annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Macchia Cynops Orientalis, possibile malattia?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Macchia Cynops Orientalis, possibile malattia?

    Ciao a tutti . . . Prima di scrivere ho cercato in altri post per non aprirne uno nuovo inutilmente; per ho deciso di aprirlo comunque perch la macchia che ha il mio Cynops diversa da quelle che descrivevano gli altri utenti.
    Passiamo al problema, la femmina grande ha questa macchiolina tendente al bianco nella zampetta posteriore sinistra, che diversamente da quelle descritte da gli altri utenti, non assomiglia per niente ad una ferita, ma al massimo ad una mancanza di colore, come se fosse sbiadita. Inizialmente non m'ero preoccupato, per oggi l'ho vista nuotere e proprio quella zampetta la muoveva a stento, come se la trascinasse.
    Posto una foto e poi racconto il resto:

    Anche se la foto non un granch spero che possiate capire il problema, guardando altre foto non sembra un ulcerazione, voi che dite? Se lo fosse cosa potrebbe capitare a lei e a gli altri?

    Un altro prolema che mi assilla il comportamento che ha assunto anche l'altro cynops, il pi piccolo.
    I primo giorni si comportavano cos:
    Femmina grande: Spesso fuori, poco in acqua e mangiava tranquillamente.
    Maschio grande: Quasi sempre in acqua, poco fuori e mangia tantissimo.
    Piccolino: 70% acqua, 30% fuori e mangiava anche lui tantissimo.
    E tutti e 3 si muovevano abbastanza.
    Invece da domenica, quando per un problema ho dovuto cambiare completamente l'acqua, hanno cambiato comportamento; solo il maschio grande sempre lo stesso.
    Sia il piccolo che la femmina stanno tutto il tempo fuori e si muovono pochissimo, al punto che in continuazione li guardo sotto la bocca respirare per essere sicuro che sono ancora vivi.
    Inizialmente credevo fosse stress per lo spostamento di domenica, ma oggi che gli ho dato da mangiare il solito chironomus congelato ( l'ultimo pasto stato sabato ) speravo che mangiassero tranquillamente, invece:
    Il maschio grande mangia come un maialino d'acqua, al punto che quando provo a far mangiare gli altri mi guarda come se ne volesse ancora ( e ne vuole ancora . . . ).
    La fammina sembrava affamata, ha abboccato il prima vermicello, ma solo uno contato, poi l'interesse e scemato non calcolando pi gli altri che provavo a dargli.
    Il piccolo addirittura neanche uno, non si interessa completamente al cibo.
    Cosa sta succedendo???
    La femmina e il piccolo stanno spesso vicini, ritornando alla macchia non vorrei che l'avesse contaggiato visto che ha cambiato anche il comportamento.
    Vi prego di aiutarmi perch sono troppo demoralizzato, il cynops maschio che credeva mi avrebbe dato problemi ( per la mancanza dell'occhio ) si comporta benissimo, invece gli altri due sono in questo stato . . . Cosa posso fare???
    GRAZIE!!!
    File allegati

  • #2
    per me si devono solo riambientare la foto e un po sfocata ma macchie del genere ce l ha anche un mio tritone e sta da dio mangia sta in acqua esce fa come gli pare insomma, comunque aspetta qualcuno pi esperto ma non mi preoccuperei troppo.

    Commenta


    • #3
      Raggazzi posto nuove foto perch la macchia sembra peggiorata:




      Cosa pensate che sia? Un ulcera?? Se lo fosse potrebbe aver contaggiato gli altri???
      Vi prego di aiutarmi . . . Non s cosa fare!!!
      File allegati

      Commenta


      • #4
        e no ora l ho vista bene non so proprio che cosa mi spiace, ma non e una macchia pare un abrasione

        Commenta


        • #5
          Per me va messa in quarantena, subito, poi serve un veterinario, pi di questo non so dirti, mi spiace.

          Commenta


          • #6
            Ho chiamato l'ospedale veterinario di Palermo, dalla descrizione pensa che sia un ulcera o un fungo, se fosse un ulcera m'ha spiegato che consiste in una ferita che non si rimargina e potrebbe essere dannosa solo per lei; invece se fosse un fungo potrebbe infettere anche gli altri.
            Il problema che il costo della visita, che si limiterebbe ad osservare, di 27 se poi vorrei un accertamento su cos', un analisi con riscontro al 100% sarebbero altre 50, un eventuale cura altri soldi ancora . . . Purtoppo momentaneamente posso sostenere solo una visita, che comunque non risolverebbe nulla . . . Speravo che qualcuno di voi avesse avuto eserienze passate con qusto tipo di problema e mi consigliasse una sorta di cura!
            Grazie

            Commenta


            • #7
              Senza diagnosi non si pu dare una cura, si andrebbe solo a tentoni, pu andare bene come pu peggiorare. Per sicurezza, in ogni caso, separalo dagli altri. Pi di questo non posso dirti, speriamo si risolva da solo per il meglio.

              Commenta


              • #8
                Quella "macchia" in realt una infezione batterica o fungina che sta degenerando in ulcerazione; si tratta di un problema molto frequente nei Cynops, dovuto sostanzialmente a condizioni inizdonee di cattura, trasporto, manipolazioni, e via dicendo. Se ti interessa salvarla, devi portarla immeidatamente da un veterinario, perch a questo stadio gi piuttosto grave, rischi di vederal morire in pochi giorni.

                Commenta


                • #9
                  Oggi pomeriggio ho preso il numero di un altro veterinario che dovrebbe avere prezzi alla mia portata, domani chiamo e vedo cosa posso fare . . . In altri post utenti con la targhettina sotto la foto "veterinario" hanno dato dei consigli in MP, speravo che lo potessero fare anche con me
                  Qualcuno conosce la come soluzione l'immersione in acqua e sale? L'ho letta in rete.

                  Commenta


                  • #10
                    Mah i lascerei propri ostare il sale, mica sono anfibi salmastri! Si tratta di una infezione batterica o comunqe microbica, la prima cosa da fare separarla dal resto del gruppo, tenendola in una vasca a parte anche piccola avente come fondo un foglio di carta assorbente bagnata, senza acqua profonda (deve stare all'asciutto ma in un ambiente molto umido, ovviamente). Poi se ti interessa salvarla, serve il vet, a distanza impossibile formulare diagnosi.

                    Commenta


                    Sto operando...
                    X