annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Nuovo terrario

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Nuovo terrario

    Salve agli amici della sezione dendrobatidi. E' la prima volta che scrivo qua

    Da grande amante delle foreste tropicali ho sempre ammirato nelle fiere quei magnifici mini-terrari con muschi, felci e bromelie. Dovrebbero essere quelli in cui si allevano le rane freccia, non so se sono adatti ad altre specie. Vorrei allestirne uno. Ho una discreta esperienza di acquariologia, bricolage e modellismo (per realizzare lo sfondo ad esempio) e un buon "pollice verde", per quello che può servire.

    Veniamo alle mie due domande:

    1 - Esiste un tutorial/guida (in italiano magari) per l'allestimento di uno di questi terrari? Fondo, piante ecc. Ho letto molte vecchie discussioni e credo di essermi fatto un'idea, ma se ci fosse un bell'ABC (tipo quello sui camaleonti in questo stesso forum) da qualche parte e qualcuno volesse linkarmelo, gliene sarei molto grato. le varie discussioni sono un pò dispersive e mi piace partire avendo una guida del genere quando mi imbarco in una nuova avventura

    2 - Casa mia è piuttosto freddina di notte quindi temo che per le dendro ci sia poco da fare. A quanto ho letto se non si riesce ad avere 18-19° anche di notte nella stanza conviene lasciar perdere, qui da me siamo un bel pò sotto . La mia domanda è: la temperatura alta è necessaria anche per il terrario senza animali o come in acquariologia serve solo per la fauna e anzi le piante si "adattano" alle temperature più alte? A me andrebbe bene anche senza animali purchè sia bello a vedersi, eventualmente comunque esistono altri anuri o urodeli che si adattino a temperature intorno ai 14-15 gradi d'inverno?

    Se la cosa prenderà il via prometto di usare questo thread per tenervi aggiornati con foto e info (se vi interessa) così potrete anche aiutarmi
    Grazie a chi mi risponderà

  • #2
    Con una casa cosi fredda durano poco anche le piante figuriamoci le dendro
    [URL="http://www.ranitomeya.weebly.com"]www.ranitomeya.weebly.com[/URL]
    Felice come un girino di pumilio quando vede il culo della madre

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da pashetti Visualizza il messaggio
      Con una casa cosi fredda durano poco anche le piante figuriamoci le dendro
      Lapidario... però le dendro le ho escluse a priori, volevo sapere se si può tenere il terrario senza animali a quelle temperature, deduco che non si può. Pazienza. Per tutto il resto che ho scritto (il tutorial per esempio) niente?
      Ultima modifica di Hiroshi; 20-01-2012, 15:33.

      Commenta


      • #4
        Ciao, ho anch'io in mente qualcosa di simile...
        Per le temp sono davvero troppo basse, arrivare a temperatura con piastre o cavetti non penso sia possibile... per una cosa fatta bene dovresti metterle in una piccola stanza e tenere con il riscaldamento di casa o una stufetta una temperatura di 21-23c così non ti servono piastre o altro, un suggerimento... per lo sfondo usa la corteccia di sughero, a mio gusto è la migliore!

        Commenta


        • #5
          ciao... 15 gradi sono un po troppo pochi.. anche le piante come le bromeliacee o i muschi tropicali hanno bisogno di temperature analoghe a quelle che trovano in natura !!! magari potresti abbassare di qualche grado (ad esempio avere 22 la massima e 20 la minima) ma credo che se scendi sotto a quei parametri non otterresti sviluppo... credo che dipenda molto anche dalle dimensioni del terrario... se vuoi metterci solo piante potresti fare anche un bel 30*30*30 o 40*40*40 con tappetini su entrambe i lati. secondo me arrivi a temperature simili allenecessarie.. magari completi il tutto con una bella pl da xxx watt molto vicino al vetro.. cosi contribuisce anche lei...

          se fai un terrario solo per piante, una buona ventilazione potrebbe essere la chiave vincente

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da Frogs keeper Visualizza il messaggio
            ciao... 15 gradi sono un po troppo pochi.. anche le piante come le bromeliacee o i muschi tropicali hanno bisogno di temperature analoghe a quelle che trovano in natura !!! magari potresti abbassare di qualche grado (ad esempio avere 22 la massima e 20 la minima) ma credo che se scendi sotto a quei parametri non otterresti sviluppo... credo che dipenda molto anche dalle dimensioni del terrario... se vuoi metterci solo piante potresti fare anche un bel 30*30*30 o 40*40*40 con tappetini su entrambe i lati. secondo me arrivi a temperature simili allenecessarie.. magari completi il tutto con una bella pl da xxx watt molto vicino al vetro.. cosi contribuisce anche lei...

            se fai un terrario solo per piante, una buona ventilazione potrebbe essere la chiave vincente
            la pl contribuisce di giorno no? Perchè di giorno credo di arrivare alle temperature che servono, il problema è la notte...

