annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Megophrys Montana

Comprimi
Questa discussione è chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Megophrys Montana

    Mi interesserebbe molto sapere come allevare questa specie (ho provato a cercare i vecchi post ma non ho trovato nulla.....)
    Un terrario 65-50-50 va bene per due esemplari?
    I miei non sono molto d'accordo, quindi vorrebbero una rana diurna se proprio devo prenderne una: insomma vogliono vederla muovere.......
    Ci vuole spot o cose del genere?
    Non hanno bisogno di molta acqua giusto?Va bene un 3,5/4 terra 0,5/4 acqua?
    Grazie in anticipo,


    Winter

  • #2
    Su amici insoliti c'è una scheda a riguardo, puoi provare a contattare il suo autore (clicca sul suo nome) per più dettagli.
    Ciao
    Animali insoliti? Amici Insoliti!

    Commenta


    • #3
      ma quanto sono belline...
      si potrebbe avere qualche informazione sul loro comportamento? mica sono notturne come le Agalychnis?

      garzie mille ciao

      Commenta


      • #4
        Sono difficili da trovare e quando si trovano (quasi certamente di cattura) non è facile farle ambientare ,hanno bisogno di molto spazzio diversamente sbattono contro il vetro rovinandosi il muso irrimediabilmente.
        Specie solo consigliata agli esperti,non ai neofiti.

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da Franco
          Specie solo consigliata agli esperti,non ai neofiti.
          Su Amiciinsoliti c'è scritto l'esatto contrario, lo riporto qui:
          Commento: allevamento semplice, osservando le dovute attenzioni per l’umidità; adatto anche ad un principiante.



          Winter

          P.S:L'avevo già letta comunque grazie proverò a contattare l'autore!

          Commenta


          • #6
            Io la penso come franco......
            ..Se qualcosa mi va storto..lo RADDRIZZO a calci in CULO!?!
            Manuel
            www.Anfibitalia.it
            www.Sanguefreddo.net

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da manuel
              Io la penso come franco......

              Ne avete già allevate?
              Di chi mi devo fidare?Se le avete già allevate ci credo....



              Winter

              Commenta


              • #8
                sinceramente tutto dipenda da quali esemplari ti arrivano e dal tuo grado di esperienza
                con una F1 nata in cattività può risultare tutto facile ma con esemplari selvatici magari stressate le cose cambiano alla grande.
                io non le ho mai allevate o solo letto quà e la e un amico della florida le ha tenute per più anni
                ..Se qualcosa mi va storto..lo RADDRIZZO a calci in CULO!?!
                Manuel
                www.Anfibitalia.it
                www.Sanguefreddo.net

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da manuel
                  sinceramente tutto dipenda da quali esemplari ti arrivano e dal tuo grado di esperienza
                  con una F1 nata in cattività può risultare tutto facile ma con esemplari selvatici magari stressate le cose cambiano alla grande.
                  io non le ho mai allevate o solo letto quà e la e un amico della florida le ha tenute per più anni

                  Vabbo' se lo dice quel tuo amico che le allevate proverò con qualche cosa d'altro........Bufo Rubropunctatus?
                  Peccato: mi piaceva così tanto
                  Ciao,


                  Winter

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da Winter
                    Originariamente inviato da manuel
                    sinceramente tutto dipenda da quali esemplari ti arrivano e dal tuo grado di esperienza
                    con una F1 nata in cattività può risultare tutto facile ma con esemplari selvatici magari stressate le cose cambiano alla grande.
                    io non le ho mai allevate o solo letto quà e la e un amico della florida le ha tenute per più anni

                    Vabbo' se lo dice quel tuo amico che le allevate proverò con qualche cosa d'altro........Bufo Rubropunctatus?
                    Peccato: mi piaceva così tanto
                    Ciao,
                    Winter
                    ma perhce una bella Ceratophrys ornata la butti...
                    guarda qua quanto è delce...



                    ciao

                    Commenta


                    • #11
                      Io non prenderei una rana tanto perp prenderla. In questo modo si dà solo vita ad un mercato senza futuro, fatto di singoli esemplari comprati per il gusto di "vederli muovere" in una teca. Non prenderlo come un rimprovero, solo occorre secondo me che tu pensi bene a quello che vuoi fare della vita di un animale. Il discorso che fanno i tuoi genitori è sbagliato in partenza, quasi nessun animale a sangue freddo, men che meno gli Anfibi, è molto mobile. Decidi quindi se veramente ti interessa allevare una certa specie, decidi se saresti in grado, compra le attrezzature necessarie e poi, ma solo poi, compra l'animale.

                      Nel caso di Megophrys montana ti posso dire che è una specie piuttosto robusta se ben acclimatata. E' però difficile da vedere in commercio (io ne avrò viste in vendita al massimo 4 in tutti questi anni)... L'ho però vista in terrario e devo dire che si tratta di un animale molto vorace e sedentario.
                      E' del tutto notturna, vive in ambienti con temperature intorno ai 22 °C, con stagione a giorni corti secchi e soggetta a piogge torrenziali durante la stagione a giorni lunghi (monsoni).
                      Se trovo qualcosa di più preciso ti faccio sapere, ma ti consiglio di optare per specie più facili da allevare e da riprodurre (Bombina orientalis tra tutte, ma anche Hyla cinerea e altre che vengono comunemente riprodotte in cattività da tempo...).
                      Ciao
                      Emanuele

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da Emanuro
                        Io non prenderei una rana tanto perp prenderla. In questo modo si dà solo vita ad un mercato senza futuro, fatto di singoli esemplari comprati per il gusto di "vederli muovere" in una teca. Non prenderlo come un rimprovero, solo occorre secondo me che tu pensi bene a quello che vuoi fare della vita di un animale. Il discorso che fanno i tuoi genitori è sbagliato in partenza, quasi nessun animale a sangue freddo, men che meno gli Anfibi, è molto mobile. Decidi quindi se veramente ti interessa allevare una certa specie, decidi se saresti in grado, compra le attrezzature necessarie e poi, ma solo poi, compra l'animale.

