annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Hymenochirus in 30lt allestito

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Hymenochirus in 30lt allestito

    ciao a tutti dopo la preoccupazione del fondo mi sono preoccupato anche dell allestimento del 30lt e l ho rifatto oggi tutto da capo..
    fondo da 5/10mm, rifugio a tronchetto,cabomba,anubias nana,anubias normale,cladophora e alcune galleggianti..
    oggi ne ho presa unìaltra quindi in totale adesso ho 3 hymenochirus


    Uploaded with ImageShack.us


    Uploaded with ImageShack.us


    Uploaded with ImageShack.us

  • #2
    cosi sei apposto
    [COLOR=red]regolamento di SFn----------->[/COLOR] [URL="http://www.sanguefreddo.net/legislazione-informazione-documentazione/27229-regolamento-sfn.html"][COLOR=#e38702]Regolamento SFn[/COLOR][/URL]
    MY PERSONAL WEB SITE [URL="http://www.TUATARA.it"]WWW.TUATARA.it[/URL]
    É più difficile disintegrare un pregiudizio che un atomo.(Albert Einstein)
    [COLOR=sienna]NON RISPONDO A MP SU ALLEVAMENTO....USATE IL FORUM...[/COLOR]

    Commenta


    • #3
      tuatara ora è presto per riconoscere il sesso vero?

      Commenta


      • #4
        molto bella, se la luce ce la fa aggiungi hdrocoyle ci si divertono un mondo!
        Compliementi per la vasca mi piace molto il fondo anche se io ( miei gusti e lo avrai notato) caricherei di piu la vaschetta con ualche altro legno e pianta

        Commenta


        • #5
          si marco anche io ci stavo pensando a me piacciono da morire le vasche piantumate ma è un 30lt e non voglio togliergli troppo spazio al nuoto! tanto la cabomba da quanto ho capito cresce 2cm al giorno quindi fra un pò riempirà tutto! forse ho in mente di mettere un altro nascondiglio tipo la buccia di cocco..

          Commenta


          • #6
            avrei una domanda..la temperatura ottimale per questi anuri è di 24/25°..ora che la temperratura sta scendendo devo mettere un riscaldatore??per ora è a 23°..consigliatemi voi!

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da Alex#7 Visualizza il messaggio
              tanto la cabomba da quanto ho capito cresce 2cm al giorno quindi fra un pò riempirà tutto!
              scelta molto saggia....se trovano le condizioni giuste avrai la vasca invasa di cabomba e la superficie completamente tappezzata di pistia(la seconda ti assicuro cre un effetto bellissimo e "selvaggio" in acquario).....
              PS:la pistia a T ambiente in inverno non vive,anche ora sarebbe meglio tenere l'acqua sui 25° almeno,meglio se 26-27,o non ti vivrà a lungo.....sulle T che necessitano le rane non mi esprimo perchè non so nulla ma per le piante sarebbe meglio riscaldarle già da ora con un comunissimo riscaldatore per acquari se le vuoi vedere belle rigogliose
              se queste due specie riusciranno a trovare un ambiente adatto a crescere dimenticati pure di dover cambiare l'acqua

              Commenta


              • #8
                per ora non è necessario..in inverno quindi nei periodo freddo non scendere sotto i 20 gradi..mantieniti sui 22-23
                [COLOR=red]regolamento di SFn----------->[/COLOR] [URL="http://www.sanguefreddo.net/legislazione-informazione-documentazione/27229-regolamento-sfn.html"][COLOR=#e38702]Regolamento SFn[/COLOR][/URL]
                MY PERSONAL WEB SITE [URL="http://www.TUATARA.it"]WWW.TUATARA.it[/URL]
                É più difficile disintegrare un pregiudizio che un atomo.(Albert Einstein)
                [COLOR=sienna]NON RISPONDO A MP SU ALLEVAMENTO....USATE IL FORUM...[/COLOR]

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da Rogue_22 Visualizza il messaggio
                  scelta molto saggia....se trovano le condizioni giuste avrai la vasca invasa di cabomba e la superficie completamente tappezzata di pistia(la seconda ti assicuro cre un effetto bellissimo e "selvaggio" in acquario).....
                  PS:la pistia a T ambiente in inverno non vive,anche ora sarebbe meglio tenere l'acqua sui 25° almeno,meglio se 26-27,o non ti vivrà a lungo.....sulle T che necessitano le rane non mi esprimo perchè non so nulla ma per le piante sarebbe meglio riscaldarle già da ora con un comunissimo riscaldatore per acquari se le vuoi vedere belle rigogliose
                  se queste due specie riusciranno a trovare un ambiente adatto a crescere dimenticati pure di dover cambiare l'acqua
                  addirittura?so che le piante aiutano a tener piu pulita l acqua ma a tal punto di non cambiarla mi pare un pò eccessivo! grazie comunque dei consigli! la pistia la dovevo prendere ma domenica mi sono scordato!!

