annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

temperatura invernale drosofile

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • temperatura invernale drosofile

    Ciao raga,
    passato il periodo estivo vengono nuovi problemi...
    Volevo sapere: visto che tengo le mie colture di drosofile in balcone che temperatura minima riescono a sopportare? Dovr creare una mini serra o resistono a temperature poco sopra lo zero?

  • #2
    Mi sembri un p confuso forse meglio se ti rileggi un p la sezzione di Dendrobatesitalia sul cibo (http://www.dendrobatesitalia.it/cure...mento/cibo.htm):
    "Un accorgimento va posto alla temperatura, poich influisce molto sui tempi di sviluppo della drosophila: a 18 C il tempo richiesto il doppio che a 25 C!
    I tempi richiesti da D. melanogaster vanno da circa 9 giorni a 25 C, fino a 12-13 giorni a 20 C mentre per D. hydei sono quasi il doppio."

    Aggiungo che sotto i 15/16 C le drosofile smettono completamente di riprodursi.

    Commenta


    • #3
      azz.......io ho venti bottiglie con frutta marcia...in camera mia l'odore diventa un p un problema...
      Accetto idee e consigli su come avete risolto il problema!

      Commenta


      • #4
        Prova ad usare prodotti diversi trovi alcune ricette sempre nella sezione sopracitata, puzzano meno della frutta.
        Se poi non hai a disposizione un solaio una cantina o un box la tua idea di una serra riscaldata sul balcone non poi cos malvagia.

        Commenta


        • #5
          Ascolta Lorenzo, prova la ricetta di RoBen, che c' su amici insoliti, ci vuole pochissimo a prepararla e funziona alla perfezione!
          Fra l' altro l' odore si nota veramente poco! Io adesso ne faccio 6-8 bottiglie a settimana senza problemi, mentre all' inizio non riuscivo nemmeno a propagare una coltura!!!
          Colgo l' occasione per dire GRAZIE al suddetto RoBen, che con la sua ricetta mi sta facendo risparmiare milioni di miliardi di euro che altrimenti avrei speso in colture nuove!!!

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da buras
            Ascolta Lorenzo, prova la ricetta di RoBen, che c' su amici insoliti, ci vuole pochissimo a prepararla e funziona alla perfezione!
            Fra l' altro l' odore si nota veramente poco! Io adesso ne faccio 6-8 bottiglie a settimana senza problemi, mentre all' inizio non riuscivo nemmeno a propagare una coltura!!!
            Colgo l' occasione per dire GRAZIE al suddetto RoBen, che con la sua ricetta mi sta facendo risparmiare milioni di miliardi di euro che altrimenti avrei speso in colture nuove!!!
            concordo con buras...
            io, alla ricetta ri roben, ho aggiunto un po' di aceto e 800g di frutta frullata.
            funziona che una bomba!!!

            Commenta


            • #7
              Io invece metto soltanto una carota grattata al posto della Nipagina, per evitare le muffe per il resto la ricetta quella originale velocissima.

              Commenta


              • #8
                quale sarebbe quella velocissima?le carote riducono la formazione di muffe?scusate la mkia confusione ma sono tentato nell'acquistare una coppia di auratus e la mia paura piu grossa sono le drosophile...

                Commenta


                • #9
                  fai bene ad averne paura...io prima di capire come funzionava il tutto ho speso miliardi...

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da dany88
                    quale sarebbe quella velocissima?le carote riducono la formazione di muffe?scusate la mkia confusione ma sono tentato nell'acquistare una coppia di auratus e la mia paura piu grossa sono le drosophile...
                    si, da quello che sembra, le carote fungono da conservante. no so se c' una spiegazione scientifica, ma funziona...
                    nelle mie prove, ho notato che le colture fatte con la nipagina, tendono ad essere molto meno produttive di quelle senza nipagina. l'unico problemache quelle senza dopo 1-2 settimane iniziano a puzzare un po', vi assicuro che non proprio gradevole!!!!!!!!!!!!! in compenso la coltua sforna quasi il doppio di drosofile e in meno tempo.
                    mi spiego meglio: una volta fatte le colture (ultimamnte ne metto veramente poca) tutto normale. le dros adulte si accoppiano, depondono e mangiano... dopo 2-4 settimane le dros adulte sono quasi tutte morte ma non si vede nemmeno una larva. dopo un po' di tempo (che dipende anche dalla quantit di nipagina) il substato inizia a puzzzare un po' e a questo punto le larve iniziano a spuntare e ad impparsi. in questo modo, le dros nascono pi piccole e ne sono molto di meno. senza nipagina (e usando la carota) il substrato puzza molto meno di quanto farebbe senza carota ma le le larve spuntano prestissimo e ne sono migliaia... spesso capita che le larve consumano TUTTO IL SUBSTRATO!!!!

                    inutile dirti quindi che fai bene a preoccuparti per le dros, non semplice "governarle"...
                    prima di prendere le rane ti conviene fare un bel periodo di allenamento!!! prendi una bella coltura di dros e inizia a perimentare qualche impasto e prova con quale ti trovi meglio. vai su dendrobatesitalia.it e su amiciinsoliti.it

                    faccii sapere come va...
                    ciao ciao

                    Commenta


                    Sto operando...
                    X