annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Lombrichi e Parameso sp.

Comprimi
Questa discussione è chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Lombrichi e Parameso sp.

    Eccomi di nuovo... (avete visto come sono diventato tecnico??? Parameso SP. perchè devo ancora chiarirmi la specie precisa[img])

    Allora, Il setup della vasca ora va bene (ho aggiunto una bel radicione artificiale che però non sbuca fuori, ma possono respirare senza stress) ho messo un bel pò di vesicularia ed Elodea, nessuno fondo, la temp è ambiente e sto pensando al refrigeratore per l'estate...

    Adesso tutti mangiano lombrichi e ne sono ghiotti, uno a testa ogni due giorni...

    Ho due problemi.

    1) non posso alimentarli nella vasca, sentono l'odore del lombirco e vanno in "frenesia alimentare", si assaggiano tra di loro. Allora li tolgo dalla vasca un giorno sì e uno no... non è troppo stressante per loro??? Anche cercando di darne uno davanti al naso di ciascuno (li devo far piovere come Manna dal cielo, se vedono la mia mano in acqua scappano) non conta... gli altri sentono l'odore e accorrono! Alternative?

    2) questi schifosi lombrichi comperi non sono un granchè... ma sono gli uncic che ho trovato... Li sto mantenendo in un contenitore con terra e sabbia, tutto come da copione, manco solo dell'apertura sul fondo ma l'umidità la controllo benino... Il problema è che sono bruttini 'sti lombrichi e quando vengono pappati emettono il viscidino bianco che credo sia schifoso... Ho letto che sono i canadesi... Se vado nel caccia&pesca e chiedo dei "nostrani"?

    Fatemi sapere se vado benino così o devo modificare qualcosa...

    Vi prego, lamentele e qualsiasi dritta sono ben accette.

    Salut...

    Anton.[/img]

  • #2
    Salve a tutti!


    Secondo il mio modestissimo parere i "lombrichi", sono l'alimento migliore per gli "Urodeli"; siano essi terrestri o acquatici.

    Il problema della "frenesia alimentare", sa essere un bel disagio.
    Ad ogni modo, se offri quantità generose di cibo, per tutti, ed un "set-up" sufficientemente ampio e ricco di nascondigli, il problema perderà i suo caratteri più "cruenti".

    Mesi fà, consigliai ad un amico che aveva il tuo stesso problema, di provare a distribuire il cibo , all'interno di piccoli contenitori di ceramica, o vetro, posizionando tali contenitori in più punti della vasca.
    Questo, a suo dire, ha fatto si che tutti riuscissero a cibarsi in maniera adeguata, evitando molte "lotte".

    Qualche vicendevole morso, di tanto in tanto, ancora lo assestano, ma la cosa è più gestibile.

    Commenta


    • #3
      OK... giusto...

      Forse ci devo ancora "fare la mano" io...

      Però, io i lombirchi li do interi, a pezzi non li considerano molto, chi glielo spiega al lombrico che deve stare lì a farsi pappare? e non andare ad affogare in mezzo alla Vesicularia? HEHEH

      Secondo voi li stresso troppo a prenderli fuori ogni due gg?

      Se posso fare così ho quasi risolto il problema... rimane quello dei lombrichi non buonissimi...

      Che so, ci sono due "razze" da distinguere? Oppure scavadno metri li trovo in natura (in questa stagione)? ma non saranno pieni di schifezze? (non che quelli del caccia&pesca possano essere meglio, ma un pò di spurgo l'hanno già fatto...

      La vasca è bastevole per tre, solo che è un casino immettere dei piattini, poi sono sicuro che adrebbero tutti su uno e ricomincierebbe da capo la storia...

      L'importante è che non si stressino troppo a tirarli fuoir...

      Salut...

      Anton.

      Commenta


      • #4
        Vanno alimentati nella vasca di stabulazione assolutamente, i lombrichi preferibilmente debbono essere tagliati se di buone dimensioni, i lombrichi che in genere possono dare problemi di rifiuto sono eisenia foetida, am non li trovi scavando nel terreno, quelli sono lombricus terrestris, assolutamente graditi da tutte le specie.

        Commenta


        • #5
          OK... quindi se "scambio" i miei con dei travatelli per campi faccio solo del bene...

          Ripeto, i trovatelli non è che hanno metabolizzate delle schifezze?

          Dovrò farci la mano a nutrirli in vasca, ma spero di riuscirci, sono veramente voraci e hanno un gran fiuto...

          Grazie...

          Anton.

          Commenta


          • #6
            se proprio vuoi dargli da mangiare tu, non lo fare con le mani, ma prova con uno stuzziacadente di quelli lunghi per gli spiedini: ci infilzi il pezzo di lombrico e glielo metti davanti al muso... con i miei funziona sempre

            Commenta


            • #7
              Decisamente meglio è se usate una pinza anatomica, ad esempio tipo la Adson-Brown...

              Trovate quelcosa di simile a volte nei garden center!
              File allegati

              Commenta


              • #8
                ma è di metallo!!! non mi sembra igienico...

                Commenta


                • #9
                  E perchè mai???
                  Questa nella fattispecie è di acciaio, e direi che più igienico di così non può essere!

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da Carlo
                    Decisamente meglio è se usate una pinza anatomica, ad esempio tipo la Adson-Brown...

                    Trovate quelcosa di simile a volte nei garden center!
                    la si trova sempre nei negozi di modellismo a pochissimi euri

                    Commenta


                    Sto operando...
                    X