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da Tuatara Visualizza il messaggio
                    per ora non è necessario..in inverno quindi nei periodo freddo non scendere sotto i 20 gradi..mantieniti sui 22-23
                    grazie tuatara domenica questa lo compro intanto un riscaldatore..

                    Commenta


                    • #11
                      fidati che non esagero...io ho una vasca con due pleurodeles quasi adulti piena di ceratophyllum,egeria e vesicularia legata a pezzi di sughero galleggianti il tutto lasciato galleggiare liberamente......l'ultimo cambio di metà acqua credo di averlo fatto non meno di 3 mesi fa,mi limito ad aggiungerne di nuova man mano che evapora....i rifiuti si depositano sul fondo tutti nello stesso posto in un mucchietto ma non sporcano l'acqua che viene continuamente filtrata dalle piante e resta limpidissima e senza detriti in sospensione(se proprio se ne depositano troppi risucchio solo quelli con un tubicino)....per te che hai la ghiaia dovrebbe essere anche più facile perchè i detriti si sedimentano senza venire continuamente rimescolati dal nuoto degli animali
                      Ultima modifica di Rogue_22; 29-09-2010, 23:49.

                      Commenta


                      • #12
                        beh insomma non esageriamo,le piante sono un ottimo aiuto per i filtri e assorbono in parte sostanze inquinanti rilasciate da pipi e cacca ma non puliscono l'acqua del tutto,specialmente da ammonio e porcherie varie,anche se l'acqua risulta alla vista limpida cio non vuol dire niente,il cambio acqua non farlo ogni tre mesi fallo del 10/15% ogni settimana,o del 20%ogni 2 che è meglio per i tuoi ospiti
                        hei rogue 22 ma tu hai i test per no2 ed no3 e po4 per sostenere che i cambi sono rari o vai a caso?magari guardando la limpidezza dell'acqua?

                        Commenta


                        • #13
                          i cambi d'acqua vanno fatti sempre sia che si tratti di pesci che di anfibi...il discorso piante semmai aiuterebbe l'ossigenazione..ogni 10-15 giorni leva tre dita di acqua e aggiungine altrettanto..in fondo la vasca è di soli 30 litri
                          [COLOR=red]regolamento di SFn----------->[/COLOR] [URL="http://www.sanguefreddo.net/legislazione-informazione-documentazione/27229-regolamento-sfn.html"][COLOR=#e38702]Regolamento SFn[/COLOR][/URL]
                          MY PERSONAL WEB SITE [URL="http://www.TUATARA.it"]WWW.TUATARA.it[/URL]
                          É più difficile disintegrare un pregiudizio che un atomo.(Albert Einstein)
                          [COLOR=sienna]NON RISPONDO A MP SU ALLEVAMENTO....USATE IL FORUM...[/COLOR]

                          Commenta


                          • #14
                            si infatti grazie tuatara..comunque penso abbia ragione anche stefano alla vista sembra pulita e limpida ma se fai i test vedi i nitriti e i nitrati che sono alti se non cambi l acqua il giusto!

                            Commenta


                            • #15
                              la mia situazioni infatti è tutt'altra cosa,la vasca è più grande e dentro ci sono solo due animali di una specie molto rustica per altro alimentati con le pinze in modo da non avere il minimo residuo di cibo ad imputridire,in più rimuovo spesso anche gli escrementi pescandoli con un retino...e le piante,tutte ossigenanti a crescita rapida,sono talmente tante e rigogliose da aver praticamente riempito la vasca...era solo riportare un esperienza personale che sta funzionando egregiamente poi ognuno sa regolarsi da solo e sia mai che voglia dare consigli potenzialmente dannosi,non volevo di certo dirgli di non cambiare l'acqua ma solo che in alcune situazioni è anche possibile farlo solo raramente....

                              L'ammonio formato dall'imputridimento di qualsiasi cosa organica non è tossico a basse concentrazioni e non favorisce lo sviluppo di agenti patogeni tali da considerare l'acquario un ambiente malsano,inoltre la presenza di ossigeno(aumentato appunto da una grossa quantità di piante ossigenanti a crescita rapida rigogliose e SANE) favorisce batteri aerobi utili alla trasformazione dell'ammoniaca...il nitrato è invece una forma di azoto facilmente assimilabile da piante ed alghe ed essenziale per la loro crescita e non per niente se i valori sono troppo alti iniziano subito a prosperare le alghe...

                              Prima di linciarmi considerate che sto parlando di una vasca per due soli pleurodeles che sono tra i tritoni più rustici in commercio....ho 3 acquari veri e propri e li la situazione è ovviamente ben altra cosa.....

                              fine dell OT,se qualcuno dovesse dissentire da quello che dico cerchiamo di non degenerare in uno spam di OT polemici piuttosto ditemelo in pm che una discussione costruttiva fa sempre piacere

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X