annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Ommatotriton ophryticus

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ommatotriton ophryticus

    Ho fatto qualche ricerca ma non ho trovato quasi niente.

    Un acquario di 80x30x30cm. per quanti esemplari va bene?
    Quanto crescono?
    Hanno bisogno di temperature non elevate come molti altri urodeli?
    Hanno bisogno di zona emersa oppure di seguire fase acquatica e terrestre?
    Si nutrono come gli altri urodeli?

    Insomma,qualcuno li alleva o li ha allevati?

    Grazie e ciao!

  • #2
    E' protetto da Berna, quindi casca nel solito discorso della non validit dei certificati di nascita in cattivit (che da noi non sono giuridicamente riconosciuti) ecc. ecc.

    AmphibiaWeb - Ommatotriton ophryticus

    Caudata Culture Species Entry - Crested Triturus species

    In termini di cure ha esigenze simili a quelle del tritone crestato (Triturus carnifex).

    Commenta


    • #3
      A puro titolo di informazione (ma vale il discorso di cardisoma) ti posso dire che diversi anni fa li ho allevati e riprodotti in quanto erano arrivati in un negozio come cynops. Non diventa particolarmente grande e mangia senza problemi prede di taglia adeguata alla sua bocca. Il problema alimentare i neometamorfosati di dimensioni veramente minuscole...

      Commenta


      • #4
        non e' in berna.
        almeno, non nell allegato con i vari nomi ben specifici.

        dato che anche pleurodeles sarebbe in berna ed e' venduto tranquillamente in negozio , credo che t. vittatus sia di libera vendita.

        gli adulti sono molto terrestri. vivono al secco e stanno in acqua un mese all anno.
        vanno tenuti in acqua a 4-6 gradi, se si scalda escono .

        i piccoli sono noiosissimi da crescere.

        E.

        Commenta


        • #5
          p.s. non sono come carnifex, assolutamente. sono tritoni territoriali, i maschi se tenuti insieme in acquari di 1 metro si vedono, si avvicinano e si sfidano. si ammazzano a morsi , o uno dei due esce dall acqua.
          non mangiano quasi nulla nel momento della riproduzione.
          devono essere tenuti per 11 mesi asciuttissimi e piu freddi possibile.
          si stressano se maneggiati. i tedeschi li allevano si, ma in laghetti recintati, all aperto.

          Commenta


          • #6
            Grazie per i pareri.

            Forse una volta anch'io li vidi in un negozio anni fa,erano massimo 3cm, certo non Cynops, e pensai che erano Pleurodeli molto govani,ma non ero convinto.

            Mi sembra di aver capito che sono abbastanza difficilotto da allevare.

            Quell'acquario di 80x30x30 quanti esemplari potrebbe ospitare?
            Mi servirebbe un terrario per ospitarli nella fase terrestre?

            Di estate come si fa?

            Commenta


            • #7
              d'estate serve una cantina o il frigo.
              se li trovi piccoli ci vogliono anni di duro lavoro terrestre con enchitreidi e drosofile.

              se li trovi.

              Commenta


              • #8
                Grazie. Per il tuo post precedente capisco che mi serve un terrario per la maggior parte dell'anno e un acquario per un mese?

                Commenta


                • #9
                  esatto. un terrario secco e un vascone (grande) per la riproduzione.
                  auguri!

                  Commenta


                  • #10
                    Per terrario ne ho uno(70x50 base) ma secco cosa intendi?
                    Fibra di cocco e un po di muschio asciutti,qualche corteccia come rifugio, e una vaschetta con l'acqua piccola?

                    La vasca per la riproduzione va bene 80x30x30?
                    Deve avere anche qualcosa per farli emergere l'acquario?

                    In acqua credo mangino lombrichi e Chironomus e in fase terrestre lombrichi e blatte?

                    Tu quanti esemplari hai allevato?
                    Con gli spazi che ho,quanti ne potrei tenere?

                    Commenta


                    • #11
                      Un mio amico, collega biologo, voleva provare ad allevarli direttamente all'aperto, in un vivario dedicato, con poca zona acquatica e molta zona emersa, qui in Toscana. Non so se poi sia effettivamente possibile, ma visto che in Germania lo fanno.....

                      Commenta


                      • #12
                        ce la possono fare.

                        Commenta


                        • #13
                          Quindi Adam potresti eventualmente fare cos anche tu.

                          Commenta


                          • #14
                            se hai un giardino. occhio a fare le cose per bene che non scappi nulla.

                            Commenta


                            • #15
                              Recinzione interrata e bordo superiore ripiegato verso l'interno per evitare scavalcamenti.

                              Il mio amico ha fatto un vero e proprio muretto, interrato e con mattonelle sporgenti verso l'interno cementate sul bordo superiore.

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X