annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Accessori Cynops

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Accessori Cynops

    Salve a tutti, sono nuovo di questo forum (mi sono iscritto da poco), però è da molto che seguo. Prima di tutto devo fare i complimenti alla gente che lo popola perché secondo me è veramente ben fatto.
    Veniamo alla questione.
    E' da quando che sono piccolo che ho la passione per i rettili e per gli anfibi, ma per problemi - cavilli familiari - non sono mai riuscito a portarla avanti. In ogni caso finalmente mi sono deciso e siccome mi pare di aver capito che per le salamandre bisogna fare giri esagerati ho deciso per un tritone che mi piace allo stesso modo. Ho gia ordinato i cynops(2) e quindi questi giorni mi stavo occupando dell'allestimento dell'acquaterrario [57(lun)x30(lar)x37(alt)]. Come base per il fondo ci ho messo dei sassi di media grandezza (2cmx2cm più o meno) pensavo di metterci una pianta palustre eccetera, quale mi consigliate?...Ora la mia preoccupazione principale, ossia il motivo del post, era arredarlo in modo di creare una "scaletta" al tritone. Siccome volevo crearla io, invece di spendere troppi soldi per quelle già costruite, volevo chiedere qualche consiglio.

    L'altezza dell'acqua intendevo tenerla sui 20cm dal fondo, è troppo? ed eventualmente che soluzioni mi consigliate? Ho visto dei pezzi di legno che, a detta del venditore se bolliti non creano alcun problema, ma in quel caso la superficie d'appoggio basta? di quanto necessita?
    Io avevo pensato a dei sassi un pò più grossi, da fiume, magari incastrarli bene o creare un rifugio/rialzo grazie ad un po di silicone ... voi che dite? può andare o creerebbe problemi all'animaletto?


    Grazie in anticipo e complimenti per il forum.

  • #2
    Da regolamento è necessario specificare la località reale di provenienza .

    Commenta


    • #3
      Come base per il fondo ci ho messo dei sassi di media grandezza (2cmx2cm più o meno)
      Per ragioni igieniche meglio evitare il fondo, lasciando che gli animali camminino direttamente sul vetro di fondo.

      pensavo di metterci una pianta palustre eccetera,
      Ceratophyllum demersum, Egeria densa. E non dimenticare qualche nascondiglio buoio come mezze anforette di terracotta, oppure mezze noci di cocco tagliate a metà e bucate.

      L'altezza dell'acqua intendevo tenerla sui 20cm dal fondo, è troppo? ed eventualmente che soluzioni mi consigliate? Ho visto dei pezzi di legno che, a detta del venditore se bolliti non creano alcun problema, ma in quel caso la superficie d'appoggio basta?
      Meglio se la abbassi a 12-15 cm. Il legno emergente va benissimo, è possibile tenere questi animali in acqua tutto l'anno senza grossi problemi, la parte emersa può essere anche piuttosto esigua.

      Commenta


      • #4
        E se venissi realmente da Honolulu...?!... Ok ok...non c'è problema ora provvedo subito a modificare perdonami, grazie delle info...ma i sassi di fiume con il silicone possono dargli fastidio? Magari le sostanze che rilasciano...(ovviamente li bollirò)

        Commenta


        • #5
          Più che altro i sassi tolgono moltissimo spazio per il nuoto, oltre a essere potenzialmente molto più abrasivi per la pelle del tritone rispetto al legno o alla corteccia galleggiante. Non è un problema di sterilità, ma di eventuali danni epidermici.

          Commenta


          • #6
            Mh, pefetto, quindi mettendo il legno che hanno loro e bollendolo scavalco tutti i problemi, perfetto. Ok. Per il resto mi sembra di aver trovato quasi tutto sul forum apparte se è essenziale al cento per cento il filtro, so che gli da fastidio ma se non lo metto, ogni quanto dovrei cambiare l'acqua? Grazie della risposta esaustiva.

            Commenta


            • #7
              Dipende da quanto li alimenti, se lo fai a giorni alterni una volta ogni 7-10 giorni basta e avanza. Tieni conto che si cambia solo il 30% dell'acqua, e se metti delle piante acquatiche queste contribuiscono alla depurazione. Secondo la mia esperienza, una corrente anche debole dell'acqua li infastidisce.

              Commenta


              • #8
                Addirittura le piante rendono più pulita l'acqua?! io pensavo il contrario ... Ovviamente dopo avranno bisogno di luce, in quel caso come vanno curate? Se tante volte il venditore non avesse l'Ceratophyllum demersum, Egeria densa cos'altro può andare?

