annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

raffreddamento terrario con pezzi di recupero

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • raffreddamento terrario con pezzi di recupero

    ho deciso di iniziare finalmente l'allevamento di mantella superate le paure iniziali soprattutto per quanto riguarda le temperature e sono riuscito a ovviare il problema con n ventola del pc e un contenitore di plastica cilindrico. avevo un vecchio acquario con la cassettina laterale interna divisa in due parti una per il filtro e l'altra per il riscaldamento, ho fatto quattro buchi sul dorso della scatola per fissare la ventola del computer collegata all corrente, nell separazione tra le 2 parti ho praticato un buco largo un paio di centimetri di diametro. nlla parte dove stava il riscaldamento ho messo il contenitore cilindrico con dell'acqua dentro e ho praticato vari fori nella parte frontale in alto, quindi basta mettere il contenitore in freezer per far gelare l'acqua e riposizionarlo nella cassetta. l'aria della ventola passa lungo il contenitore e esce fredda. per provare il funzionamento ho messo l'acquario davani al calorifero fino a raggiungere 37 c e a quel punto ho attivato il tutto la temperatura scesa di 9 c in 20 min ed rimasta tale per pi di 7 ore..
    il terrario ora pronto ad eccezione di n piccolissimo particolare... mancano e rane
    ora cerco di fare uno schema

  • #2
    Credo che i conti non tornino, se hai scaldato l'acquario a 37 gradi e pio hai fatto scendere la temperatura di 9 gradi , se non sbaglio, la temperatura raggiunta di 28 gradi, decisamente alta.
    www.ranitomeya.weebly.com

    Commenta


    • #3
      si hai perfettamente ragione ma non abito nel sahara e in camera mia se ci sono 28 gradi in eestte tanto

      Commenta


      • #4
        anzi impossibile..

        Commenta


        • #5
          sei un Pazzo!!!!!!!
          .....grande bel lavoro!!!!!!!

          Commenta


          • #6
            grazie mille..

            Commenta


            • #7
              un genio...se non ho capito male metteresti il "ghiaccio" una volta al giorno di sera per creare la differenza giorno notte? ma per chi ha temperature giornaliere troppo alte sarebbe impossibile mettere 2 o 3 volte al giorno....io ovviamente ho temp. max 27

              Commenta


              • #8
                grande!! ma chi sei Mac Gyver?? bel lavoro davvero!
                unico dilemma, la rserva di ghiaccio verr poi introdotta nel terrario? cos facendo non si rischia di abbassare troppo la temperatura?
                Ultima modifica di seneka; 12-02-2009, 04:10.

                Commenta


                • #9
                  e se usatti iblocchetti da frigo portatile?tipo le siberine
                  [URL="http://www.ranitomeya.weebly.com"]www.ranitomeya.weebly.com[/URL]
                  Felice come un girino di pumilio quando vede il culo della madre

                  Commenta


                  • #10
                    avevo fatto una cosa simile che oltre al fresco garantiva un'altissima umidit notturna per le mantella e una bella escursione ma la cosa ovviamente adattabile a cama montani o altri amanti di fresco notturno e umidit......ovviamente previo monitoraggio

                    avevo uno di quegli inutili affari a ultrasuoni che fanno la tanto bella nebbiolina
                    metterlo in terrario per le ranocchie era impossibile...ci vogliono almeno 5 cm di acqua sempre al di sopra del diffusore di ultrasuoni e tra schizzi e sprazzi durava 1/2 ora e poi avevo il terrraio allagato e niente pi nebbia oltre al richio di far annegare le ranocchie o di accopparle se finivano in acqua per sbaglio...

                    ecco l'ideona paurosa...
                    ho montato una "scatoletta" con all'intermno li "mist maker" e uno scarico in cui viene convogliata la nebbia che enta nel terrario, una bottiglia d'acqua da 1/2 litro dura circa 10 giorni accendendolo 8 ore tutte le notti....e nella scatoletta mettevo una siberina per creare nebbia praticametne gelata che usciva a 8-10 perch l'acqua in cui il diffusore di ultrasuoni si scalda per effetto di questi a quasi 40...
                    io non usavo una ventolina perch sto prototipo era montato sopra al terrario e la nebbia gelata, una volta saturata la scatola (8 secondi) precipitava per caduta nel terrario...

                    mo' faccio un disegno ma preparatevi la peggio perch sono negato a fare schizzi...... pittografici intendo..
                    Ultima modifica di Marco_offlimits; 12-02-2009, 12:32.
                    ٩(͡๏̯͡๏)۶ Brevices for life.... life for breviceps

                    Commenta


                    • #11
                      certo vanno benissomo, io ho usato il tubo per questione di spazio.. anzi teoricamente quelle dovrebbero conservare il freddo anora p a lungo

                      Commenta


                      • #12
                        marco il punto rosso al centro del terrario rappresenta la rana?

                        mi costerno,m'indigno,m'impegno e poi getto la spugna con gran dignit.

                        Commenta


                        • #13
                          a me sembrerebbe pi un fiore di guzmania

                          Commenta


                          • #14
                            marco la tua idea molto bella dovresti riuscire di trovare un modo per applicarci il refrigeratore per lattine, quel piccolo marchingegno che costa sui 20 euro per tenere fresche le lattine

                            Commenta


                            • #15
                              domani faccio le pove sa funzionaMaurizio voglio le mantella!!!!))
                              voi siete dei geniiiiii!!!!

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X