annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Notophtalmus viridescens

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Notophtalmus viridescens

    Ho cercato vecchi post, enon ho trovato nulla.
    le info su google sono molto contraddittorie e personalmente mi fido pi di voi.
    Non ho esperienze con animali simili e non voglio allevarli...per adesso.
    Intanto mi sapete dire di che dimensioni va una teca per 2-3?
    Dopo che avr fatto un po' di esperienza con i cynopos vorrei provarli a tenere.
    Si possono mettere insieme a dei cynopos vero?
    Se si accoppiano cosa verr fuori?
    Ho gi guardato la scheda di amicinsoliti.. 8) )
    Grazie, ciao,


    Winter

  • #2
    Sinceramente non te li consiglio! sono tritoni relativamente difficili e delicati non certo idonei per iniziare
    per la teca va bene un 50x50
    Non si possono mettere con i cynops per ovvie differenze di taglie
    i tritoni di razze diverse non si ibridano
    ..Se qualcosa mi va storto..lo RADDRIZZO a calci in CULO!?!
    Manuel
    www.Anfibitalia.it
    www.Sanguefreddo.net

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da manuel
      Sinceramente non te li consiglio! sono tritoni relativamente difficili e delicati non certo idonei per iniziare
      per la teca va bene un 50x50
      Non si possono mettere con i cynops per ovvie differenze di taglie
      i tritoni di razze diverse non si ibridano
      anche io non te li consiglio perche' effettivamente gli esemplari che arrivano dalle nostre parti sono sempre molto debilitati o abituati ad esser terricoli (perch tenuti male dagli stabulatori) e, quasi sempre, di cattura...

      per la convivenza con i Cynops orientalis io l'ho sperimentata e non stata terribile, anzi, le due specie possono stare insieme per brevi periodi senza problemi, mentre una lunga permanenza insieme sarebbe scorretta per la questione "solita" della tossicit e dell'immunit specifica degli anfibi...
      cmq manuel, dove li vedi i problemi di taglia fra orientalis e notophtalmus?
      quanto al discorso ibridazione...bhe'...parlare di "razze" errato (si tratta di una denominazione per i domestici)...meglio dire "specie"...di solito non avvengono, ma per esempio marmoratusX carnifex esiste, cos come pure ambystoma jeffersonianumX A. laterale!

      Commenta


      • #4
        su amici insoliti c' scritto che uno li ha messi insieme e convivono perfettamente.
        So che sono difficili infatti voglio fare un po' di esperienza prima, con altri tritoni.
        Grazie,



        Winter

        Commenta


        • #5
          Io non li terrei mai assieme per i soliti motivi di carattere, tossine, parassiti e "lontananza geografica"; spero di riuscire a trovarne alcuni esemplari per svilupparne l'allevamento che in Italia mi sembra assolutamente carente ( come per i taricha del resto); Leo se hai qualche contatto che li riproduce in Italia fammi sapere sarei molto interessato.

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da Winter
            su amici insoliti c' scritto che uno li ha messi insieme e convivono perfettamente.
            So che sono difficili infatti voglio fare un po' di esperienza prima, con altri tritoni.
            Grazie,

            Winter
            quell' "UNO" che li ha allevati sono IO!!!eheheh

            Commenta


            • #7
              cmq manuel, dove li vedi i problemi di taglia fra orientalis e notophtalmus?
              i miei erano enormi, per la specie si intende, segregavano anche gli esemplari stessa specie ma pi piccoli negli angoli della vasca.
              nutrirli diventava sempre un problema, io non nutro con pinzette, e specialmente durante l'alimentazione diventavano molto mordaci......tanto che uno dei pi piccoli ha perso una zampa, al contrario le 2 coppie adulte non manifestavano quasi mai grosso problemi di convivenza
              ..Se qualcosa mi va storto..lo RADDRIZZO a calci in CULO!?!
              Manuel
              www.Anfibitalia.it
              www.Sanguefreddo.net

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da Piergiuseppe
                spero di riuscire a trovarne alcuni esemplari per svilupparne l'allevamento che in Italia mi sembra assolutamente carente ( come per i taricha del resto); Leo se hai qualche contatto che li riproduce in Italia fammi sapere sarei molto interessato.
                hai ragione PG... assolutamente necessario diffondere e riprodurre riprodurre riprodurre nuove specie anche da noi...anche se poi giunge il problema...visto che siamo 4 gatti ad essere appassionati di tritoni...a chi dare i nostri piccolini di specie tanto rare da noi?

                per i contatti di Notopthalmus in italia non conosco nessuno...li allevava Alain ma non lo sento da molti mesi...dall'america si potrebbe provare a farsi mandare delle uova...ma non so come funzionino le leggi sul trasporto...

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da Winter
                  su amici insoliti c' scritto che uno li ha messi insieme e convivono perfettamente.
                  So che sono difficili infatti voglio fare un po' di esperienza prima, con altri tritoni.
                  Grazie,



                  Winter
                  a me continuano a non piacere i fritti misti
                  ..Se qualcosa mi va storto..lo RADDRIZZO a calci in CULO!?!
                  Manuel
                  www.Anfibitalia.it
                  www.Sanguefreddo.net

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da Leonardo
                    dall'america si potrebbe provare a farsi mandare delle uova...ma non so come funzionino le leggi sul trasporto...
                    In che senso? Tipo pacco postale?

                    Commenta


                    • #11
                      io conosco un allevamento enorme negli USA che spedisce i notoph. ma richiedono minimi d'ordine altissimi a causa delle costosissime spese di spedizione e non garantiscono da contratto l'arrivo vivo degli esemplari.
                      non so se spediscano anche uova. loro trattano anche xenopus e necturus maculosus
                      ..Se qualcosa mi va storto..lo RADDRIZZO a calci in CULO!?!
                      Manuel
                      www.Anfibitalia.it
                      www.Sanguefreddo.net

                      Commenta


                      • #12
                        Ma vuoi che in Germania no li abbiano riprodotti? Non scherziamo....io sono sempre all'erta, per ora porto avanti qualcosa di nuovo, vediamo cosa ne vien fuori

                        Commenta


                        • #13
                          Salve a tutti!

                          Pigg, non so se un "caso" o solo frutto della mia "distrazione", ma ad "Hamm", non li mai visti!

                          Commenta


                          • #14
                            io due anni f ho preso un piccolo ad hamm !!! poi ho fatto una Cavolatra colossale e mi morto (evito di dire la cavolata altrimrnti mi mangio le mani)

                            Commenta


                            • #15
                              Diego credo che per gli urodeli si debba considerare Gersfeld come punto di riferimento in Germania e comunque andare avanti con contatti in privato, io almeno in queso modo sono riuscito ad attenere esemplari di Neurergus e T. Pygmaeus.

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X