annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

che anuro è

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • che anuro è


  • #2

    Commenta


    • #3
      Lepidobatrachus laevis
      ne ho una coppia adulta

      Commenta


      • #4
        davvero mooolto particolare..
        come è il suo allevamento? che ne so...particolari soddisfazioni...caratteristiche...
        non le avevo mai viste prima..
        sono davvero buffe però!

        Commenta


        • #5
          ma è normale che sia così grossa

          Commenta


          • #6
            si le femmine sono molto grandi

            Commenta


            • #7
              Ciao Valerio,

              hai una coppia e niente risultati, eh?

              Commenta


              • #8
                l' ano scorso si sono accoppiat ed ho anche postato le foto sul forum ma niente uova ..... ho letto mi sono informato e so che per una sicura riproduzione si deve fare estivazione sotto terra ma a chiunque ci abbia provato gli sono morti degli esemplari io ne ho oslo 2 ed ho diciso di non rischiare .........................
                stò riprovando solo abbasando la temperatura dell acqua e un tentativo tra un mese rivedremo .... ma sono mooolto scettico

                Commenta


                • #9
                  che buffe! Hanno degli occhi bellissimi!
                  Ma si trovano in Italia, per esempio a Longarone?
                  E il maschio adulto quanto misura?

                  Commenta


                  • #10
                    tu provi con una specie di bruma...ma se come dici tu necessitano di estivazione il processo è prticamente opposto
                    ٩(͡๏̯͡๏)۶ Brevices for life.... life for breviceps

                    Commenta


                    • #11
                      Per estivazione si intende quel periodo di latenza che le Lepidobatrachus affrontano durante la fase torrida della loro estate (nostro inverno).
                      In questo periodo le precipitazioni si fanno sempre più scarse e i bacini palustri diminuiscono rapidamente di volume.
                      Quando l'acqua è ormai prosciugata queste rane hanno evoluto un astuto sistema adattativo in grado di far loro superare questo periodo critico.
                      Con le zampe posteriori munite di un coriaceo rostro scavano una buca nel fango sino ad interrarsi completamente a questo punto gli strati più esterni della loro epidermide iniziano a solidificarsi e a creare una sorta di cocoon protettivo nel quale l'animale in uno stato di profondo torpore con conseguente riduzione dell'attività metabolica, sarà in grado di sfuggire alla disidratazione e resistere al periodo secco.

                      citazione da anfibi italia

                      io ho ridotto l' acqua a 3 cm e temperature di 15 gradi zero alimentazione

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da valeriosurf Visualizza il messaggio
                        Per estivazione si intende quel periodo di latenza che le Lepidobatrachus affrontano durante la fase torrida della loro estate (nostro inverno).
                        In questo periodo le precipitazioni si fanno sempre più scarse e i bacini palustri diminuiscono rapidamente di volume.
                        Quando l'acqua è ormai prosciugata queste rane hanno evoluto un astuto sistema adattativo in grado di far loro superare questo periodo critico.
                        Con le zampe posteriori munite di un coriaceo rostro scavano una buca nel fango sino ad interrarsi completamente a questo punto gli strati più esterni della loro epidermide iniziano a solidificarsi e a creare una sorta di cocoon protettivo nel quale l'animale in uno stato di profondo torpore con conseguente riduzione dell'attività metabolica, sarà in grado di sfuggire alla disidratazione e resistere al periodo secco.

                        citazione da anfibi italia

                        io ho ridotto l' acqua a 3 cm e temperature di 15 gradi zero alimentazione
                        Se affrontano la fase torrida, andando sotto terra, io credo che +15° sia una temperatura bassa, una cosa è il secco, un'altra è il freddo.

                        Commenta


                        Sto operando...
                        X