annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Consiglio su riscaldamento per rana '' PAC-MAN''

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Consiglio su riscaldamento per rana '' PAC-MAN''

    Sto leggendo vari post e forum in contrasto tra loro.. il50x100 della gente afferma che è indispensabile una fonte di calore l'altra metà dice il contrario.. a chi credere?

    - - - Updated - - -

    Ah.. e potete dirmi quale scegliere dato che sarà la mia prima ''PAC-MAN''
    GRAZIE A TUTTI

  • #2
    Un aiuto ...?

    Commenta


    • #3
      A prescindere da quanto leggi su Facebook e altri sociale network, e sui forum, basati su quella che è la NATURA. Da dove proviene la specie Ceratophrys ornata, per gli amici Rana pacman/Argentine horned frog? Dall'Argentina principalmente (nelle pampas) con popolazioni anche in Uruguay e in Brasile meridionale. In zone dove piove poco, dato che si riproduce in zone umide temporanee (niente ambienti tropicali dove piove di continuo insomma!). Amphibia web cita poi testualmente un lavoro di Canziani e Cannata (1979):

      "It burrows during autumn and winter (Canziani and Cannata 1979). While buried, it creates a cocoon around itself to protect from water loss (Canziani and Cannata 1979). It emerges to breed in the late spring, when enough rain has fallen to create temporary pools (Canziani and Cannata 1979)".

      Se in inverno fa le buche e si sotterra facendo un bozzolo che la protegga dal disseccamento, è perché fa più fresco e non piove. Se vai a vedere il cima della Provincia di Buenos Aires, dove la specie è segnalata (http://en.wikipedia.org/wiki/Buenos_...ovince#Climate) leggerai che le estati sono calde e umide, con temperature medie che vanno dai 27 ai 32°C, e inverni miti e secchi, con temperature medie che vanno dai 12 ai 18°C. In casa, senza l'ausilio di nessun tappetino riscaldante, vai ad avere esattamente quelle temperature, sia in estate che in inverno. Quindi il dubbio non dovrebbe portisi nemmeno .

      Commenta


      • #4
        Sei stato molto esauriente... Davvero grazie.. Allora la mia rana la allevo senza tappetino Grazie

        - - - Updated - - -

        Ah una domanda.. quando le rane si infossano in inverno smettono anche di mangiare?

        Commenta


        • #5
          Si, durante la bruma e durante l'eventualme estivazione (quando fa davvero molto caldo) si infossano, secernono un particolare muco, più spesso e coriaceo, che le protegge dalla disidratazione, e smettono completamente di mangiare. Quando le condizioni ambientali tornano ottimali, si riattivano, mangiano il muco, e riemergono, pronte per cacciare.

          Commenta


          • #6
            Fanno il tutto automaticamente? Bruma ed estivazione giusto?

            - - - Updated - - -

            Autonomamente *

            - - - Updated - - -

            Intendo .. l'estivazione e la bruma la fanno autonomamente?
            O devo intervenire io in qualche modo?

            Commenta


            • #7
              Vista la regione in cui vivi, dal clima tipicamente mediterraneo, dovrebbero fare tutto da sole. Tu devi solo avere l'accortezza di installare un termometro e un igrometro nel terrario, e quando la temperatura, in inverno, si abbasserà a 18 - 20°C, diradare un po' le nebulizzazioni in modo da ricreare la fase fresca e secca tipica dell'areale di origine. Quando vedrai, dopo alcuni mesi, la temperatura risalire a 22 - 24°, ricominci a nebulizzare bene per simulare il periodo piovoso. La rana si sveglierà in automatico.

              Commenta


              • #8
                Capito.. quin di quando le temperature sono pari a 20 gradi o meno nebulizzo con una frequenza minore...
                quando iniziano a salire sui 22-24 gradi inizio a nebulizzare con una frequenza maggiore.. ho capito bene??

                Commenta


                • #9
                  Esatto.

                  Commenta


                  • #10
                    Perfetto !
                    però se nebulizzo di meno l'umidità non diminuisce?

                    Commenta


                    • #11
                      Certamente. Ma deve diminuire, altrimenti come fai a riprodurre la stagione secca ?

                      Commenta


                      • #12
                        Giusto... hahah.. Quindi nella ''stagione secca '' l'umidità a quanto deve aggirarsi?

                        Commenta


                        • #13
                          Lo valuti a occhio, perché la rana sarà sotterrata e l'umidità relativa dell'aria avrà meno importanza: terriccio leggermente umido (non completamente secco perché altrimenti la rana muore disidratata sul serio) al tatto. Diciamo umidità relativa al 60 - 70% massimo. Durante la stagione umida invece aumenti anche all'80 o 90%.

                          Commenta


                          • #14
                            GRAZIE MILLEEE ! Ora devo solo trovare una persona che ne vende.. perchè da me ZERO

                            Commenta


                            • #15
                              Ho letto la discussione con molto interesse e ne approfitto per porre una domanda,quando le temperature scendono hai detto che la rana si interra e si ricopre di muco,ma bisogna continuare ad alimentarla o cessa proprio di mangiare per poi rifocillarsi al risveglio? grazie per la risposta

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X