annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Primo passo per iniziare

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Primo passo per iniziare

    Ciao a tutti,
    dato che vorrei iniziare ad allevare delle dendro (auratus), e dato che ormai ho invaso la casa di vari animali(dal canarino al camaleonte passando per le tartarughe, baculum, grilli, ecc..) e i miei genitori mi hanno impedito di mettere altre teche x la casa, esclusa camera mia, vorrei sapere se questi esemplari cantano im modo eccessivo.. riuscirei a dormire tranquillamente??
    Inoltre vorrei sapere se qualcuno a Roma conosce negozi dove vendono teche adatte.. non avendo mezzi di trasporto girare mi viene molto difficile e gia mi successo che, dopo la telefonata al negoziante che mi dice che vende teche bellissime, le vado a vedere, facendo un enorme sforzo(metro + vari autobus), e hanno due o tre lati in rete

    Grazie a tutti

    Gabriele

  • #2
    Re: Primo passo per iniziare

    le rane non cantano tanto... o almeno non lo fanno di notte, ma la mattina presto si!!
    io non sono di roma, ma in ogni caso posso consigliarti di farti il terrario da solo... co metti in po ditempo ma sei sicuro del risultato. ti consiglio di dare un'occhiata a dendrobatesitalia.it , trovi la scheda delle auratus e quella del tarrario.
    ciao

    Commenta


    • #3
      terrari con i lati in rete no !!

      Commenta


      • #4
        Si, mi ero pure informato dei prezzi dei materiali ma come scritto su dendrobates non conviene molto.. poi io sono una frana, costruire quello del camaleonte stato un disastro.. cmq se non lo trover sicuramente mi mettero di impegno qualcosa uscira fuori.. Per me neofita consigliate le auratus o le trinctorius.. sono innamorato di entrambi!!!

        Grazie a tutti

        Gabriele

        Commenta


        • #5
          tutte e due le specie sono semplici da tenere !!
          Prova a comprarti un terrarietto 50x50x50 e per 3-4 esemplari pu andare bene all'inizio .
          Poi se ti prende la passione comincerai a fare terrari su terrari !!!

          Commenta


          • #6
            Ok.. cos' il disco petri??.. lo incontro scritto ovunque.. Ma nel terrario ci deve essere un piccolo ristagno d'acqua, quando sono stato ad amsterdam c'era un negozio di dendro bellissimo(non ricordo il nome) e praticamente in tutte le tehe vi era uno "stagnetto"...

            Gabriele

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da G.LoMonaco
              Ok.. cos' il disco petri??.. lo incontro scritto ovunque.. Ma nel terrario ci deve essere un piccolo ristagno d'acqua, quando sono stato ad amsterdam c'era un negozio di dendro bellissimo(non ricordo il nome) e praticamente in tutte le tehe vi era uno "stagnetto"...

              Gabriele


              il disco petri un dischetto di vetro che si usa nei lab chimici o qualcosa del genere. servono per far deporre le dendrobates (non quelle arboricole). se usi i tappi delle pringles fa lo stesso. il laghetto lo puoi usare, ma rischi che le dros ci annegano e ti inquinano tutto. inoltre ci sono stati anche dei casi di annegamento di dendrobates (se l'acqua troppo alta)quindi ti consiglio di metterci anche qualche pietra o qualche ramo ti photos. cmq l'acqua che si accumula nei calidi delle bromelie pi che sufficente.


              ciaoooooooooooo

              Commenta


              • #8
                Ok.. grazie a tutti.. tra un po spero di tornare alla carica.. 8)

                ciao

                Gabriele

                Commenta


                • #9
                  Ciao a tutti,
                  continuo a usare questo post anche se l'argomento diverso.. Vorrei sapere(premetto che ancora non ho terrario ne niente) visto l'alta umidita che vi dentro il terrario se i muschi la corteccia e le fibre di cocco vengono "assalite" da colonie di muffe o funghi?? Se si come si fa in questi casi, si smantella, si disinfetta e poi si rimonta tutto, o ci sono altri metodi??
                  Un saluti

                  gabriele

                  Commenta


                  • #10
                    rovesciamo il discorso: se corteccie radici e fibre di cocco varie sono invase da muffe significa che c' troppo umidit dovuta alla bassa ventilazione della teca!

                    Commenta


                    Sto operando...
                    X