annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Raffreddamento acqua per Cynops.

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Raffreddamento acqua per Cynops.

    Ragazzi ho notato che i miei cynops si nutrono con fatica e credo che ciò sia determinato dalla temperatura dell' acqua.
    Adesso dovrebbe essere sui 20\21 gradi, purtroppo mi si è rotto il termometro e quindi devo prenderne uno nuovo.
    La domanda è come faccio a raffreddare l' acqua? Ho letto usando la sezione "cerca" che bisognerebbe mettere una ventola, ma dove si trova? Di che tipo? io ho una vasca molto piccola e non dispongo di molto spazio per poterla inserire.
    Sennò c'è il refrigeratore, ma come ho già detto ho poco spazio, non entrerebbe nemmeno un tubo nella vasca, e poi costa troppo.

  • #2
    Odyusseus io uso ventilatore da scrivania , rivolto verso l'acqua e anche in estate mi mantiene costante la temperatura sui 23° anche se a dire il vero quest'estate ha avuto giorni davvero caldi dove non c'è stato proprio nulla da fare se non accettare i 25/26 che non sono pochi..il metodo che uso è si efficace ma fino ad un certo punto , è solo economico direi.

    Commenta


    • #3
      Stanze condizionate d'estate ne hai?

      Commenta


      • #4
        Ma io parlo della temperatura dell' acqua che dovrebbe essere a 18 gradi.

        Commenta


        • #5
          Appunto, se puoi mettili in una stanza con la'ria condizionata impostata a 25°C, dovrebbero già migliorare.

          Commenta


          • #6
            La loro vasca è in cantina ho lasciato anche la finestra aperta tutta la notte, pioveva anche!
            Ma purtroppo abito a Catania...Prima che ci sia il freddo profondo ci vorranno un paio di settimane ancora. E' che non mangiano! Non posso aspettare due settimane! Gli ho lasciato un po' di chironomus tutta la notte e oggi, vediamo.

            Commenta


            • #7
              Ho sentito parlare anche di rabocchi quotidiani con acqua fredda , ci sono diversi metodi ma il più efficace rimane sempre quello della ventola del pc.

              Commenta


              • #8
                Capisco...Diciamo che il più efficace è il refrigeratore, ma è anche il più "scomodo".
                Credo che opterò per la ventola, ma dove l' hai comprata tu?
                Un ventilatore sopraelevato e indirizzato verso l' interno della teca andrebbe bene?

                Commenta


                • #9
                  Io a dire il vero l'ho comprato anni fa quindi non so dirti..ma è di piccole dimensioni..ho il filtro che comunque smuove energicamente l'acqua forse anche questo è un punto a favore per l'evaporazione. Poi con il ventilatore acceso riesco a tenerla nella norma..voglio dire 2° te li scala.

                  Commenta


                  • #10
                    Ok, vedrò, credo che metterò il ventilatore, e se l' acqua evapora, quella che aggiungerò sarà fredda, basterà? Sto commettendo forse errori madornali?

                    Commenta


                    • #11
                      Sinceramente io in estate li tengo in una borsa frigo chiusa e con il trapano o fatto 6 buchi sotto e 6buchi sopra il ghiaccio lo cambio giornalmente e dentro la borsa ci saranno 19 gradi

                      Commenta


                      • #12
                        Gatto il tuo è un'altro esempio , molti allevatori si trovano benissimo . Io l'anno prossimo così farò . Questa è la prima estate che ho trascorso con anfibi e quindi non ero attrezzato.

                        Commenta


                        • #13
                          pero' ti dico che nella borsa frigo devi fare una tasca per mettere il ghiaccio

                          Commenta


                          • #14
                            Io questa estate ho utilizzato il metodo proposto da Cardisomacarnifex...anche se devo dire che per molti giorni la situazione caldo qui a Roma è stata ingestibile anche con il condizionatore, specie a Luglio.
                            La prossima estate credo che proverò la proposta di Gatto (borsa frigo adattata+cantina).
                            Quella del caldo per i cynops è proprio un bel problema...i miei mangiano, solo che sono ancora in fase terrestre (dalla quale non escono da dopo il grande caldo...anche se le temperature, seppur ancora caldine, non sono più eccessive e la temperatura dell'acqua è più gestibile). Spero tornino in acqua al più presto con l'arrivo dell'autunno.

                            Commenta


                            • #15
                              Sapete qual' è il mio problema? Che loro stanno tutto il giorno fuori dall' acqua e non si alimentano, non vorrei che diventassero anoressici o che dimagrissero in modo spropositato.
                              Comunque ripeto, causerebbe dei danni un ventilatore indirizzato verso la teca dall' alto e dei rimbocchi di acqua fredda?

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X