annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Hyla e Agalychnis??

Comprimi
Questa discussione chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Hyla e Agalychnis??

    navigando ho trovato questo sito

    http://www.scserp.com/SCS_Photo_Gall..._and_Toads.htm

    2 belve mi hanno colpito particolarmente:




    la prima non l'ho mai sentita n visto, la seconda l'ho sentita ma non l'ho mai visto. albina o proprio cos?

    vorrei un po' di informazioni su queste ranocchiette. allevamento, si trova facilmente, riproduzione ecc


    grazie a tutti
    ciao

  • #2
    Salve a tutti!

    La prima "Hyla leucophyllata".

    In vita mia ne ho visto solo un gruppetto importato da un mio conoscente, dagli USA.
    In Italia non se ne vedono; anzi, se debbo essere sincero, non mi capitato di vederne neanche in Germania.

    E' una specie originaria del Brasile e del Suriname, le cui dimensioni non superano i 4 cm.
    Nonostante le piccole dimensioni, chi ha esperienza con loro, consiglia di allevarne in piccoli gruppi di 4/5 individui in terrari piuttosto spaziosi e ben piantati; a tal proposito pare che la pi semplice delle "Photos", sia la scelta pi indicata con questi animali.

    Per quanto concerne la seconda specie, sembra un esemplare albino, anche se sarebbe il caso di vedere altre foto.

    Commenta


    • #3
      Il secondo un esemplare lutinico di Agalychnis, si tratta di una forma di albinismo parziale, infatti come si vede dalle altre foto il rosso e 'azzurro sono in parte presenti. Non mi intendo tanto di questo tipo di mutazioni, quindi passo la palla a chi ci pu illuminare meglio.
      H. leucophyllata molto simile a H. ebraccata, sono parenti molto strette. Ho potuto vedere tempo fa solo un esemplare presso un importatore, poi pi niente. INvece H. ebraccata con un po' di fortuna si trova riprodotta in cattivit. L'amico tedesco da cui ho preso P. boliviana le ha e le riproduce sovente.
      Ciao
      Ema

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da Emanuro
        Il secondo un esemplare lutinico di Agalychnis, si tratta di una forma di albinismo parziale, infatti come si vede dalle altre foto il rosso e 'azzurro sono in parte presenti. Non mi intendo tanto di questo tipo di mutazioni, quindi passo la palla a chi ci pu illuminare meglio.
        H. leucophyllata molto simile a H. ebraccata, sono parenti molto strette. Ho potuto vedere tempo fa solo un esemplare presso un importatore, poi pi niente. INvece H. ebraccata con un po' di fortuna si trova riprodotta in cattivit. L'amico tedesco da cui ho preso P. boliviana le ha e le riproduce sovente.
        Ciao
        Ema
        quindi forse per le leucophyllata ho qualche speranza?
        la ebraccata carina, ma la leucophyllata stupenda.

        Commenta


        • #5
          Salve a tutti!

          Originariamente inviato da Jaco_T

          quindi forse per le leucophyllata ho qualche speranza?
          la ebraccata carina, ma la leucophyllata stupenda.
          Bh, se ci si arma di pazienza e si dispone di discrete cifre, tutto possibile.

          La persona cui alludo, per averle, ha preso "appuntamento" con l'allevatore che gliele ha cedute alla fiera di "Daytona".

          Commenta


          • #6
            Mah, non saprei... Non sono raganelle troppo rare o roba simile, semplicemente c' poca richiesta e quindi nessuno le importa, il soliro vecchio discorso.
            Di conseguenza nessuno le riproduce ecc...
            Ciao

            Commenta


            • #7
              Peccato sono belle!

              Commenta


              • #8
                allora cercher di fare il possibile...
                ma qualcuno sa indicarmi qualche aimportatore che potrebbe recuperarle? diego la persona che conosci non le ha riprodotte?

                garzie a tutti

                Commenta


                Sto operando...
                X