annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

nanoreef e metodo naturale

Comprimi
Questa discussione chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • nanoreef e metodo naturale

    per la serie se non trovo sempre qualcosa di nuovo e possibilmente difficile da imparare non sono contento.
    qualcuno ha mai provato ad allestire un piccolo marino (rocce e invertebrati) con il metodo naturale? risultati?

  • #2
    Re: nanoreef e metodo naturale

    Originariamente inviato da nausea
    con il metodo naturale?
    cos'? Jaubert?

    Commenta


    • #3
      RE: Re: nanoreef e metodo naturale

      Ho un amico che lo sta mantenendo da qualche mese ... utilizza solo una piccola pompa (praticamente obbligatoria) ...
      I risultati sembrano buoni, ogni tanto spuntano esserini nuovi ..

      Ah, l'acquario un 20-25 litri, non ricordo di preciso

      Commenta


      • #4
        RE: Re: nanoreef e metodo naturale

        interessante.. dove posso saperne di pi?

        Commenta


        • #5
          RE: Re: nanoreef e metodo naturale

          il nanoreef.....bello ma difficile forse l'acquario piu' difficile da mantenere in ''vita''.......il sistama naturale e' assieme al metodo berlinese forse il piu' impegnativo e generalmente si ''usa'' se si e' in possesso gia' di un acquario marino grande e ben avviato dove prendere tutti i giorni l'acqua da sostituire........anche se alcuni negozianti da anni lo mantengono molto bene senza problemi(tutti i giorni in negozio e con altre vasche a loro disposizione) e' sconsigliabile perche' tutti i giorni bisogna sostituire una parte di acqua e l'acqua sostituita e' meglio sia proveniente da un ''acquario madre'' ovvero un'altro acquario piu' grande e gia' bene avviato......molto meglio e sicuro un jaubert(tecnica piu' recente e usata anche in molti acquari pubblici..... http://www.acquaportal.it/nanoportal/ un buon sito...........

          Commenta


          • #6
            RE: Re: nanoreef e metodo naturale

            conosco il sito e ero attratto anche dal jaubert, ma come detto prima se non rognoso non mi piace e a parte gli scherzi ero curioso di sapere se il metodo naturale funzionava alla lunga o era solamente un modo di fare durare pi a lungo un sasso in fase di spegnimento

            Commenta


            • #7
              RE: Re: nanoreef e metodo naturale

              Nau, cosa intendi per "metodo naturale"?

              Commenta


              • #8
                RE: Re: nanoreef e metodo naturale

                nausea: fino a tre anni senza probblemi si...... di piu' non so' visto che non conosco nessuno che lo possiede da' piu' tempo, ma credo che sia ''eterno''....... finche cambi regolarmente l'acqua e quella che inserisci e' ottima non ci sono probblemi ma basta saltare qualche cambio o usare acqua scadente che deperisce velocemente......
                rottaris: il metodo naturale consiste nel cambio parziale e giornaliero dell' acqua dell'acquario.........

                Commenta


                • #9
                  RE: Re: nanoreef e metodo naturale

                  s il metodo quello che dice barattolo: parti con acqua, sabbia e rocce gi maturi e pieni di organismi che facciano il lavoro sporco
                  ho letto alcuni articoli in proposito su acquaportal e mi sono incuriosito

                  Commenta


                  • #10
                    www.nanoreef.it

                    Commenta


                    • #11
                      questo il mio
                      File allegati

                      Commenta


                      • #12
                        Faccio cambi d' acqua 2 volte al mese(acqua normale addizionata con sali minerali 100g/3L piu ua piccola sostanza che elimina batteri,cloro e non mi ricordo cos' altro dall' acqua del rubinetto)addiziono elementi nutritivi per gli invertebrati una volta ogni due mesi come ad esempio lo *******o etc(ogni due mesi perch sono contenuti in piccole quantit nei sali che somministro)do da mangiare al pagliaccio e al paccagnello(scusate i nomi popolari ma quelli scientifici a prima mattina li lascio statre)4/5 scagliette al giorno di mangiare per pesci tropicali,faccio i test per controllare il ph,i nitriti ,i nitrati,e controllo la durezza del carbonato,per le alghe c' un gamberetto pulitore e ci pensa lui,ciao

                        Commenta


                        • #13
                          usi acqua di rubinetto? luci?

                          Commenta


                          • #14
                            L' acqua osmotica priva di qualsiasi elemento nutritivo come se fosse il nulla piu totale solo sottoforma di acqua,allora preferisco prendere acqua del rubinetto depurarla con una soluzione liquida di tutte le sue schifezze facendo restare intatti i suoi sali minerali etc.Ci sono due neon uno a luce bianca e uno a luce blu(esclusivamente per gli invertebrati)

                            Commenta


                            • #15
                              ti dico la verita', se non avessi visto la foto direi che sei pazzo tutti i maggiori esperti per il marino, che sia nano o no, consigliano acqua osmotica + un buon sale, che gia' contiene tutto il necessario, ma a quanto pare non si finisce mai di imparare, a questo punto vorrei sapere qual' questa soluzione liquida.

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X