annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

nuovo terrario verticale-info

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • nuovo terrario verticale-info

    Ciao a tutti.sto costruendo un nuovo terrario h80x40x40.avevo dei vetri in piu e pensavo di provare ad allevare dendro, premetto, nel campo rane sono un neofita.ora la teca è pronta devo iniziare a costruire sfondo etc.ho visto diverae discussioni su come farlo, ora per acquari e terrari ne ho gia fatti molti ed in se lo sfondo non è un grosso problema anzi è la parte piu semplice, quello su cui sono molto dubbioso è il fondo e come strutturarlo.molti fanno una specie di finto fondo tipo palafitta..altri mettono solo argilla espansa ricoperta poi da cocco torba e foglie.vorrei inserire una cascata e lasciare la parte frontale tipo piscinetta..in modo ci sia il 70% di zona emersa e un 30% di parte acquatica.come conviene strutturare il fondo? Finto fondo o argilla espansa? O mi conviene isolare la zona emersa con dei vetri incollati al fondo isolando cosi la parte emersa dall acqua? Inoltre leggevo che i terracquari x dendro devono essere prima avviati o comunque richiedono un tempo di attivazione.ci sono batteri o organismi che devono colonizzarlo o si riferisce solo allo sviluppo delle piante? Inoltre qualsiaai consiglio è ben accetto sulla specie piu facile da tenere.grazie

  • #2
    Ciao Bianko! Provo a rispondere a qualche tua domanda
    .Il fondo del terrario è comodo farlo con quest' ordine dal basso verso l' alto strato di argilla espansa / telo di tessuto non tessuto / torba di sfagno / foglie secche di quercia... il meccanismo fa in modo che l' acqua in esubero scenda arriva pulita nel tubicino di scolo che si trova il più in basso possibile...

    .La cascata viene solitamente sconsigliata per diversi motivi... un impegno notevole nel tempo di gestione non necessario alle rane ma solo per fine estetico , la possibilità che si formino batteri più facilmente, inoltre le dendro non sono buone nuotatrici...

    . Per le dendro non servono terracquari ma terrari con alta umidità Il terrario deve avere un periodo di rodaggio nel quale tu possa controllare che ci sia la giusta temperatura e umidità / controllare che tutti le piante che hai inserito stiano bene / è consigliato inserire qualche colonia di collemboli nel substrato...
    Se usi il tasto cerca trovi molto di più di quello che ti ho scritto io su ogni argomento cosi puoi toglierti altri dubbi!
    P.S. le rane più consigliate per iniziare con un terrario a sviluppo verticale sono Ranitomeya Ventrimaculata!
    Buonaserata!

    Commenta


    • #3
      Ecco ineccepibile
      [URL="http://www.ranitomeya.weebly.com"]www.ranitomeya.weebly.com[/URL]
      Felice come un girino di pumilio quando vede il culo della madre

      Commenta


      • #4
        Grazie mille..la parte acquatica non vorrei proprio farla mancare..ho letto dei contro e della poca utilita alle rane ma mi piace molto e avendo avuto e possedendo tutt ora un grosso acquario da piu di 500lt non credo che 3 litri o poco piu di acqua siano un grosso umpegno..su che prezzi si trovano quelle che dici? Hanno bisogno di cure particolari? Inoltre quelle colonie dove le trovo? Grazie

        Commenta


        • #5
          Altezza 80?, praticamente ingestibile, luce insufficiente per metà della colonna, temperature ingestibili e se ci fai anche lo sfondo ti ritrovi con 30 cm di terrario.
          Io lascerei perdere.
          www.ranitomeya.weebly.com

          Commenta


          • #6
            l'acqua lasciala perdere,diventa un ricettacolo di batteri. Poi le dendro non sanno nuotare. 80 ti danno problemi sia come ti hanno detto per l'illuminazione e sia con la temperatura. Avresti molta differenza termica fra la parte alta e quella bassa. Io ne ho uno da 60 cm e gia noto che le piante a terra soffrono pur avendo due neon da 18w.

            Commenta


            • #7
              va bhè accorciarlo non è un grosso problema.certo che se uno ragiona col lascia perdere invece di dare suggerimenti,puo' lasciar perdere lui a scrivere e passar oltre.allora lo accorcio ad un 50cm. se proprio l'acqua è questo problema, evitero'.o magari lo tengo come semplice vivarium di piante e niente animaletti.che wattaggio diresti di mettere natan?

              Commenta


              • #8
                BIANKO, se ti viene sconsigliato qualcosa è semplicemente perchè nel campo, negli anni, è stato provato e riprovato di tutto. Il forum in se è proprio una fonte di conoscenza derivata da queste esperienze, per questo motivo ci si rivolge, come tu stesso hai fatto, per chiedere consigli...il consiglio e la motivazione ti è stata data poi sei tu che deciderai se seguire i consigli o meno.

