annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

chiocciola da salvare

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • chiocciola da salvare

    ieri sera ho trovato una chiocciola incastrata nell'ambra.Era cos ben incastrata che ho dovuto con un coltellino togliere l'ambra e rimuovere delicatamente la chiocciola.
    poi mi sono accorto che una parte abbastanza grande del guscio era spaccata, quindi l'ho portata a casa per non farla infettare. l'ho idratata e nutrita con del radicchio. il giorno dopo ho raccolto un p di plantago lanceolata e la chiocciola l'ha gradita molto. quando la devo liberare? cosa posso fare per non fare infettare la parte rotta?

  • #2
    Evita che la "ferita" si sporchi con terriccio o altro, tenendo l'animale in un contenitore pulito privo di materiale di fondo. Fornisci anche un osso di seppia per consentirle di fare rifornimento di calcio, che servir a ricostruire la conchiglia. Nel giro di qualche tempo la lesione dovrebbe cicatrizzarsi.

    Commenta


    • #3
      ho notato che la chiocciola cerca terra... ho un p di esperienza nell'allevamento di chiocciole e lumache, e la maggior parte di quelle che erano "attratte" dalla terra dovevano fare le uova... ma so anche che il tericcio potrebbe portare ha una grave infezione.. pu "trattenere" le uova finch non si cicatrizza la ferita? se no, cosa posso fare?
      Ultima modifica di scienziatopazzo; 22-08-2010, 13:18. Motivo: errore

      Commenta


      • #4
        non mettere il terriccio, a male a male lascer le uova da qualche parte.

        Commenta


        • #5
          Ciao, senti con i gasteropodi talvolta viene usata la tecnica di attaccare sopra ai buchi o un pezzetto di guscio di un'altra lumaca dellla stessa specie, o di uovo di gallina senza pellicina interna. Spesso viene utilizzata l'Attack.

          Commenta


          • #6
            Questa non la sapevo! E il guscio dell'uovo viene poi riassorbito all'interno della conchiglia in formazione?

            Commenta


            • #7
              Non lo so, in quanto non ho mai tentato io stesso. Comunque su diversi siti, come ad esempio qua lo scrivono proprio nelle guide, e ci sono diversi utenti che hanno usato tale metodo. Secondo me un assorbimento almeno parziale possibile, perch alla fine i gasteropodi assorbono gran parte del calcio direttamente dal guscio, non solo dall'alimentazione.

              Commenta


              • #8
                Ovviamente mi riferivo a gasteropodi acquatici.. mentre qua parliamo di una chiocciola di terra, quindi non saprei.

                Commenta


                • #9
                  come potrei riconoscere un'infezione? che cosa faccio se ne ha una?

                  Commenta


                  • #10
                    Non credo sia semplicissimo diagnosticare una infezione a una chiocciola terrestre senza essere specialisti, comunque suppongo che si dovrebbero vedere zone gonfie, malmesse, e che l'animale dovrebbe presentarsi apatico e "in crisi". Nel caso in cui sia infetta temo ci sia ben poco da fare, se nno lasciare che la natura faccia il suo corso.

                    Commenta


                    Sto operando...
                    X