annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

ciclidi!!

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • ciclidi!!

    salve volevo prendere dei pesci per il mio acquario, all'inizio avevo pensato agli scalari ma viste le dimensioni dell'acquario (50x30x40) ho pensato fosse meglio puntare su pesci più piccoli. Ho già avuto i soliti guppy,platy e altri pesci di allevamento non troppo complicato ora volevo prendere dei ciclidi. Quali mi consigliate?? e se l'acquario è troppo piccolo per ospitare ciclidi che pesci mi consigliate?? grazie in anticipo!!

  • #2
    In 60 litri lordi, massimo una coppia di ciclidi nani sudamericani.

    Commenta


    • #3
      O, meglio ancora, dei piccoli Lamprologus conchigliofili del lago Tanganica.

      Commenta


      • #4
        be hai scelto una famiglia di pesci un bel po complicati . prima di affacciarmi al mondo dei rettili ho avuto per anni degli acquari nella quale ho allevato varie specie di ciclide tra i quali :apistogramma, i pelmati,gli oscar,i nigrofasciatum ed altri e a mio avviso non sono pesci molto facili da tenere sia per quanto riguarda il numero da tenere sia per il litraggio che hai detto di avere . sinceramente non te li consiglio anche perche amano scorrazzare molto e in una vasca piccola starebbero veramente male.ti consiglio della famiglia dei ciprinidi i vari barbus che si possono trovare in circolazione :albino,cumingi,fasciatus ecc...

        Commenta


        • #5
          Il barbo albino è in realtà una variante del Barbus tetrazona, non una specie a sé.
          Ad ogni modo, se è vero che i Ciclidi nani sudamericani (generi Apistogramma e Microgeophagus) non sono semplici da mantenere, i piccoli conchigliofili del Tanganica (genere Lamprologus e Neolamprologus, non tutte le specie di questi generi sono però conchigliofili) sono piuttosto facili e si allevano bene (le specie più piccole) anche in vasche da 40-50 litri.

          Commenta


          • #6
            Per me anche i ciclidi non sno difficili, anzi, io ne ho avuti svariati, e tutti in vasche di quel litraggio.
            Chiaramente una sola coppia e acquari ben piantumati e fitta vegetazione, solo così la loro agressività verrà meno.
            E alche una copietta di Nanacara anomala non ci starebbe male.
            Sconsoglierei invece i ramirezzi, data la difficoltà di mantenere costanti i parametri chimico fisici.
            www.ranitomeya.weebly.com

            Commenta


            • #7
              grazie comunque per la difficoltà non era un problema, ho già allevato scalari (in acquari più grandi ovviamente) e anche qualche altro ciclide. In ogni caso ho deciso di mettere specie di comunità (neon,ecc.).

              Commenta


              Sto operando...
              X