annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Bombine all'aperto tutto l'anno..

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Bombine all'aperto tutto l'anno..

    Ciao a tutti,è da tanto che non scrivevo qui sul forum. Comunque volevo chiedere se qualcuno ha mai tenuto le sue bombine orientalis in un terrario all'aperto tutto l'anno. Come inizia la bella stagione vorrei trasferire le mie bombine in un terrario situato in giardino e tenerle li per sempre. Anni fa ne avevo un paio che tenevo in un fauna box fuori, ma sotto il loggiato. Perciò le temperature erano quelle esterne, però non subivano il vento e la pioggia. Con il terrario in giardino invece acqua e vento ne prenderanno sicuramente,ma ciò che mi crea problemi è la temperatura. Non vorrei che durante la stagione fredda, il vento l'acqua e il freddo le uccidessero. Il terrario verrà costruito con una forma a cilindro con tetto a punta in vetro e i lati in una maglia sottilissima in acciaio. Avrebbero la protezione degli alberi all'esterno e delle piantine all'interno. Voi che dite?

  • #2
    Se gela non sono le piante interne o esterne a dare protezione ma il sub-strato di buono spessore, magari misto a rocce o legname dove possono interrarsi o una pozza d'acqua profonda dove svernare.
    Comunque io le ho tenute all'aperto e si sono pure riprodotte, ma con gli accorgimenti di cui sopra.
    Vedi tu.

    Commenta


    • #3
      sto pensado di fare la stessa cosa con hyla cinerea e bufo americanum. di sicuro si può garantire maggiore spazio e un ciclo di vita piu naturale se allevate all'aperto. se trovi qualche buon metodo ti chiedo per favore di comnicarmelo. grazie

      Commenta


      • #4
        Avevo abbandonato l'idea di prendere una rana però se si possono tenere fuori sarebbe ideale. Che tipo di terrario sarebbe adatto per accoglierle fuori tutto l'anno?
        Ultima modifica di Mr Weiss; 21-12-2008, 00:46.

        Commenta


        • #5
          io per le raganelle ad esempio volevo fare un terrario in ferro e rete 1mx50cmx1.8mH. con molte piante e molto terriccio. in modo che in inverno possano nascondersi. per l'estate invece dovrebbero comportarsi come fanno in casa normalmente.
          per i rospi invece voglio interrare una di quelle vaschette per i panni 80cmx50cmx30cmH recintare tutto con una rete a maglie strette in modo che non possano ne arrampicarsi ne scavare sotto terra in quanto la bacinella lo impedisce.

          Commenta


          • #6
            I Bufo non scavano (se per scavare intendi come le tartarughe terrestri o le talpe) smuovono il terreno soffice per massimo una ventina di centimetri, quando riescono, od occupano tane già scavate da altri animali, cavità naturali ecc.ecc. dove svernano, anche a notevole profondità.

            Quindi sul fatto delle possibili evasioni "dal basso", stai tranquillo.

            Per le Hyla, l'idea è buona.

            Commenta


            • #7
              ma ho paura che se si infossano vicino alla recinzione, la prima volta che piove e si smuove un po il terreno scappino. so che non è strettamente necessario ma mi sento piu sicuro. ci manca solo che una coppia di bufi usa infesti i campi seregnesi! grazie per le hyla, appena fa caldo lo attrezzo e posto le foto.

              Commenta


              • #8
                Le precauzioni non sono mai troppe.
                Interra la recinzione per un 20/30 cm, pressi bene il terreno lungo il perimetro interno e non ci sono problemi.
                Se metti a disposizione la/le zone rifugio, non si prendono la briga di scavare nel fango.

                Commenta


                • #9
                  come ad esmpio interrare dei vasi per orizzontale o dei tubi di gomma? pensi vada bene?

                  Commenta


                  • #10
                    ovviamente dei grossi tubi!

                    Commenta


                    • #11
                      Si, se trovano qualche rifugio pre-scavato è meglio, il più possibile simile a quelli naturali.
                      Ci sono diverse soluzioni.

                      Commenta


                      • #12
                        ok qualcosa mi invento!

                        Commenta


                        • #13
                          Ritornando su questo 3d vi chiedo conferma sull'opportunità di creare un terrrario di rete all'aperto e metterci due bomibne orientalis in estate per poi lasciarle tutto l'anno fuori. Non avrebbero problemi con la temperatura? E il terrario che dimensioni dovrebbe avere per ospitarne tre?

                          Commenta


                          • #14
                            Ciao a tutti. Dopo una lunga vacanza senza internet continuo il 3d. Allora ciò che vorrei fare io è inserire nel terreno una vasca cilindrica in cemento e al suo intrno, metterne un'altra, con una parte adiacente alla circonferenza della vasca grande. Così otterrei una semiluna, che sarebbe lo spazio libero tra le 2 vasche dove sistemare la terra, e nella vaschetta piccola l'acqua. Il fondo lo farei in argilla espansa da coprire con torba piante e muschio. Per concludere metterei foglie di quercia corteccia e sughero sul substrato. La struttura si sviluperebbe in altezza per 1,50 mt, in modo da poterci lavorare decentemente all'interno. Tutto fatto in ferro e maglia metallica tranne il tetto in vetro. La mia paura resta il gelo, visto che la mattina presto cè una sottile lastra di ghiaccio sull'erba..

                            Commenta


                            • #15
                              molto interessante, qualcuno può postare qualche fotina dei terrari all'aperto? ho un giardino enorme, con diverse recinzioni per animali diversi e una in + per le rane, perchè no...

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X