annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

bullfrog

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • bullfrog

    ciao a tutti mi hanno da poco regalato una rana toro(pixycephalus adspersus) dato che non è stata una grande idea dato che di anfibi non sono espertissimo volevo sapere all'incirca il sistema migliore di stabulazione,ho un fauna medio saranno una 40tina di cm di lunghezza ed una 30 in profonditò il rospo è 6 cm più o meno,ho letto le schede di allevamento volevo sapere come fare a scaldare il terrario metto la normale luce o un tappetino?la mia domanda principale è se metto il tappetino sotto scalda il substrato per ora credo di sì,ma quando sarà adulta che dovrò mettere più substrato?un ringraziamento a tutti

  • #2
    Ho paura che presto dovrai attrezzarti con una vasca ben più grande. Il pixycephalus adspersus è una specie che può raggiugere una taglia notevole. Per il riscaldamento dipende da dov'è collocata la vasca. Se è in casa a 20-24 gradi con la sola illuminazione interna potrebbe raggiungere una temperatura ottimale. In caso contrario con un tappetino dvresti risolvere

    Commenta


    • #3
      in casa ora che fà molto freddo fanno 21-22 gradi se no si sta sui 23-24..l'illuminazione vorrei limitarla perchè la mia camera ne ha di luce..quindi con un tappetino( termostato? ) dovrei risolvere il problema,anche quando sarà adulta e ci sarà una maggiore percentuale di substarto?il terrario quanto dovrà essere da adulta?

      Commenta


      • #4
        bullfrog senti potresti indicarmi una buona scheda di allevamento od espormi tu stesso le tue conoscenze riguardo l'allevamento di questa rana?


        p.s serve la uvb o basta la normale luce che dà una finestra in una stanza?
        Ultima modifica di pythonstyle; 23-02-2009, 00:22.

        Commenta


        • #5
          niente?comunque è proprio un toro non si sta buona un attimo

          Commenta


          • #6
            Metti la ricerca di Google e trovi un mare di info in parecchie lingue, così vedi come allevare questa rana dall' etologia particolare.

            Commenta


            • #7
              non ci sono info su come allevarla almeno io non ne ho trovato ci sono delle schede che illustrano com'è l'animale e come si comporta in natura ma scheda su come lo si alleva in cattività non ne ho trovate

              Commenta


              • #8
                La dovresti proprio allevare come si comporta in natura.... o almeno nel più simile dei modi.

                Commenta


                • #9
                  solo che non vivo in afrcia o dove vive la pixie..ho solo chiesto un aiuto nell'allevamento se mi dovete dire arrangiati da solo ditemelo senza problemi mi faccio una ragione se mi muore mi dispiacerà

                  Commenta


                  • #10
                    Perchè, per allevare Ceratophrys devi vivere per forza nelle foreste dell'Amazzonia?

                    L'ambiente più simile, non vuol certo dire una savana sub-sahariana con due cicli stagionali: uno di caldo secco e uno di caldo e pioggia tutti i giorni (l'ho fatta semplice).
                    Nel primo periodo la rana si infossa nel fango rimasto al termine del secondo periodo, dopo essersi accoppiata e riprodotta nelle pozze stagionali e naturalmente ingozzata di cibo.
                    Resta nel fango essiccato protetta da un bozzolo di una sostanza da essa stessa secreta, per parecchi mesi, o fino a quando non sopraggiunge nuovamente la stagione delle piogge
                    ed il ciclo ricomincia.
                    Io penso che in natura,su 12 mesi, resti attiva non più di due o tre......poi posso sbagliarmi.

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da pythonstyle Visualizza il messaggio
                      bullfrog senti potresti indicarmi una buona scheda di allevamento od espormi tu stesso le tue conoscenze riguardo l'allevamento di questa rana?


                      p.s serve la uvb o basta la normale luce che dà una finestra in una stanza?
                      Scusami, causa lavoro non ho guardato il forum per qualche giorno. Dovresti trovare molte informazioni in internet. Io non l'ho mai avuta, ma alcuni amici si, se incontrerai problemi mi posso informare da loro. Ciao

                      Commenta


                      • #12
                        bè guarda bullfrog ho letto qualcosa ma mi hanno aiutato solo a confondermi..se qualche amico ti può dire qualche cosa su come le allevano e curano loro mi faresti un gran piacere

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da pythonstyle Visualizza il messaggio
                          ciao a tutti mi hanno da poco regalato una rana toro(pixycephalus adspersus) dato che non è stata una grande idea dato che di anfibi non sono espertissimo volevo sapere all'incirca il sistema migliore di stabulazione,ho un fauna medio saranno una 40tina di cm di lunghezza ed una 30 in profondità il rospo è 6 cm più o meno,ho letto le schede di allevamento volevo sapere come fare a scaldare il terrario metto la normale luce o un tappetino?la mia domanda principale è se metto il tappetino sotto scalda il substrato per ora credo di sì,ma quando sarà adulta che dovrò mettere più substrato?un ringraziamento a tutti
                          Il discorso è forviante.
                          Hai letto o no le schede di allevamento?