            Commenta


            • #7
              certo, solo di giorno.... se hai già il terrario, l'unica è provare.. i tappetini non fanno miracoli con temperature cosi basse....

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da Frogs keeper Visualizza il messaggio
                certo, solo di giorno.... se hai già il terrario, l'unica è provare.. i tappetini non fanno miracoli con temperature cosi basse....
                Che posso farci la mia nuova casa è una mansarda e ho la stufa a legna... di notte è fredda purtroppo, scende intorno ai 15 gradi che già sto in pensiero per il camaleonte che ci rientra giusto giusto

                Pazienza mi sa che dovrò rinunciare...

                Commenta


                • #9
                  Se la cosa può interessare io ho risolto il problema del riscaldamento (il mio terrario è in un balcone verandato) installando un termoventilatore da parete. Ho impostato la temperatura sui 30° e nella parte più freddda (pavimento) arriva a 20° e poi ho coibentato tutto il balcone (soffitto e porte) con pannelli di polistirolo per guadagnare qualche ulteriore grado. Per ora ho solo piante perchè è il primo inverno è volevo vedere cosa succedeva ma per adesso i vegetali resistono bene. la temperatura nel terrario si aggira intorno ai 22-23° nella parte bassa e 25° in quella più alta. lo so, si spenderà qualche euro di corrente ma penso sia l'unica soluzione possibile ed anche la meno pericolosa.

                  Commenta


                  • #10
                    Vedrai quanti euro spenderai, credo parecchi
                    [URL="http://www.ranitomeya.weebly.com"]www.ranitomeya.weebly.com[/URL]
                    Felice come un girino di pumilio quando vede il culo della madre

                    Commenta


                    • #11
                      scusate l'intrusione. ma una lampada in ceramica da pochi watt no?

                      Commenta


                      • #12
                        Si asciuga troppo l'aria e la temperatura non è controllabile , nel senso che la lampada non puoi termostatarla o in tre giorni scoppia
                        [URL="http://www.ranitomeya.weebly.com"]www.ranitomeya.weebly.com[/URL]
                        Felice come un girino di pumilio quando vede il culo della madre

                        Commenta


                        • #13
                          Probabilmente avrai ragione tu, Pashetti ma ho valutato tutti i tipi di riscaldamento possibili, non volendo fare opere murarie, installando un termosifone ma tutte mi sembravano o troppo care o troppo pericolose. La stufa a gas, ad esempio, è forse la più conveniente ma come si può tenerla accessa di notte e stare tranquilli? Idem per quella a legna. Il Kerosene, emana troppo odore e le stufette elettriche penso siano un debito, almeno il termoventilatore riesco ad impostarlo con un timer e quando raggiunge la temperatura desiderata si stacca e poi comunque sarebbe solo per i mesi invernali.

                          Commenta


                          • #14
                            Ma secondo me se il terrario è per sole piante non credo che sia un problema se la temperatura di notte scende a 18°,importanta è che di giorno poi possa salire almeno di 5-6 gradi ,basta anche orientarsi su piante tropicali che vivono a certe altitudini e non c'è che l'imbarazzo della scelta tra felci bromelie e orchidee e altro.Considerando che poi il problema si presenta per massimo 3-4 mesi.

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da silvano Visualizza il messaggio
                              Ma secondo me se il terrario è per sole piante non credo che sia un problema se la temperatura di notte scende a 18°,importanta è che di giorno poi possa salire almeno di 5-6 gradi ,basta anche orientarsi su piante tropicali che vivono a certe altitudini e non c'è che l'imbarazzo della scelta tra felci bromelie e orchidee e altro.Considerando che poi il problema si presenta per massimo 3-4 mesi.
                              Sai indicarmi qualche specie di felci e bromelie adatte?

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X