annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Ambystoma maculatum

Comprimi
Questa discussione è chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ambystoma maculatum

    dovrei capire la domanda per risponderti......
    ..Se qualcosa mi va storto..lo RADDRIZZO a calci in CULO!?!
    Manuel
    www.Anfibitalia.it
    www.Sanguefreddo.net

  • #2
    è una ambystoma maculatum e le ho comprATO un acqua terratio, volevo qualche consiglio sul substrato..inoltre le i nel negozio stava su dei pezzi di corteccia bagnati, senza nassuna vaschetta................. però voi sul sito parlate di acquaterrari quindi volevo sapere qualcosa,...............ha un anno e non vorrei che ormai fosse abituata a quei legnetii............
    verto

    Commenta


    • #3
      per questa specie nessun acquaterrario ...basta un terrario medio grande con torba irlandese umida.
      ..Se qualcosa mi va storto..lo RADDRIZZO a calci in CULO!?!
      Manuel
      www.Anfibitalia.it
      www.Sanguefreddo.net

      Commenta


      • #4
        come nessun acquaterrario? nella scheda diceva di prender un acquaterrrario, si vede anche nelle immagini?! l'ho appena messo nella teca con 4 cm di acqua, lui sta su un ripiano che gli ho costruito....non è che affoga???

        Commenta


        • #5
          http://www.amiciinsoliti.it/anfibi/a...maculatum.html
          ..Se qualcosa mi va storto..lo RADDRIZZO a calci in CULO!?!
          Manuel
          www.Anfibitalia.it
          www.Sanguefreddo.net

          Commenta


          • #6
            io non so il tuo grado di esperienza ma io per questa specie opterei per un terrario ovviamente modificato ma pur sempre un terrario.... se puoi riesci ad adattarlo bene facendo parte acquatica e emersa tanto meglio.
            ..Se qualcosa mi va storto..lo RADDRIZZO a calci in CULO!?!
            Manuel
            www.Anfibitalia.it
            www.Sanguefreddo.net

            Commenta


            • #7
              tranquillo manu, allevo rettilli da anni..........il fatto è che ho sempre avuto sauri e ofidi, mai anfibi(se non si conta un piccolo allevamento di rane per un esperimento quando ero più piccolo.................. sui vari siti questi rettili sembrano nuotare ma appena l'ho messo sul ripiano è scivolato in acqua e sembrava quasi stesse affogando.così l'ho tirato subito via e ora gli ho levato l'acqua ( gli ho lasciato una ciotolina) e gli ho messo la corteccia.........è bello grassottello e mangia dalle mani( se fosse per lui mangierebbe sempre).il fatto è che penso: può essere che essendo sempre cresciuto in cattività abbia paura dell'acqua (l'istinto?)
              inoltre io vorrei provare a farlo riprodurre ma appena infili la mano salta e morde(non fa male).....ho paura quindi che essendo abituato a stare sempre da solo la presenza di una femmina (o comunque di un altro animale nella teca ) lo induca a morderlo o peggio ancora lo faccia stressare....................
              capito la situazione?

              Commenta


              • #8
                allora: innanzitutto essendo una specie terricola è normale che non stia a proprio agio in acqua; si avvcinano a specchi d'acqua solo per riprodursi e sì, effettivamente il pericolo di annegamento esiste quindi hai fatto bene a levare l'acqua: limitati a una ciotola ampia ma bassa e tieni l'umidità alta. non tutti gli anfibi stanno nell'acqua

                anche l'atteggiamento famelico da te descritto non è causato da stress da cattività ma è tipico del genere: ho qui un tigrinum cresciuto all'aperto insieme a parecchi altri suoi simili all'axolotlarium di roma, che presenta lo stesso comportamento.

                Commenta


                • #9
                  Ma sicuro che si tratti di A. maculatum e non di A. tigrinum?

                  Commenta


                  • #10
                    no tranquilli, il mio Nedo è un maculata......comunque a breve vi posto qualche foto, così vedete com'è bello in carne!!!

                    Commenta


                    • #11
                      caro carlo. un errore da principianti.....il mio caro Nedo è proprio un tigrinum e non un maculata.......non so come ho fatto a fare un errore così, anche se a dire il vero la due specie sono molto simili.....al negozio ai ragazzi hanno detto che era un maculata e come ho detto mi sto documentando tantissimo perchè sugli anfibi non sapevo molto...............
                      cmq ned è veramente bello ora apro un posxt e ci metto le foto...........

                      Commenta


                      • #12

                        Il mio dubbio principale derivava dal fatto che maculatum in Italia non viene importata!
                        Buon divertimento: le tigrinum sono molto divertenti!!

                        Commenta


                        Sto operando...
                        X