annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

allestire acquario per poecilia reticulata

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • allestire acquario per poecilia reticulata

    ciao a tutti, questa primavera io e mio padre "ristruttureremo" un "torrentello" del suo laghetto e ci faremo una guppaia, circa 240x30-35x20.
    per l' inverno li metter in 54l ha il filtro interno, un neon da 15 watt.
    come substrato posso usare ghiaia di quarzo triturata, ghiaietto ornamentale rosso, sabbia di cantiere o ghiaia da 1 cm di diametro, posso mettere rocce di ardesia, porfido...
    niente riscaldatore.
    posso mettere apogeton, egeria, riccia, microsorium, echinodorus tenellus, anubias nana, vesycularia, spiky moss, spatiphyllum wallisi....
    va bene allestito tipo "laghi africani" (con rocciata) ma pieno di piante?
    pulitori(locaridi vari, callittidi...)?
    grazie in anticipo

  • #2
    In 54 litri scordati qualunque tipo di pulitore, la colonia di guppy da sola sar perfettamente in grado di mantenere l'acquario "pulito", visto che la specie anche una ottima algivora. Non avresti spazio per Callittidi o Loricaridi, che richiedono vasche pi grandi e con acqua diversa da quella richiesta dal guppy.
    Va bene qualunque tipo di materiale di fondo, per prima dovrai stendere 2 cm di sottofondo fertilizzato, da ricoprire con 5 cm di materiale a scelta tra quelli che ti piacciono di pi; personalmente ritengo un ghiaino di granulometria media (3 - 5 mm) la soluzione migliore. La rocciata non serve a nulla visto che si tratta di pesci che non usano delle tane, casomai metti una sola roccia ornamentale e poi piante. TRa quelle che hai, le migliori sono Egeria, Riccia, Microsorium, Echinodorus tenellus, Anubias nana, Vesicularia. Lo spatifillo non una pianta adatta all'acquario, visto che al massimo si adatta ad un ambiente palustre, con le radici bagnate ma l'apparato fogliare tassativamente emerso; se si coltiva in immersione, smette di crescere e col tempo muore.

    Commenta


    • #3
      ok. il ghiaino rosso circa 3mm ma mi piace di pi la sabbia.
      grazie delle info.
      p.s. mi suggerisci di fare un rapporto 2.6 o 3.9?

      Commenta


      • #4
        Rapporto maschi femmine di 2:6, tanto si riproducono alla svelta.

        Commenta


        • #5
          ok,come cibo va bene il tetra min?

          Commenta


          • #6
            Se sono all'esterno mangeranno di tutto tra alghe e larve varie, il mangime puoi tenerlo come aggiunta

            Commenta


            • #7
              Quando li ricoveri in casa per l'inverno oltre al Tetra, ottima base (ma non uqello per pesci rossi, quello pe tropicali!), puoi dare artemia, chironomus, dafnia, pezzetti di lombrico, pezzetti di latterino, pezzetti di gamberetto, pezzettini di petto di pollo. Anche un mangime in pastiglie per pesci di fondo a base vegetale ottimo per fornire fibre.

              Commenta


              • #8
                certo cardisoma, non sia mai dare del cibo dei rossi ai tropicali!

                Commenta


                • #9
                  Fossero tutti cos, c' chi per risparmiare lo d!

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da cardisomacarnifex Visualizza il messaggio
                    c' chi per risparmiare lo d!

                    Commenta


                    • #11
                      c' un gambero che posso mettere insieme a loro?(non caridine)

                      Commenta


                      • #12
                        No, i gamberi veri e propri mangiano i guppy.

                        Commenta


                        • #13
                          ok

                          Commenta


                          • #14
                            guardando in giro ho visto che i cambarellus possono stare con i guppy, posso metterli?

                            Commenta


                            • #15
                              I Cambarellus possono predare i Guppy giovani, inoltre sono costosi e poco longevi, e da tenere in acquari non riscaldati altrimenti vivono ancora meno.

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X