annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Gechi per dendrobates

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Gechi per dendrobates

    Salve a tutti,vorrei chiedere a chi più esperto una domanda su un articolo letto dalla rivista di Reptilia.
    Si scrive che alcuni allevatori usano dei gechi all'interno dei terrari contenenti Dendrobates,la loro funzione è quella di eliminare i moscerini che le rane non riescono a mangiare,ma non viene specificato di quale geco si tratti,ovviamente penso sia uno amazzonico,e se questa convivenza la si può fare con tutte le Dendro.
    Grazie per le risposte e la cortesia.


    Daniele

  • #2
    di solito sono piccole specie di phelsuma o piccoli anolis
    [URL="http://www.ranitomeya.weebly.com"]www.ranitomeya.weebly.com[/URL]
    Felice come un girino di pumilio quando vede il culo della madre

    Commenta


    • #3
      Piccole Phelsuma, Lepidodactylus lugubris,e Lygodactylus williamsi, quest'ultimo dalla colorazione a dir poco favolosa....

      Commenta


      • #4
        Ok,ma voi cosa consigliate???
        Adesempio un piccolo anolis poterbbe creare problemi alle dendro???
        Se non erro l'anolis non è un geco,ma non vorrei dire stupidagini,e non ricorso se può vivere con lo stesso grado di umidità!!su questa ultima cosa voglio fare qualche ricerca veloce,per adesso grazie

        Commenta


        • #5
          Io consiglio di tenere le dendro separate da gechi o lucertole di qualsiasi tipo, comunque queste convivenze possono essere a mio avviso realizzate se si possiede un terrario di misure notevoli,per quel che riguarda le specie sopra elencate sono d'accordo con pashetti e aroon

          Commenta


          • #6
            Si la penso come te Zack,era solo una curiosità,un bellissimo articolo peccato che non approfondiscano questo discorso.
            Grazie a tutti

            Commenta


            • #7
              polly per curiosità su che numero di reptilia era?? così lo cerco e me lo leggo anch'io!!
              www.jackreptiles.weebly.com

              Commenta


              • #8
                Aggiungo che il mio ultimo pensiero è avere drosofile libere nei miei terrari.........anzi ad averne di questi "problemi"!!!!
                [SIZE=1]"Tutti gli ostacoli sono un'opportunità per migliorare la nostra condizione"[/SIZE]

                Commenta


                • #9
                  é sul N°20,a questo punto chiedo altri consigli,sto per prendere delle Tintorius,il terrario è largo 80,profondo 40 e alto 50.
                  Ho applicato un contenitore dell'acqua sul quale posa il substrato fatto in schiuma poliuretanica con tutti i vari passagi,e traforato in maniera da far scendere l'acqua che viene filtrata dal tessuto non tessuto applicato sotto il substrato.
                  Ho messo nascondigli tronchi sughero etc etc,ho applicato una piastra riscaldante sotto il terrario in maniera da scaldare anche l'acqua e mantenere alta l'umidita,l'unico problema è che con la piastra sotto misurando in più punti diversi della teca non raggiungo oltre i 22°C,di giorno.
                  Altro consiglio,il neon che faccio lo lascio appoggiato al vetro esterno o lo lascio interno con il rischio che ci vadano le ranette????
                  Accetto tutti i consigli possibili.
                  Grazie

                  Commenta


                  • #10
                    22 gradi di massima diurna per delle tinctorius mi sembrano pochini.....

                    Commenta


                    • #11
                      con delle cuffie da acquario puoi metterlo anhe interno e ti dovrebbe alzare di un grado o due la temperatura,il vetro in se del neon non scotta tanto,non dovrebbe creare problemi,ma indubbiamente ti secca l'aria,confermo che 22 sono pochini
                      [URL="http://www.ranitomeya.weebly.com"]www.ranitomeya.weebly.com[/URL]
                      Felice come un girino di pumilio quando vede il culo della madre

                      Commenta


                      • #12
                        Si lo so che sono pochini,il consiglio che vi chiedevo è cosa posso aggiungere per far salire la temperatura,una resisternza dietro il vetro posteriore,interna sul soffitto magari,certo è che mi pare strano il fatto di avere 21° considerato che li avevo solo con il neon da 18W interno,quanto meno la piastra messa stasera dovrebbe far salire i gradi o forse c'è troppo spazio tra la piastra ed il substrato,a dividerli c'e il vetro,un po di acqua e circa 2,5 cm di spazio.Uno spot esterno??
                        Accetto consigli grazie

                        Commenta


                        • #13
                          Potresti aggiungere un cavetto o piastra da attaccare al vetro posteriore, oppure, se la parte acquatica è ampia un riscaldatore per acquari tarato alla giusta temperatura, in sintesi come fanno gli olandesi nei loro classici terrari con piccolo corso d'acqua....
                          Uno spot e un cavetto posizionato sul soffitto del terrario li escluderei...D tinctorius è una specie che ama il caldo quindi dovresti mantenere le temperature diurne sui 25-27 gradi. La notte puoi scendere tranquillamente sui 19-20.

                          Commenta


                          • #14
                            non mi preoccuperei epr la temepratura, se riscaldi con piastra o cavetti nel punto in cui li hai messi il substrato è sicuramente più caldo di 22 gradi, che comunque per me va benissimo.
                            Se le rane hanno freddo si poseranno nel punto caldo finchè non si sono scaldate a sufficienza.

                            Personalmente i migliori risultati con le dendro li ho ottenuto quando non ho cercato a tutti i costi il caldo.
                            Una serpentina da 15 watt messa in modo che copra buona aprte del fondo e uno-due neon dendto il terrario sono perfetti, non ti servono 28 gradi.

                            Commenta


                            • #15
                              Ho misurato per tutta la notte le temperature in due punti separati,uno sotto un nascondiglio dove avevo 26°,ed uno in un punto più aperto,dove ne avevo 23.
                              Quindi misurerò stanotte altri 2 punti,ma penso che più o meno ci siamo,a questo punto volevo sapere se èconsigliabile spegnere anche la piastra di notte in modo che il tutto cali a 21°,e se mettere un neon normale o qualcuno particolare,ho visto che su questo argomento le voci sono contrastanti.
                              Per il resto mi mancano solo le ranocchiette!!!!!

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X