annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

substrato alternativo

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • substrato alternativo

    raga per il prossimo terrario vorrei usare un substatoun po' strano...
    prima avevo pensato di fare uno strato di argilla e sopra un po' dicortecci della zoomed.
    poi ho pensato di mescolare alla corteccia dei piccoli pezzi di noce di cocco e un po' di fibbra di cocco (ho dei rimasugli e vorrei tagliari a "dadini").
    vorrei fare questa aggiunta perche ritengo che la corteccia potrebbe comunque irritare la pelle delle rane (anche se il substrato lo calpestano molto poco) en ini questo modo posso, diciamo così, dminuire eventuali problemi.
    che ne pensate???

    inoltre vorrei chiedervi se, tra i pezzi di corteccia, le drosofile si nascondono e quindi scappano al loro triste destino?


    garzie mille ciao ciao

  • #2
    Direi che va bene non ho mai riscontrato problemi di irritazione dovuto all'utilizzo di corteccia.
    Io preferisco ricoprire il tutto da uno strato di muschio,le drosofile si nascondono ma dopo un pò si muoveranno alla ricerca di cibo per cui non scapperanno al loro destino.
    Franco

    Commenta


    • #3
      nel mio prossimo terrario il substrato sarà corteccia di pino ( in grande qunatità ) ricoperta poi da un sottile strato di pozzolana (pietravulcanicafrantumata)

      nel mio ultimo terrario ho notato che i collemboli si riproducono a manetta nella corteccia di pino !!!

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da Paolo
        ...
        nel mio ultimo terrario ho notato che i collemboli si riproducono a manetta nella corteccia di pino !!!
        infatti l' ho notato anch'io...

        Commenta


        Sto operando...
        X