annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Frog day tedesco

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Frog day tedesco

    Come da titolo il prossimo sabato 8 novembre si terrà il frog day in germania più precisamente a Marktheidenfeld e questo è il programmahttp://www.dght.de/ag/anuren/tagung2008.htm , se qualcuno ci va ci vedremo la ciao a tutti

  • #2
    Frog day tedesco

    io ci vado per la prima volta e sono molto emozionato anche perché sto costruendo una frog room in cantina.....da riempire di rane......

    Commenta


    • #3
      ma è gia pronta la frog room?è assurdo portarle giu se non hai i terrari pronti,gia il viaggio è stressantissimo,figurati metterle in un posto poco idoneo,comunque respect per la frog room
      [URL="http://www.ranitomeya.weebly.com"]www.ranitomeya.weebly.com[/URL]
      Felice come un girino di pumilio quando vede il culo della madre

      Commenta


      • #4
        ciao a tutti.scusate ma di tedesco non capisco una parola.sapete darmi alcune info? ovvero dovesi trova la fiera etc. poi com'è questa famosa fiera? io purtroppo nn ci sono mai stato!

        Commenta


        • #5
          Frog day tedesco

          ciao la frog room non é acora pronta ma in casa ho gia 4 terrari vuoti mis 45lx35px70h allestiti e monitorizzati da un mesetto in più ho un terrario grande mis 120lx60px100h che ospita 4 vittatus che ho da poco riprodotto e due auratus femmine dove posso mettere ancora qualcosa di arboricolo....
          tu ci vieni?????

          Commenta


          • #6
            Frog day tedesco

            ciao la fiera si trova vicino francoforte ed è specifica per dendrobatidi.....chi ci è stato è rimasto pienamente soddisfatto nonostante sia un pò lontanuccia....

            Commenta


            • #7
              grazie mille! caspita allora l'anno prossimo ci vado! ma vicino a francoforte non è un po vago? non sapetedarmi indicazioni piu precise?

              Commenta


              • #8
                Frog day tedesco

                la localita precisa si chiama Marktheidenfeld

                Commenta


                • #9
                  Com'è andata? C'erano esemplari interessanti?
                  Raccontateci un po' la fiera

                  Commenta


                  • #10
                    Frogday

                    Allora: i "nordici" (Zack, Franco, Paolo etc.) hanno dato buca mentre il sottoscritto di Roma ladrona con la nuova leva Fabrizio, anch'egli magna bucatini ed al suo esordio in fiera, si è smazzato anche quest'anno la traversata (ma siamo andati con aereo,treni e corriere ed è stato molto meno stancante che guidare da solo per 26 ore).

                    L'edizione è stata una delle migliori che abbia visto, non solo per la quantità di specie rappresentate ma anche e soprattutto per il fatto che si trattava, anche nel caso di 0.0.1, di esemplari belli grossi e non di capocchie di spillo.

                    Elencando a memoria c'erano: azureus, auratus blue e bronze, leucomelas, pumilio blue jeans/schwarzbeiner/escudo/bri bri/colon del drago/bastimentos, mysteriosus, vanzolinii, reticulata, enormi Phyllobates terribilis nominat ed Amereega gruen/orange importate da frogfarm da Ruud Schouten che stavolta stranamente non offriva materiali e terrari ma una marea di queste rane di allevamento in natura, Mantella crocea/pulchra/viridis allo stand di Peruvian Frog Import, più una quantità di altre dendro che non ricordo e alcune Agalichnys, Hyle et similia di cui non so perchè non mi intendo.

                    Acquisti abbondanti soprattutto da parte del mio amico Fabrizio che, buon per lui, sta allestendo la sua frog room.

                    Ripeto che la cosa notevole era la dimensione dei giovanili, tutti grandi e belli in carne.

                    Era presente anche Chimaira (la mia solita salata incetta di libri), l'olandese Jewel Spray, gli insettari vari e gli orticoltori.

                    Giudizio critico finale: Es hat sich viel gelohnt!!!!!!!

                    ------ AB -------

                    Commenta


                    • #11
                      Frogday

                      Allora: i "nordici" (Zack, Franco, Paolo etc.) hanno dato buca mentre il sottoscritto di Roma ladrona con la nuova leva Fabrizio, anch'egli magna bucatini ed al suo esordio in fiera, si è smazzato anche quest'anno la traversata (ma siamo andati con aereo,treni e corriere ed è stato molto meno stancante che guidare da solo per 26 ore).

