annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

cynops problemi

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • cynops problemi

    salve a tutti,

    da tempo ho 6 esemplari di cynops orientalis, una settimana fa ne comprai uno nuovo.....da circa 4 giorni questo nuovo esemplare ha iniziato a perdere la pelle(a brandelli) e nella zampa posteriore destra presenta una piccola lesione che lascia intravedere il colorito rosaceo del sottocute(penso)....poi....questa mattina mi sono alzato ed ho trovato un altro esemplare con 4 lesioni tipo nodulari sparse per il corpo anche qui di colore rosaceo come il precedente....cosa può essere secondo voi?funghi,batteri,virus,o magari esiti di lotte tra loro?????
    allora io li ho messi entrambi in quarantena....ma cosa mi consigliate sono un molto preoccupato....tutti glia altri esemplari stanno bene...

    l'aquario dove li tengo è abbastanza ampio e la temperatura dell'acqua è attorno ai 20 gradi(+/-)....
    confido nelle vostre risposte....
    grazie in anticipo a tutti!!!

  • #2
    detto così potrebbero anche essere delle ferite tra di loro capita spesso che si mordano tra di loro durante i pasti o tra esemplari di taglie diverse...
    prova a postare una foto, così ti si può dire più o meno cos'è effettivamente.
    comunque hai fatto bene a mettere in quarantena i 2 malcapitati

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da pietro.cassino Visualizza il messaggio
      comunque hai fatto bene a mettere in quarantena i 2 malcapitati
      La verità che avrebbe dovuto aspettare prima di mettere il nuovo cynops insieme agli altri e mettere quindi il quarantena solo il primo e per tempo. Spero tu abbia cambiato l'acqua agli altri per sicurezza oltre ad averli separati.
      La quarantena per gli esemplari nuovi, prima di essere messi insieme ad altri, è una cosa che andrebbe sempre fatta per qualsiasi animale a prescindere dal fatto che presenti stranezze o meno.
      Comunque posta una foto come ha detto pietro.
      Noi e molti altri utenti, sicuramente più esperti di me, potranno provare ad aiutarti meglio. Problemi cutanei con questi anfibi possono capitare (soprattutto se mal tenuti dai venditori).

      p.s. sempre ovviamente che non si tratti di morsi (dovuto magari alle differenti taglie tra gli animali).
      Ultima modifica di -VeLeNo87-; 12-09-2010, 17:39.

      Commenta


      • #4
        intanto grazie mille per le vostre repentine risposte...davvero...

        allora...certo... Veleno 87....l'acqua l'ho cambiata ed ho sciaquato bene bene il filtro...anche perchè la prima cosa che mi è saltata in mente è stato un problema infettivo...... visto che(guarda caso....!!) tutto è iniziato con il nuovo esemplare praticamente!!!!
        .....e ,come hai giustamente notato, io la quarantena non l'ho fatta fare prima di inserirlo assieme agli altri....mi sta di lezione!!!!
        ora tenterò di postare delle foto....intanto ho chiesto al mio coinquilino veterinario...di chiedere ad un suo collega esperto in rettili ed anfibi....ma sinceramente voglio sentire anche il vostro parere in quanto confido molto nella vostra esperienza....
        spero che la cosa si risolva subito perchè vederli in questa condizione mi da un fastidio enorme..... e mi sento pieno di sensi di colpa per non aver fatto fare prima la quarantena al nuovo esemplare....
        grazie....

        Commenta


        • #5
          Lesioni cutanee del tipo descritto da te sono purtroppo frequenti in esemplari mal tenuti durante il trasporto e la successiva stabulazione dal negoziante: il sistema immunitario si debilita e le infezioni prendono piede (non dimentichiamo che la maggior parte dei tritoni in vendita sono di cattura, quindi sottoposti a forti stress da manipolazioni, trasporti, ecc.). Sicuramente l'errore più grave che si può fare è saltare la quarantena, che vista la situazione descritta da me sopra è tassativa, per evitare di perdere l'intera colonia.

          Commenta


          • #6
            ciao a tutti,sono nuova del forum e avrei qualche domanda..
            ieri sera purtroppo la mia cynops (acquistata 4 gg fa in un negozio) è morta..
            aveva sulla pelle una macchia biancastra,che però a me sembrava tanto una ferita..
            ieri sera che è morta gliene ho trovate altre 2 di macchie..
            ovviamente non pensandoci non l ho messa in quarantena prima di metterla nella vasca con l'altro mio cynops..ora ho paura che possa avere infettato anche l'altro!
            ho ripulito tutta la vaschetta,cambiato l'acqua più e più volte e messo a bollire le rocce che ho dentro..
            qualcuno può dirmi cosa sarebbe meglio fare?
            grazie

            Commenta


            • #7
              scusate se scrivo ora ma è stato per ovvie ragioni,

              allora i due esemplari che stavano male(scusatemi erano due...e li avevo presi lo stesso giorno nello stesso negozio ma del secondo me ne sono accorto un giorno dopo)....

              però prima sono riuscito a portare uno di loro due(il secondo) dal veterinario specializzato in anfibi e rettili, allora è stato fatto un esame microbiologico ed è risultata una forte e vasta colonia di Streptococchi(era un tappeto di batteri)....attualmente sono in attesa del responso per un'eventuale co-infezione fungina....
              il dottore mi ha detto che lo streptococco è molto molto frequente in anfibi tenuti "ammassati" ed in acque poco riciclate....poi se a questo si aggiunge malnutrizione,stress, ecc....il danno è sicuro..

              per i miei 4 vecchi esemplari(che sembrano indenni per ora...speriamo bene)...faccio questa cura:
              -in una vaschetta diluisco verde malachite 0,15-0,20 mg/litro e li tengo per un ora(stando moolto attendo a me e a loro)
              -dopo qualche ora li riprendo e li metto in una vaschetta con gentamicina 1,3 mg/litro
              -qualora comparissero delle lesioni li devo disinfettare con Iodopovidone diluito
              -ogni giorno cambio d'acqua fino a processo finito,ossia una settimana

              Io non smetterò di farmi il "mea culpa" qualora dovesse succeder qualcosa anche ai miei 4 vecchi esemplari...(anche se tutto andrà bene...)...sono in ansia per loro e sono molto preoccupato

              penso che passerò dal negoziante per cantargliene quattro
              scusate ma le foto non ho fatto in tempo a farle...comunque le lesioni hanno avuto una rapidità assurda....e parlo di lesioni mutilanti...davvero infiltrate ...

              vi farò sapere dei 4...

              Commenta


              • #8
                scusate ho omesso una frese.... i due esemplari che stavano male ... purtroppo sono morti come si intuisce...comunque lo riporto lo stesso

                Commenta


                • #9
                  quelle che tu descrivi come lesioni rosa sono ulcere.
                  difficile salvare anfibi a quello stadio. la pelle scoppia letteralmente e le ferite sono aperte...
                  speriamo bene per gli altri 4. controlla bene ogni esemplare senza stressarli troppo.

                  Commenta


                  • #10
                    si mimo..effettivamente delle ulcere(in ambito veterinario specialistico non saprei come definirle)...e la pelle è davvero "esplosa" in un arco di tempo spaventoso....soprattutto per il secondo....povera bestiola...
                    speriamo bene....davvero...

                    Commenta


                    • #11
                      allo stadio di ulcera di solito durano meno di una settimana. molto spesso e' troppo tardi per curarli se i sintomi sono cosi acuti.

                      Commenta


                      Sto operando...
                      X