annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Esperti ho bisogno del vostro aiuto!

Comprimi
Questa discussione è chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Esperti ho bisogno del vostro aiuto!

    Ho acquistato un acquterrario usato (e sporchissimo) per pochi soldi. Ha una parte di terra con sassi ed una acquatica. Stamattina per portarlo in casa visto che pesa tantissimo ho smontato alcuni pezzi, e nel vano filtro ho trovato questa rana e vorrei sapere di che specie si tratta.. aiutatemi vi prego!

    mi sembra provvisto di ghiandole parotoidi e tubercoli e ha le ventose tipiche delle hylae, le si aggirano sui 4,5 cm.
    foto su:
    http://www.latuavita.it/rospo-4.jpg

  • #2
    RE: Esperti ho bisogno del vostro aiuto!

    Mhh.... faccio sempre un po' fatica a determinare gli Anuri visti dall'alto... Potresti mettere anche una foto più di profilo, con la raganella con gli occhi aperti?
    In ogni caso è quasi certamente Osteopilus septentrionalis.
    Si tratta di certo di un giovane, visto che la specie raggiunge dimensioni notevoli.
    Tienila a temperatura ambiente in casa, vedrai che starà benissimo, è una specie molto robusta e "mangiona".
    Ciao
    Ema

    Commenta


    • #3
      Ecco una foto migliore.. comunque grazie davvero!

      http://www.latuavita.it/rospo-3.jpg

      Commenta


      • #4
        Si, anche secondo me si tratta di un Osteopilus septentrionalis... è una specie molto resistente ed è ottima se sei alle prime armi con questi animali... Nutrila bene con camole e piccoli grilli!

        Commenta


        • #5
          Purtroppo non sta mangiando! Non credo sia troppo in salute e non so cosa fare.. se continua così non resta che il veterinario! Datemi qualche consiglio, ora è in una teca 70x40x40 con una bcinellona d' acqua (solo 2 cm di acqua), un paio di nascondigli e un ramo di pero; ho spento la lampada rossa perchè vedevo che stava solod alla parte fredda. Gli ho offerto camole e grilli (sa vivi che morti, sia liberi che con la pinzetta) si gira ma non li mangia.. sembra cmq in salute ha molta forza nelle gambe! DAtemi qualche consiglio vi prego!

          Commenta


          • #6
            Guarda, io la mia prima esperienza con le rane l'ho avuta con due Hyla Cinerea (che sono ancora con me) e sono riuscito a vederle mangiare solo dopo una settimana! Sono animali abbastanza notturni, di giorno preferiscono riposare su rami o sulle pareti della teca e si spostano di più di notte! Lascia qualche grilletto vivo libero per la teca e una ciotolina con una decina di camole a sua disposizione e vedrai che si riprenderà...
            Per quanto riguarda l'acqua, le Hyle non amano molto nuotare, preferiscono rimanere a bagno con la testa fuori dall'acqua, quin di assicurati che il livello sia sufficentemente basso, oppure metti una roccia piatta in modo che l'Hyla possa stare a bagno senza dover necessariamente nuotare...

            Commenta


            • #7
              Fai come dice Beppe, ma non stressarla più di tanto. Il trasporto e magari il freddo patito nei giorni scorsi potrebbe averla debilitata. Lascia una lampadina accesa durante il giorno, intorno ai 60 watts, ma posizionala più vicina ad un angolo, in modo che non tutto il terrario stia alla stessa temperatura. Alla sera, nebulizza un po' d'acqua nella teca, in modo da alzare l'umidità. Dalle da mangiare solo di sera, almeno per ora. Vedrai che se e quando si riprenderà, mangerà anche di giorno. Se si gira per guardare la preda vuol dire che sta bene, o almeno ha fame (buon segno per una rana). Abbi pazienza, non agitarti, dalle foto sembra stare bene e ti confermo che si tratta di O. septentrionalis.
              E' importante che in questo momento la temperatura non scenda troppo, è meglio che si ristabilisca con temperature attorno ai 21 di notte e circ 26 °C di giorno. Il faretto che ti ho consigliato acceso di giorno dovrebbe fare al caso tuo.
              Facci sapere come procede, ma mi raccomando, lasciale il tempo di ambientarsi e forniscile una corteccia sotto cui possa nascondersi per sentirsi al sicuro.
              Ciao
              Ema

