annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Astronotus convivenza?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Astronotus convivenza?

    Lo so che sono noti come violenti,distruttori e bulli ma c'é una minima possibilità che un giovane oscar (molto giovane, sui 4 cm) possa abituarsi a vivere con una coppia di scalari (loro più grossi 8-10 cm) in un acquario di circa 400l non provvisoriamente ma bensi per sempre.
    Lo so che il comportamento può variare molto da esemplare a esemplare ma mi dicono che non è esattamente impossibile.

  • #2
    Ho avuto degli Astronotus che appena hanno raggiunto i 10 cm hanno cominciato a divorare tutto quello che misurava meno di 5...
    Sono pesci che devono convivere solo conpari taglia/carattere o quasi, gli scalari nella migliore delle ipotesi non vedrebbero piu' il cibo...
    NON rispondo a messaggi privati relativi ad allevamento ecc, usate il FORUM!

    Commenta


    • #3
      Capizco.

      Commenta


      • #4
        MAh i miei astronotus sono calmissimi e poi ne ho uno di 13 cm che convive con parrot di 3 cm tranquillamente!

        Commenta


        • #5
          Finalmente una bella notizia!
          Ma c'è da dire che i parrot non sono scalari.

          Commenta


          • #6
            Ho avuto un sacco di astronotus e ti posso dire che dopo i 10 cm si fanno davvero male.E poi dopo essere diventati 20 cm e piu' sporcano come una trachemys di 20 cm ed hai problemi ad alimentarli in quanto molte volte sputano il cibo fuori dalle branchie ed inquinano un sacco.Sconsiglio vivamente la convivenza con altre specie.Lo dico per te.se vuoi provare prova ma a tuo rischio e pericolo , un mio amico ne aveva due che da tre anni convivevano bene insieme , poi un giorno di punto in bianco non si sa per quale motivo uno ha ucciso un'altro all'improvviso.

            Commenta


            • #7
              Ho già letto che hanno raptus omicidi in molti siti ma dato che ho visto degli astronotus di due anni convivere pacificamente non solo con altri astronotus ma anche con altri pesci.

              Commenta


              • #8
                se li hai visti convivere un giorno non vuol dire che il giorno dopo gli astro in questione non abbiano poi fatto un "lago di sangue":p .....sono pesci che possono convivere anche settimane, poi un giorno bam! gli gira storto e attaccano chiunque.
                il mio consiglio è visto che hai 400lt, metti una coppia di astro maschio-femmina più un pleco molto grosso, e basta...così ti godi la coppia.

                se invece vuoi provare qualcos'altro come convivenza (ma qua rischi), potresti provare un astro preso da piccolo + coppia di meeki (unica specie di documentata convivenza) + plecozzo

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da giulio87h Visualizza il messaggio
                  se li hai visti convivere un giorno non vuol dire che il giorno dopo gli astro in questione non abbiano poi fatto un "lago di sangue":p .....sono pesci che possono convivere anche settimane, poi un giorno bam! gli gira storto e attaccano chiunque.
                  il mio consiglio è visto che hai 400lt, metti una coppia di astro maschio-femmina più un pleco molto grosso, e basta...così ti godi la coppia.

                  per fare ciò (a meno che non l'abbia già fatto un'altra persona per te) ci vogliono vasche enormi (altro che 400 litri) in cui mettere diversi giovani e aspettare che si formi una coppia. poi dovrai spostare gli altri individui da un'altra parte (bel casino)

                  Commenta


                  • #10
                    Vabbè dài, non esageriamo.
                    400 litri ti consentono di provarci con buone probabilità.
                    Io ho formato la coppia a partire da un gruppetto di 4, si sono riprodotti più volte il tutto in un metro... che vuol dire 200 litri, suppergiù. Lo so che era una situazione al limite, ma evidentemente non era impossibile.
                    Non mi caxxiate ora, eh, era circa 25 anni fa.

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da ugandensis! Visualizza il messaggio
                      Vabbè dài, non esageriamo.
                      400 litri ti consentono di provarci con buone probabilità.
                      Io ho formato la coppia a partire da un gruppetto di 4, si sono riprodotti più volte il tutto in un metro... che vuol dire 200 litri, suppergiù. Lo so che era una situazione al limite, ma evidentemente non era impossibile.
                      Non mi caxxiate ora, eh, era circa 25 anni fa.
                      complimenti ma degli altri due che ne hai fatto? sei riuscito a crescere gli avannotti?

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da Venom Visualizza il messaggio
                        per fare ciò (a meno che non l'abbia già fatto un'altra persona per te) ci vogliono vasche enormi (altro che 400 litri) in cui mettere diversi giovani e aspettare che si formi una coppia. poi dovrai spostare gli altri individui da un'altra parte (bel casino)
                        400 litri secondo me bastano per la coppia, certo più spazio si ha meglio è me 400 bastano dai,
                        in genere uno si mette d'accordo con un venditore di fiducia e, come hai già detto te ne prende 4-5 giovani, quando si forma la coppia riporta gli altri 2-3 al negoziante da preaccordi, Certo non tutti i negozianti ti offrono questa possibilità, ci sono anche quelli che cercano di convincerti a far stare 3 astronotus in 100 litri pultroppo

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da Venom Visualizza il messaggio
                          complimenti ma degli altri due che ne hai fatto? sei riuscito a crescere gli avannotti?
                          anche per gli avannotti dovresti tramite negoziante concordarti con un grossista e venderli a lui...anche perchè un centinaio di avannotti se no cosa te ne fai

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da Venom Visualizza il messaggio
                            complimenti ma degli altri due che ne hai fatto? sei riuscito a crescere gli avannotti?
                            Beh... gli altri due sono miracolosamente tornati nelle vasche del negoziante. Gli avannotti invece.... qui sì che ci vorrebbero vasche grandi.
                            Alcuni sono cresciuti, in vaschette improvvisate; molti sono schiattati.
                            Qualcuno ha raggiunto quella che si suol dire taglia commerciale ed è stato rivenduto a 800 lire cadauno.
                            Ovvio che ora non ci riproverei più.
                            Ma allora pensavo più alle cosce di quella del secondo banco che a fare un'acquariofilia matura e consapevole.

                            Commenta


                            • #15
                              Alla fine gli Oscar sono pesci interessanti e maestosi, solo che vanno allevati nel rispetto delle loro esigenze fisiche (spazio) e comportamentali (spazio!). In 400 litri netti puoi mettere un gruppo di 4-6 giovani, necessariamente da sfoltire quando si formerà la coppia, che diventerà la sola ospite dell'acquario, in associazione al massimo con i già citati Pleco dato che tutti i pesci più piccoli verranno prima o poi considerati prede oppure minacce per la prole, e conseguentemente divorati o picchiati fino alla morte (un Oscar di 25 cm è un bulldozer!).

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X