                          Dato che trovo difficile impostare un discorso esauriente che possa portare a simulare i due cicli estremi di questa rana, tienila attiva alzando di qualche grado la temperatura massima (26/28°), tramite un tappetino o un cavetto posto sul lato lungo del terrario, all'esterno, metti una decina o più di cm. di sub-strato, l'ideale sarebbe la terra da giardino con una percentuale di argilla, tieni l'umidità non eccessivamente alta, basta il 60/70%, nel dubbio metti una piccola raccolta d'acqua (vaschetta), nutrila con moderazione perchè essendo in un limbo climatico, tenderà a nutrirsi avidamente in previsione di un'estivazione che non arriverà mai.
                          Il terrario è piccolo, dovrai cambiarlo presto con uno più grande e tienilo chiuso, non sono rane agilissime, ma con esemplari giovani, meglio non rischiare.

                          Commenta


                          • #14
                            ho letto qualcosa ma non ne ho trovate di precise..comunque ho usato come fondo il forest floor sembra gradirlo,ne ho messo 4-5 cm..sta tranquilla l'umidità non è eccessiva sui 60 il substrato è umido non bagnato ,l'acqua è in una vaschetta di adeguate dimensioni da poter garantirgli di muoversi e che sostituisco tutti i giorni per averla pulita dato che mi hanno detto che la maggior parte dei loro fluidi corpori li liberano in acqua e che potrebbe contrarre da ciò infezioni..ho messo un tappetino da 10 watt sotto il fauna che lo taglia al centro scaldando un pò l'acqua e creando una zona calda sui 30 gradi,infilando però il termometro fino in fondo, se no si sta sui 27-28..c'è una zona fredda di giorno la zona sta sui 23-24 e di notte sui 21-22,riguardo l'alimentazione offro grilli(molto graditi)caimani(che mi sono stati sconsigliati perchè potrebbero rimanere un pò vivi nello stomaco creando problemi,semmai smetitemi questa cosa)blatte( quando le trovo in negozio) bisogna somministrare integratori o altro?uvb si o no?ditemi cosa ne pensate riguardo la stabulazione..una cosa che vorrei sapere su questo anuro quando sarà adulto andrà bene un 70x50x50?

                            p.s dato che sono un tipo molto notturno la luce accesa di notte può creargli qualche confusione?ci tengo a precisare che la luce non è diretta c'è ombra nel fauna...

                            (risposta a giovi.. si si è tutto chiuso sò saltare se vuole riguardo l'estivazione.. mi hanno sconsigliato di simulare alla perfezione le condizioni di vita di questo anuro se non lo si riesce a fare per bene e con le dovute precauzioni ed accorgimenti alimentari e climatici)
                            Ultima modifica di pythonstyle; 26-02-2009, 00:51.

                            Commenta


                            • #15
                              Direi che va bene.
                              Per l'alimentazione adesso che è ancora piccola piuttosto che i kaimani offri le camole della farina, non tanto per il fatto che restino vivi o meno, ma perchè magari sono più reperibili e a buon mercato.
                              E' una rana principalmente diurna, finito il giorno si rintana e fine.
                              Sul discorso lampada uv si potrebbe discutere a lungo.
                              Visto che abita savane, o comunque zone aperte ed è diurna, non teme la luce del sole, almeno nel periodo di attività.
                              Non è facile consigliarti se usare o no la lampada, potresti farlo con una ad emissione minima e per qualche ora al giorno, diciamo la metà del ciclo diurno.
                              Prova e vedi come si comporta, altrimenti non metterla.
                              Più avanti alzerai lo spessore del sub-strato.
                              Le dimensioni del futuro terrario dovrebbero essere almeno 4 volte la lunghezza della rana, tenendo presente che da adulta supera i 20 cm, larghezza il doppio, l'altezza non è importante.

                              Per il discorso estivazione, dopo esperienze deludenti, non disastrose, ma deludenti, sono arrivato ala convinzione che solo con dovizia di mezzi e spazio si possa ciclare correttamente e, forse, riprodurre questo Anuro.

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X