              Commenta


              • #8
                Ah! I grilli morti non li mangerà mai, evita di darglieli. Gli Anuri si cibano di prede in movimento.
                Ciao

                Commenta


                • #9
                  ipno rospo scusami.... forse mi e' sfuggito qualcosa...

                  tu hai comprato questo terrario per pochi soldi... e fin lì ok... e' il sogno di tutti...

                  ma... arrivato a casa ci hai trovato dentro una hyla...così?
                  cavolo...

                  eh eh ! Poi secondo me... ha ragione Emanuro... che poi e' un po' il guru per gli anfibi..
                  per me una lampadina gli farebbe bene e non andrebbe stressata per qualche giorno..
                  poi...bisognerebbe vedere come e dove lo teneva il primo proprietario del terrario, perche' magari puo' aver preso del freddo e gli si sara' un po' abbassato il metabolismo.

                  secondo me tra qualche giorno mangera'.

                  Non lasciargli grilli vivi per molto tempo nel terrario se no potrebbero ferire l'anuro.


                  ...in effetti leggo adesso che anche Emanuro ha parlato del freddo che potrebbe aver preso la rana... secondo me e' per quello e per la stress del viaggio.


                  ciao! facci sapere!

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da Filippo
                    ipno rospo scusami.... forse mi e' sfuggito qualcosa...

                    tu hai comprato questo terrario per pochi soldi... e fin lì ok... e' il sogno di tutti...

                    ma... arrivato a casa ci hai trovato dentro una hyla...così?
                    cavolo...
                    Sì "purtroppo" sì! ma io dico ma come si fa ad essere così noncuranti dei propri animali da non sapere nemmeno di vendere un terrario con dentro ancora un animale!!! assurdo! MA non è che rientra nel cites questa rana e il tipo se ne è liberato così?

                    Adesso la sera va in giro un pò.. meglio che niente..

                    Il terrario è composto da una parte fredda con l' acqua, un ramo finto e un ramo vero di pero (direttamente dal mio terrazzo).. substrato di carta assorbente (che uso per tutti i miei animali) tana (ricavata da una custodia di vhs e lampada rossa per scaldare attaccata ad un termostato..

                    foto: www.latuavita.it/terr.jpg

                    consigli? adesso voglio fare un teracquario per i miei tritoni, 1/2 acqua e 1/2 terra (argilla espansa va bene? oppure uso terra , oppure..?) siccome è molto grande e i pleurodeles stanno al 99% in acqua posso metterci insieme la hyla? avrebbe davvero uan degna casa...

                    Commenta


                    • #11
                      Mhh... meglio non mischiare più specie nello stesso terrario. Inoltre O. septentrionalis è stato introdotto in Florida dove è un flagello per le specie più piccole, di cui si nutre. Quindi sconsiglierei di metterlo comunque con animali più piccoli, che verrebbero mangiati.
                      la specie non è inCites e può essere liberamente allevata.
                      L'arredamento direi che va bene, anzi, essendo così igienico è proprio quello che ti avrei consigliato io... Unico consiglio - vivissimo - che ti faccio è di mettere la lampadina fuori dalla teca e di usare un faretto spot acceso di giorno. La lampadina che hai messo non è gran che come calore e disperde molto, essendo la classica lampadina. Mettendola fuori eviti che la raganella ci salti sopra ustionandosi e inoltre eviti che l'aria all'interno della teca si secchi troppo.
                      Ciao
                      Ema

                      Commenta


                      • #12
                        esattISSIMO OKKIO ALLO SPOT!

                        poi la custodia della vhs? se e' di cartoncino con l'umidita' si scioglie.
                        se ci metti delle piante come il photos il rifugio lo trova da sola.
                        spruzzala con acqua una volta al dì. ciao!

                        Commenta


                        Sto operando...
                        X