annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Prima di iniziare...

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Prima di iniziare...

    Ciao a tutti!
    Sono nuovissimo di questo mondo anche se seguo con interesse i dendro da un pò (me ne sono innamorato dopo averli visti in uno zoo). Essendo prossimo ad uno spostamento in una nuova casa, mi è balenata l'idea di iniziare a fare qualcosa di concreto e quindi avere il mio bel terrario per ospitare qualche dendro.
    Prima di iniziare questa impresa volevo però essere sicuro di aver tutte le idee chiare e di conoscere tutti i vari parametri, quindi dopo un pò di documentazione online, sono approdato qui per chiedere lumi su alcuni dubbi che ho:
    1 - Specie: L'idea è di iniziare con delle Tinctorius che sembrano essere sia le più attive ma anche quelle più da neofita, secondo voi possono andar bene?
    2 - Colorazioni, morph e convivenza: Avendo intenzione di comprare un terrario grande abbastanza per 4/5 esemplari, ho letto pareri discordanti sul far convivere diverse specie o anche diversi morph/colorazioni nello stesso terrario. Quali sarebbero le controindicazioni? Potrei mettere per esempio una coppia di Tinctorius ed una di Azureus? o due coppie di Tinctorius ma con due colorazioni differenti?
    3 - Riproduzione: Nel caso in cui una coppia si riproduca (cosa che spero), ho un po' di paura per la questione girini e loro crescita/allevamento, in poche parole non voglio ritrovarmi a riempire casa di terrari per poterli ospitare tutti. In questi casi come si fa? Si portano alle fiere per essere venduti o cosa? e con il CITES?
    4 - Materiale terrario: Leggo che la maggior parte dei terrari sono in vetro, tuttavia mi chiedevo se ci sono particolari controindicazioni a realizzarli in plexiglass spesso (avrei un po' più di libertà nel caso di modifiche ecc.

    Grazie a tutti!

    Ciauz!

  • #2
    Io posso risponderti solo per il terrario, il plexyglas si riga facilmente, ingiallisce con gli UV e non si incolla bene come il vetro
    Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator,Zonosaurus ornatus, Tiliqua gigas gigas, Tiliqua gigas keyensis,Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei
    Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
    un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

    Commenta


    • #3
      Ciao, come suggerisce Marco, il plexi pur avendo dalla sua la facilità di lavorazione (al di fuori dell'incollaggio), ha un sacco di difetti per un terrario di dendro, in primo luogo il costo. Con poche decine di euro compri terrari già idonei in fiera, ovviamente più sali con le misure più aumenta il prezzo e per 4 o 5 esemplari di tinctorius starei sui 90 cm di larghezza almeno.
      Sul mischiare morph della stessa specie ci si è già espressi negativamente più volte, già sono animali difficili da reperire se si inquina l'hobby con ibridoni si peggiora la situazione, mischiare specie poi ancora peggio. Limitati a un gruppo di tinctorius (o auratus o leucomelas), si trovano facilmente e non costano troppo, le azureus sono un pochino più "rognose" e delicate per chi si avvicina.
      Per la riproduzione, non è così "semplice" come la descrivi, se scodellano un clutch di 5 uova non è che matematicamente ti trovi con 5 ranette in qualche mese, non mi preoccuperei al momento, ad ogni modo non faresti troppa fatica a darle via, anche regalandole.
      Per il momento limitati a reperire il terrario, allestirlo per bene, leggi tanto il forum che è una miniera di informazioni, una volta allestito lo lasci girare e maturare.
      Prima di prendere le rane, prendi la mano con le culture di drosofile, mi raccomando.

      Commenta


      Sto operando...
      X