                      L'edizione è stata una delle migliori che abbia visto, non solo per la quantità di specie rappresentate ma anche e soprattutto per il fatto che si trattava, anche nel caso di 0.0.1, di esemplari belli grossi e non di capocchie di spillo.

                      Elencando a memoria c'erano: azureus, auratus blue e bronze, leucomelas, pumilio blue jeans/schwarzbeiner/escudo/bri bri/colon del drago/bastimentos, mysteriosus, vanzolinii, reticulata, enormi Phyllobates terribilis nominat ed Amereega gruen/orange importate da frogfarm da Ruud Schouten che stavolta stranamente non offriva materiali e terrari ma una marea di queste rane di allevamento in natura, Mantella crocea/pulchra/viridis allo stand di Peruvian Frog Import, più una quantità di altre dendro che non ricordo e alcune Agalichnys, Hyle et similia di cui non so perchè non mi intendo.

                      Acquisti abbondanti soprattutto da parte del mio amico Fabrizio che, buon per lui, sta allestendo la sua frog room.

                      Ripeto che la cosa notevole era la dimensione dei giovanili, tutti grandi e belli in carne.

                      Era presente anche Chimaira (la mia solita salata incetta di libri), l'olandese Jewel Spray, gli insettari vari e gli orticoltori.

                      Giudizio critico finale: Es hat sich viel gelohnt!!!!!!!

                      ------ AB -------

                      Commenta


                      • #12
                        insomma cosa avete portato giu?
                        [URL="http://www.ranitomeya.weebly.com"]www.ranitomeya.weebly.com[/URL]
                        Felice come un girino di pumilio quando vede il culo della madre

                        Commenta


                        • #13
                          Noooo mitico come sempre, sono stato incerto fino all'ultimo ma, dovendo già andare a Monaco di baviera dopodomani ed in Inghilterra la prossima, non ho voluto aggiungere un altro Italia / Germania, inoltre i compagni abituali di viaggio non erano particolarmente "motivati" (per chi ancora non lo sapesse Paolo si è trasferito in Costa Rica).
                          Ottimo resoconto, mi sarei preso volentieri delle mystriosus e delle vanzolinii ( ti ricordi se costavano molto?); che libri ti sei preso? sono uscite delle novità? non voglio farti altre 1000 domande magari uno di questi giorni ti do un colpo di telefono.

                          Commenta


                          • #14
                            Frogday

                            ciao sono Fabrizio confermo tutto cio che vi ha descritto il colto e attento Andrea (che ringrazio ancora per l'aiuto che mi ha dato con la sua conoscenza infinita ed inimmaginabile del settore e soprattuttosapendo parlando perfettamente il tedesco e inglese).La fiera era spettacolare ; i miei acquisti (in base ai terrari disponibili precedentemente allestiti e ben monitorizzati)sono stati: D.Vanzolini 1.1.2 , D.Imitator 2.2 , R.Reticulata 0.0.5 , O.Pumilio "colon del drago" 1.1 CERCHERO A BREVE DI METTERE SUL FORUM QUALCHE FOTO DELLE MIE RANE E TERRARI
                            SALUTI A TUTTI!!!!!!!!!!!!!

                            Commenta


                            • #15
                              frogday

                              Ciao Guru!!!

                              Peccato non esserci visti. Noi siamo arrivati la sera prima e abbiamo pernottato da signori in hotel 4 stelle (non lo Schoenen Aussicht che era pieno come un uovo): pittosto salato ma ne ho guadagnato in salute.

                              Le vanzolinii erano proprio belle ed ora sono diventate italiane dato che rientrano nel maxi stock di acquisti del buon Fabrizio che ha fatto una superspesa. Erano esemplari venduti come non sessati ma veramente già belli grandi. Il tizio voleva 100 l'una ma Fabrizio, prendendone quattro, è riuscito ad averle per 300. Ti dico solo che la notte in cuccetta del treno è stato un concerto tra le vanzolinii e le sue pumilio colon del drago adulte.

                              Per quanto riguarda i libri, non c'erano molte novità ma, essendo collezionista di libri specialistici, ho preso l'edizione inglese di ciò che avevo in tedesco e viceversa, più il nuovo grande libro di Beate Akeret sulle piante da terrario (completissimo e aggiornatissimo) ed un libretto illustratissimo del pazzo giapponese Jun Matsuzono sui terrari per dendro e sulle frog room in giro per il mondo ed il cartoncino field guide sulle Mantella. Il mega volume di Kentwood Wells ce l'avevo già.

                              Sempre a disposizione per ogni info e spero non mi caccino dal forum per questa chiacchierata privata in luogo pubblico.

                              -------- AB ---------

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X