                        Ciao
                        Emanuele
                        Grazie per i consigli ma stai tranquillo io sono uno che prima di fare una cosa ci pensa su 5 volte poi pensa altre 5 volte alle 5 volte pensate prima e così via fino a che non mi annoio e decido.

                        Io vorrei anche tentare la riproduzione ma non so poi cosa fare dei piccoli!?
                        Se ci fosse qualcuno disponibile sarei tenteto: non voglio far vivere due esemplari solo per divertimento, vorrei contribuire alla sua diffusione non a uno sporco mercato infinito che finirà così 5000esemplari>2500>ecc... anzi vorrei che fosse5000>5050>5100 non voglio contribuire al diminuimento di una specie: questo mai!!!!!!!!!
                        Dovrei mettere l'offerta sul mercatino ma prima devo avere i girini e prima di avere i girini devo sapere se mai qualcuno potrà prenderli e per sapere questo devo metterlo sul mercatino e così via: è un ciclo infinito Capite il mio dilemma?
                        Ciao,


                        Winter

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da Winter
                          Originariamente inviato da Emanuro
                          Io non prenderei una rana tanto perp prenderla. In questo modo si dà solo vita ad un mercato senza futuro, fatto di singoli esemplari comprati per il gusto di "vederli muovere" in una teca. Non prenderlo come un rimprovero, solo occorre secondo me che tu pensi bene a quello che vuoi fare della vita di un animale. Il discorso che fanno i tuoi genitori è sbagliato in partenza, quasi nessun animale a sangue freddo, men che meno gli Anfibi, è molto mobile. Decidi quindi se veramente ti interessa allevare una certa specie, decidi se saresti in grado, compra le attrezzature necessarie e poi, ma solo poi, compra l'animale.

                          Ciao
                          Emanuele
                          Grazie per i consigli ma stai tranquillo io sono uno che prima di fare una cosa ci pensa su 5 volte poi pensa altre 5 volte alle 5 volte pensate prima e così via fino a che non mi annoio e decido.

                          Io vorrei anche tentare la riproduzione ma non so poi cosa fare dei piccoli!?
                          Se ci fosse qualcuno disponibile sarei tenteto: non voglio far vivere due esemplari solo per divertimento, vorrei contribuire alla sua diffusione non a uno sporco mercato infinito che finirà così 5000esemplari>2500>ecc... anzi vorrei che fosse5000>5050>5100 non voglio contribuire al diminuimento di una specie: questo mai!!!!!!!!!
                          Dovrei mettere l'offerta sul mercatino ma prima devo avere i girini e prima di avere i girini devo sapere se mai qualcuno potrà prenderli e per sapere questo devo metterlo sul mercatino e così via: è un ciclo infinito Capite il mio dilemma?
                          Ciao,


                          Winter

                          io non ki preoccupere tanto della prole...
                          io ho delle dendrobates ventrimaculatus (che dovrebbero essere facili da riprodurre) ma ancora nulla...
                          se mai un giorno avrò una centinaia di piccolo, me ne tengo qualcuno ed il resto li cedo a qualcuno che è interessato (ovviamente il "prezzo" sarà el tutto "simbolico").
                          ma prima di pensare ai piccoli pensa se quaste sono le rane che vuoi ed, eventualmente, cerca di trovarle...

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da Jaco_T
                            io non ki preoccupere tanto della prole...
                            io ho delle dendrobates ventrimaculatus (che dovrebbero essere facili da riprodurre) ma ancora nulla...
                            se mai un giorno avrò una centinaia di piccolo, me ne tengo qualcuno ed il resto li cedo a qualcuno che è interessato (ovviamente il "prezzo" sarà el tutto "simbolico").
                            ma prima di pensare ai piccoli pensa se quaste sono le rane che vuoi ed, eventualmente, cerca di trovarle...
                            Lo so ma...........
                            Se le scegliessi quante ne dovrei prendere per tentare una riproduzione 3 o 5 credo 3 visto che sono piuttosto grosse....
                            Ho un amico, un acquarista, che ha molti contatti anche se i prezzi sono piuttosto elevati.....quanto mi verrebbero a costare tre esemplari?
                            Per la riproduzione non ho molte info ne su amici insoliti ne googlando, nulla solo qualche foto........E comunque se anche miracolosamente riuscissi a riprodurli lo svezzamento dei piccoli è normale giusto?Cioè come le litorie vero?
                            Sapete mica quanti cuccioli fanno?
                            Ciao, grazie,


                            Winter

                            P.S. Per Ema: non sono io che voglio vedere le rane muoversi ma i miei, ora però con un po' di foto son riuscito a convincerli che una notturna non è proprio male(per loro)

                            Commenta


                            • #15
                              Sì sì ho capito che erano i tuoi, era solo per fare dire come la pensavo..
                              Beh, i piccoli, se li hai, stai pure tranquillo che qualcuno interessato lo trovi sempre, anche perché non c'è poi così tanta gente che riproduce in Italia.
                              Allevare i girini di Megophrys non dev'essere facilissimo, in quanto hanno enormi bocche girate verso l'alto, con le quali aderiscono alla tensione superficiale e filtrano l'acqua di superficie in cerca di cibo. Non so dirti altro, so solo che non sono facili come i girini di Litoria ecc...
                              Ciao
                              Emanuele

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X