                Commenta


                • #9
                  Io avevo notato che il mio cynops aveva strani atteggiamenti nei confronti del fondo libero che faceva un effetto specchio!!!
                  a volte ha provato a mordere la sua immagine riflessa e in altri casi letteralmente "lisciava" il verme sul fondo, come se confondesse l'immagine reale da quella riflessa!
                  Solo il mio faceva così?

                  Commenta


                  • #10
                    Se tante volte il venditore non avesse l'Ceratophyllum demersum, Egeria densa cos'altro può andare?
                    Sono le piante migliori, e di solito nei negozi si trovano.

                    in quel caso come vanno curate?
                    Basta mettere la vasca in una posizione illuminata ma non al sole diretto, oppure montare una piccola plafonierina con una lampada per acquari, non troppo potente perchè altrimenti riscalda troppo l'acqua.

                    a volte ha provato a mordere la sua immagine riflessa e in altri casi letteralmente "lisciava" il verme sul fondo, come se confondesse l'immagine reale da quella riflessa!
                    Il fondo nudo riduce a zero il rischio di ingestioni accidentali di oggetti solidi che possono provocare occlusioni intestinali, permette di rimuovere prontamente gli avanzi di cibo non consumati dato che questi sono perfettamente visibili, e consente di rimuovere feci e detriti senza problemi. Personalmente non ho mai usato il fondo, e non mi è mai capitato di osservare simili comportamenti, di solito non fanno caso alla presenza o assenza di materiale di fondo.

                    Commenta


                    • #11
                      Scusate la domanda; se la temperatura dell'acqua è troppo alta, mettere un paio di cubetti di ghiaccio sarebbe una brutta idea? causerebbe problemi ai tritoni?

                      Commenta


                      • #12
                        E' una pessima idea, per il semplice motivo che l'abbassamento di temperatura sarebbe troppo rapido e soprattutto di breve durata, finendo per diventare un vero e proprio sbalzo improvviso di temperatura, che è sempre deleterio per la salute degli animali esponendoli a patologie da raffreddamento. L'unico metodo sicuro per raffreddare, in tempi ragionevoli e senza sbalzi (e soprattutto costantemente) l'acqua della teca è usare un piccolo ventilatore che soffi parallelamente alla superficie dell'acqua; tieni comunque conto che l'evaporazione dell'acqua sarà notevole, e quotidianamente dovrai rabboccare con acqua di osmosi.

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da cardisomacarnifex Visualizza il messaggio
                          E' una pessima idea, per il semplice motivo che l'abbassamento di temperatura sarebbe troppo rapido e soprattutto di breve durata, finendo per diventare un vero e proprio sbalzo improvviso di temperatura, che è sempre deleterio per la salute degli animali esponendoli a patologie da raffreddamento. L'unico metodo sicuro per raffreddare, in tempi ragionevoli e senza sbalzi (e soprattutto costantemente) l'acqua della teca è usare un piccolo ventilatore che soffi parallelamente alla superficie dell'acqua; tieni comunque conto che l'evaporazione dell'acqua sarà notevole, e quotidianamente dovrai rabboccare con acqua di osmosi.
                          Grazie per aver risposto (chissà che danno avrei fatto -.-).
                          Qualche altra domanda:
                          -il cynops soffre di solitudine?
                          -si potrebbe prendere tranquillamente in mano, o sarebbe meglio non disturbarlo?
                          -per evitare di farlo scappare posso mettere un grosso velo sopra l'acquario?
                          -l'acquario deve stare in un luogo illuminato dalla luce del sole? (non intendo luce diretta)
                          perchè in casa l'unico posto dove starebbe al fresco costantemente sarebbe il piano terra, ma lì non arriva luce

                          Grazie in anticipo della risposta..

                          Commenta


                          • #14
                            -il cynops soffre di solitudine?
                            <No

                            -si potrebbe prendere tranquillamente in mano, o sarebbe meglio non disturbarlo?<Manipolalo solo se strettamente necessario e con le mani bagnate

                            -per evitare di farlo scappare posso mettere un grosso velo sopra l'acquario?
                            <Credo proprio non basti,sono degli evasori patentati.Ti consiglio un acquario chiuso ma che garantisca comunque un ricircolo d'aria.

                            -l'acquario deve stare in un luogo illuminato dalla luce del sole? (non intendo luce diretta)
                            <Sono creature che non amano la luce intensa,anzi nella penombra sono più attivi

                            perchè in casa l'unico posto dove starebbe al fresco costantemente sarebbe il piano terra, ma lì non arriva luce
                            <Perfetto,ma fai in modo che il passaggio giorno-notte sia nettamente percepibile
                            Ultima modifica di pierpardo; 21-07-2010, 19:41.

                            Commenta


                            • #15
                              Grazie mille!

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X