cloro anche se non penso
        volevo dirti che ho letto che sono come delle spugne dell' inquinamento, nel senso che lo trattengono e possono essere dannosi
        Ciao spero di aver aiutato

        Commenta


        • #5
          sono spazzini di fiumi laghi stagni. Non capisco...dannosi per chi?Per chi se li mangia?

          Commenta


          • #6
            sono un buon integratore ma molto grasso e con una carica potenziale batterica elevata.
            in alcuni pesci e anfibi delicati possono provocare problemi intestinali
            ..Se qualcosa mi va storto..lo RADDRIZZO a calci in CULO!?!
            Manuel
            www.Anfibitalia.it
            www.Sanguefreddo.net

            Commenta


            • #7
              questo un mio amico di bologna (Luca) allevatore di pesci tropicali e alleva anche cibo vivo come tubifex e chironomus
              http://oxford11.supereva.it/index.html
              ..Se qualcosa mi va storto..lo RADDRIZZO a calci in CULO!?!
              Manuel
              www.Anfibitalia.it
              www.Sanguefreddo.net

              Commenta


              • #8
                Ciao a tutti!
                Io per ora coltivo solo piante acquatiche, carnivore e palustri. Di conseguenza tengo molti paludari e ho molti invertebrati acquatici che ci sguazzano dentro.
                Tubifex ne ho a milioni, e penso che si riproducano dato che quando ho costruito il paludario, non ne avevo visto. So di averne introdotti di proposito solo qualche decina, non di pi.
                Personalmente non ho mai curato particolarmente gli animali, loro fanno tutto da se. Non ho mai misurato i valori dell'acqua, l'ho cambiata solo nei casi estremi in cui iniziavano a formarsi alghe. Non uso sistemi di filtraggio o altri strumenti di acquariologia, mi limito solo a mantenere un reattore di CO2 per le piante.

                La vasca che uso esterna, di dimensioni 80 cm x 55 x 35h riempita di fanghiglia argillosa per un centimetro o due, con sopra un altro centimetro di foglie marce di piante palustri. L'acqua di rubinetto, e sono presenti varie specie di piante palustri (tipha, iris, juncus, eriophorum, e piante carnivore). Convivono in quella vasca Unio, pisidium, limnee e planorbidi di varie specie e dei grossi lombrichi acquatici che non ho mai classificato (sono come dei grossi lombrichi, alcuni esemplari hanno il corpo a sezione triangolare anzich tonda. boh).

                Ho provato anche io, parecchi anno fa, ad allevare i tubifex su sabbia fine, ma non sono sopravvissuti a lungo. Da quando ho provato ad usare il limo non ho pi avuto problemi.

                Vi allego una foto in cui si vede il fondo che utilizzo. Purtroppo i tubifex non si vedono perch la foto non molto a fuoco (e poi appena tocco la superficie dell'acqua, spariscono), ma d'estate quando l'acqua si scalda formano un vero e proprio tappetino rosa!
                File allegati

                Commenta


                • #9
                  che bello!!metti altre foto....


                  manuel tu mi sconsigli di nutrire le larve di pleurodeles con i tubifex presi in natura?con che potrei sostituirli?mi piacerebbe offrirgli una dieta il pi varia possibile
                  ciao

                  Commenta


                  Sto operando...
                  X