annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

allevamento gammaridi

Comprimi
Questa discussione chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • allevamento gammaridi

    ciao volevo un p di informazioni (temperatura- valori pH ecc.) riguardo l'allevamento di piccoli gammaridi come g. pulex e simili che facilmente si trovano nei nostri fiumi.

    dovrebbero essere detritivori se non sbaglio?! per la riproduzione c' qualche "segreto" o si riproducono facilmente?

    si posono usare come cibo vivo per i tritoni o comportano qualche rischio??

    anche se non si possono usare come cibo vivo li trovo molto interessanti mi piacerebbe vedere un p come si comportano in acquario, magari si possono usare come "filtro superbiologico"

    ciaoz_

    Diego

  • #2
    http://www.webalice.it/rodolfo.turco/Acquario/L'acquario%20particolare.html

    Commenta


    • #3
      Io li ho allevati per diverso tempo, appunto come alimento per tritoni adulti in fase acquatica; ho avuto una buona riproduzione nella colonia, che alimentavo con compresse di cibo vegetale per pesci, ma poi ho perso tutto e non so spiegarmene la ragione.
      I miei esemplari provenivano da acque molto ossigenate a temperature molto basse (intorno agli 8 gradi), per cui in cattivit ho cercato di imitare il loro habitat nei limiti del possibile, sicuramente non puoi prescindere da una consistente ossigenazione dell'acqua, soprattutto se non riesci a stabularli a temperature basse. Procura loro dei rifugi visto che normalmente si ammassano sotto i sassi.
      prova e facci sapere.

      Commenta


      • #4
        grazie

        un'altra cosa, qual' il periodo in cui pi facile trovarli e in che parti del fiume devo cercare?

        Commenta


        • #5
          Ciao, io ne ho parecchi nelle vasche delle piante acquatiche e si riproducono alla grande. Ricordo che ne avevo inseriti 4 esemplari e adesso ce li ho un po' ovunque.
          In genere un buon periodo credo sia questo. I gammarus si trovano un po' in tutti i corsi d'acqua, tra le alghe filamentose e sotto i sassi

          Commenta


          • #6
            ... somiglia a una bestia preistorica... un esserino di Burgess o gi di l... impressionante.

            Commenta


            • #7
              sono piccoli e insignificanti, ma nel loro piccolo sono dei veri mostri (nel senso buono )

              Commenta


              • #8
                grazie Altair.

                cosa gli dai da mangiare?

                Commenta


                • #9
                  scusa della mia assenza, spero di non essere troppo in ritardo.
                  I miei gammaridi si nutrono di vegetali in decomposizione in modo naturale, cio io non li nutro. Anche perch le mie vasche sono in equilibrio e se li nutro in modo artificiale diventerebbero troppi. Poi se diventassero troppi inquinerebbero l'acqua, morirebbero, inquinerebbero l'acqua ancora di pi eccetera eccetera Non ho filtri e non cambio nemmeno l'acqua (tranne quando mi muore un unio, ultimamente mai. L'anno scorso avevo comprato un'anodonta e mi ha combinato un vero macello)
                  In pratica, io non ho acquari cos come li definite voi acquariofili, sono... come dire... in stile Konrad Lorenz
                  Comunque credo che possano essere nutriti tranquillamente con i fiocchi per pesci erbivori.

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da Altair
                    scusa della mia assenza, spero di non essere troppo in ritardo.
                    non ti preoccupare
                    grazie per le info, appena torna la stagione bella vado alla ricerca armato di retino e secchiello he he!

                    Non ho filtri e non cambio nemmeno l'acqua (tranne quando mi muore un unio, ultimamente mai.In pratica, io non ho acquari cos come li definite voi acquariofili, sono... come dire... in stile Konrad Lorenz
                    interessante,
                    non cambi neanche l'acqua periodicamente?!e funziona tutto bene!!!!incredibile

                    ma questa una tua passione o fai qualche studio particolare?!

                    ciao e grazie ancora per le informazioni

                    Commenta


                    • #11
                      no, non cambio l'acqua, ne aggiungo solo di nuova quando evapora. Principalmente coltivo piante carnivore acquatiche e palustri, quindi nelle pozze capitano sempre crostacei e molluschi di vario genere, anche perch servono come preda per le piante. Il filtro lo fanno le piante, soprattutto le palustri di grandi dimensioni come la typha e l'iris. Il massimo della manutenzione che faccio alle vasche ricaricare il reattore di CO2.

                      Non faccio studi, un mio passatempo.

                      Commenta


                      Sto operando...
                      X