                In ogni caso scaldare una colonna da 80 cm è pressochè impossibile se vuoi farlo in maniera efficente, piuttosto potresti provare a dividere in due cubi da 40 e, mantendo l'arredamento non troppo abbondante hai comunque un discreto spazio e illuminazione/riscaldamento più efficente.
                L'acqua lasciala invece perdere, sarebbe un ricettacolo di insetti morti giornalmente, il discorso sul volume d'acqua è completamente sbagliato, te lo dico da acquariofilo, come ben sai mantenere dei parametri stabili (patogeni inclusi) su 500lt d'acquà è ben più semplice che in 3 litri...un volume così ridotto di acqua, se pur in movimento si satura di agenti patogeni in men che non si dica, inoltre, come già detto, le dendro non sanno nuotare.

                Commenta


                • #9
                  Dovresti vedere che temperature hai in casa, minima in inverno e massima in estate. Poi si valuta il problema riscaldamento.

                  Commenta


                  • #10
                    certo..ma cè modo e modo, e a me i modi da professoroni non piacciono,nessuno ha la scienza infusa, un conto è dire cosi non funziona magari dividilo in due, come hai detto tu, un conto è dire oh lascia perdere, ingestibile etc senza alcuna critica o modifica costruttiva, perchè mi vien da dire se sei cosi genio,puoi anche genialmente proporre un altra idea.
                    in casa abitando sopra un forno non ho mai meno di 23 gradi infatti fortunatamente non accendo quasi mai il riscaldamento.per questo non vedevo chissa che problema la temp.
                    comunque,mi sa faro solo piante e basta, cosi posso tenere una parte di acqua e pochi problemi.

                    Commenta


                    • #11
                      Io continuerei a lasciar perdere.
                      E non sono un professorone, ma ho gia provato e conosco quello di cui parlo.
                      Vuoi tenerci solo piante, a maggior ragione lascia perdere, la luce non sarebbe sufficiente a far soppravivere nemmeno la metà delle piante che andrai ad inserire, oppure dovrai usare wattaggi da capogiro.

                      Se poi chiedi le cose senza specificare nulla di quello che hai e di cosa sei disposto a fare, allora invito chiunque a non darteli i consigli dato che non ne abbiamo le dovute conoscenze. Non hai specificato le temperature di casa, non sappiamo dove lo vuoi sistemare, non hai mai detto che lo potevi ridurre e modificare ecc ecc.
                      La mia risposta era diretta al terrario come lo hai descritto e come tale non va assolutamente bene.
                      www.ranitomeya.weebly.com

                      Commenta


                      • #12
                        e allora...forse basta chiedere no?ma piu facile fare il dotto e dire di no,che chiedere e dare indicazioni costruttive.
                        Tra l'altro ci sono diverse piante che anche volendo mantenere la stessa colonna non hanno grossissime necessità di luce.

                        Commenta


                        • #13
                          Se non vuoi farti cacciare dal forum o moderi i termini o fai cortesemente a meno di scrivere in sezione grazie , nessuno ci paga per rispoderti e abbiamo anni di esperienza in terrari e dendro , per il resto fai cio che vuoi ma se chiedi consigli o impari ad accettare le critiche o fai le cose a modo tuo, grazie
                          [URL="http://www.ranitomeya.weebly.com"]www.ranitomeya.weebly.com[/URL]
                          Felice come un girino di pumilio quando vede il culo della madre

                          Commenta


                          • #14
                            Forse non ci siamo capiti............. non sono stato io a venire a chiedere informazioni e non credo di dover fare interrogetori per capire cosa volete sapere.
                            Poi se vuoi continuare a fare come ti pare continua pure, ma mi pare che qui i saputelli siano ben altri, dato che continui a dire che conosci piante che con una colonna come la tua vivono tranquillamente senza grosse necessità di luce.
                            Se conosci gia piante e quant'altro che necessità c'è di chiedere cosa fare e quanti W usare?
                            (giusto per intenderci sono un botanico e se conosci piante che resistono sotto una colonna di 80 cm per cortesia suggeriscimi i nomi che io non ne conosco nessuna, grazie).
                            www.ranitomeya.weebly.com

                            Commenta


                            • #15
                              Ecco seguo il consiglio di lasciar perdere sta sezione e amen lascio a voi dotti l onere di portare avanti la scienza infusa.se poi volete anche bannarmi domani mi alzo ugualmente.grazie comunque a chi si è dimostrato cortese nei modi senza presunzione di omniescenza.

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X