annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

impianto condizionamento...

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • impianto condizionamento...

    Ho collegato un piccolo ventilatore a un tubo fatto di bustine di domopak che mi finisce sulla grata superiore del terrario....la temperatura è stabile a 25- 26 gradi, ma il mio igrometro segna un'umidità tra i 60 e 70 per cento. Troppo poco vero? uffa sono disperato!come ca******* fate voi!!!!!!!!!?

  • #2
    Io taverna!!!

    Commenta


    • #3
      be al momento non avrei una taverna disponobile......consigli oltre che farmi rosicare??

      Commenta


      • #4
        Salve a tutti!

        Lorenzo è naturale che l'utilizzo di un ventilatore "asciughi" fortemente l'aria!
        In quelle condizioni, o disponi di un impianto di "nebulizzazione" in grado di essere "programmato" in modo da poter "rintuzzare" il tasso igrometrico perso, oppure, in mancanza di un luogo fresco, acquisti un climatizzatore; strumento che non causa l'inconveniente da te riscontrato.

        Commenta


        • #5
          ... io ho provveduto sia all'impianto di nebulizzazione e fra poco pure al condizionatore !!!!!

          Commenta


          • #6
            l'impianto di condizionamento ce l'ho e lo uso....mi sto preparando per quando parto. Dovrei lasciarlo acceso in camera mia per due settimane solo per le rane, diteglielo voi a mio padre!!!!

            Commenta


            • #7
              pinguino delonghi

              Commenta


              • #8
                Salve a tutti!

                Lorenzo, potresti spostare il terrario in un'altra stanza e collegare il climatizzatore ad un semplice "timer".

                Commenta


                • #9
                  mettile in bagno.. almeno a casa mia è la "stanza" piu fresca...

                  Commenta


                  • #10
                    Io ti consiglio di farti un impianto così fatto, ti ci vuole: un timer digitale con tempo minimo di programmazione 1 minuto ( se vuoi poi puoi anche ridurre il tempo di nebulizzazione a meno di un minuto, ma ti ci vuole un altro timer aggiuntivo; io ne ho preso uno della Lovato e funziona benissimo), impianto di nebulizzazione completo ( chiedi a Paolo per questo!!!), una tanica per l' acqua osmotica, qualche ventolina da PC, un po' di materiale elettrico assortito, attrezzi vari...
                    Molto semplicemente poi, dopo aver sistemato le ventoline vicino alle prese di aerazione del terrario, ed ovviamente averle alimentate con una spina di quelle normali ( basta saperci fare un minimo con il materiale elettrico), le colleghi al timer insieme all' impianto di nebulizzazione.
                    Puoi programmare il numero di nebulizzazioni che più preferisci col timer e quando partirà l' impianto di nebulizzazione insieme scatterà pure la ventola, così non ci dovrebbero essere problemi di umidità.
                    Ho notato, almeno per quanto rigurarda i miei terrari, che di solito una nebulizzazione causa un caduta di temperatura del terrario di circa 2 gradi, quindi con la ventola l' abbassamento potrebbe essere fin troppo alto ( anche se forse con i temporali delle foreste pluviali si ha un abbassamento simile...).
                    Ti consiglio quindi di fare qualche tentativo a terrario vuoto prima di inserire le rane, in modo da stabilire con precisione il tempo di nebulizzazione/ventilazione che ti serve.
                    Se hai dubbi tecnici o specifici chiedi pure!

                    Commenta


                    Sto operando...
                    X