annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Esperimento con corteccia per nuovo terrario

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Esperimento con corteccia per nuovo terrario

    Ho allestito un nuovo terrario per le D. V. amazzonicus
    ho ricoperto 2 pareti con della fibra di cocco e delle lastre di ardesia ricoperte di muschio (sinistra e retro)
    Poi ho infilato alcuni rami nel terrario e ho creato una sottospecie di piano inclinato con una tonnellata di corteccia ... ho aggiunto delle noci di cocco tagliate a metà (per creare delle piscinette )
    poi ho ricoperto il tutto di muschio ed ho APPOGGIATO le bromelie sul terreno. Queste nel giro di pochi giorni hanno messo le radii e si stanno ancorando !!!!!

    l'effetto è molto bello

    Consiglio come sempre di usare Neoregelia come piante. Sono robuste .. e si moltiplicano velocemente.

    Il muschio a mio parere gioverà della presenza della corteccia ...
    per il semplice motivo che ho svuotato mezzo sacco di corteccia nel terrario ed il tutto non sarà mai zuppo d'acqua !!!! anzi la corteccia terrà sempre l'ambiente ad umidità costante!!!

    dopo magari vi mando una foto!!!!

  • #2
    Magari visto che sto in allestimento pure io)))ehehehehprendo spuntooooooooooo grazie

    Commenta


    • #3
      Re: Esperimento con corteccia per nuovo terrario

      Originariamente inviato da Paolo

      dopo magari vi mando una foto!!!!
      ste foto?
      fremiamo dall'attesa

      Commenta


      • #4
        Re: Esperimento con corteccia per nuovo terrario

        Originariamente inviato da Paolo
        delle lastre di ardesia ricoperte di muschio (sinistra e retro)

        sono lastre trovate in natura con del muschio già attecchito?

        Commenta


        • #5
          sì le ho prese in natura e sono uno spettacolo...
          per la foto pazientate non ho ancora avuto tempo per farla !!

          Commenta


          Sto operando...
          X