annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

salamandra pezzata

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • salamandra pezzata

    Si possono allevare salamandre pezzate qui in ITALIA??

  • #2
    NO.

    Commenta


    • #3
      legalmente ancora no, c'è poca chiarezza. anche le guardie forestali non sanno cosa fare per regolarizzare gli animali

      Commenta


      • #4
        giusto

        Commenta


        • #5
          Meglio lasciarle dove stanno. Anche perchè non è facile garantire loro un setup corretto, sono molto intolleranti al caldo

          Commenta


          • #6
            si ma si parlava di salamandre dall'allevamento e comunque tutti gli urodeli vogliono temperature basse, quindi........

            Commenta


            • #7
              si ma si parlava di salamandre dall'allevamento
              In Italia salamandre pezzate di allevamento non si trovano.

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da cardisomacarnifex Visualizza il messaggio
                In Italia salamandre pezzate di allevamento non si trovano.

                in italia forse no ma in altri paesi si, basta andare in austria a comprarle. E poi qualcuno che le detiene dall'allevamento in italia ci sarà(anche illegalmente, che le ha comprate in altri stati)

                Commenta


                • #9
                  Io non parlavo di animali di cattura, ma in generale. Comunque sia, rimangono intolleranti al caldo...

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da federicogattuso Visualizza il messaggio
                    in italia forse no ma in altri paesi si, basta andare in austria a comprarle. E poi qualcuno che le detiene dall'allevamento in italia ci sarà(anche illegalmente, che le ha comprate in altri stati)
                    Spero di no, altrimenti tanto vale catturarle, tanto è illegale uguale.
                    www.ranitomeya.weebly.com

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da diegodx Visualizza il messaggio
                      Spero di no, altrimenti tanto vale catturarle, tanto è illegale uguale.
                      non ti condivido, allevare specie illegalmente ma provenienti da allevamento non è giusto(solo per legge) , non è sicuramente paragonabile ad allevare animali di cattura

                      Commenta


                      • #12
                        E poi qualcuno che le detiene dall'allevamento in italia ci sarà(anche illegalmente, che le ha comprate in altri stati)
                        In pratica aggiungi illegalità all'illegalità, che bel pensiero. Siccome in Italia nessuno ha il permesso per rilasciare certificati di nascita in allevamento (che da noi, per questo, non hanno valore), come fai a sapere che chi te le vende in Italia le ha davvero prese all'estero di allevamento? Oppure che i piccoli che ti da sono davvero cb e non presi da una pozza appenninica? Via ragazzi, un minimo di maturità....

                        in italia forse no ma in altri paesi si, basta andare in austria a comprarle.
                        Per la giurisprudenza italiana anche questi animali non sono legalizzabili, quindi comunque entri in un limbo normativo potenzialmente spiacevole.

                        Fintanto che, in Italia, il legislatore non metterà mano ad una legge che faccia chiarezza in merito, la cosa migliore da fare è NON prenderle. Poi fossero animali semplici, hanno esigenze climatiche ben precise.

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da cardisomacarnifex Visualizza il messaggio
                          In pratica aggiungi illegalità all'illegalità, che bel pensiero. Siccome in Italia nessuno ha il permesso per rilasciare certificati di nascita in allevamento (che da noi, per questo, non hanno valore), come fai a sapere che chi te le vende in Italia le ha davvero prese all'estero di allevamento? Oppure che i piccoli che ti da sono davvero cb e non presi da una pozza appenninica? Via ragazzi, un minimo di maturità....

                          Per la giurisprudenza italiana anche questi animali non sono legalizzabili, quindi comunque entri in un limbo normativo potenzialmente spiacevole.

                          Fintanto che, in Italia, il legislatore non metterà mano ad una legge che faccia chiarezza in merito, la cosa migliore da fare è NON prenderle. Poi fossero animali semplici, hanno esigenze climatiche ben precise.
                          perchè aggiungo illegalità? sei sicuro che nessuno alleva le salamandra in italia? alcuni poi non sanno niente della loro protezione. In oogni caso non ho detto che le detengo, ne che le voglio detenere

                          Commenta


                          • #14
                            Il problema, nel comprale in stati dove sono legali, è che se anche tu le potessi tenere non potresti legalizzare i nuovi nati, nè tantomeno cederle. Oltretutto è un animale presente in Italia, e, in caso di un controllo, avresti molti più problemi a dimostrare che non è di cattura rispetto ad un altro anfibio alloctono. Però hai ragione su una cosa: in Italia è stato notato che molti esemplari sono stati comperati a delle fiere o in negozio senza che, apparentemente, siano state inflitte sanzioni e sequestri, quindi sicuramente esiste qualche appiglio legale che ha permesso tutto questo, tuttavia è una situazione ben lontana dal poter dire "si, la salamandra pezzata può essere allevata". Sicuramente ci sarà qualcuno che le detiene illegalmente, è ovvio, ma non è certamente un esempio da seguire. So che c'è un ragazzo in Svizzera che le alleva, ma ha un regolare permesso sia di detenzione che di cessione dei nuovi nati. Ma è in Svizzera, non in Italia

                            Commenta


                            • #15
                              sei sicuro che nessuno alleva le salamandra in italia?
                              A quanto ne so io (non conosco la situazione dell'Italia intera ovviamente!) nessuno le alleva "ufficialmente", men che meno conosco allevatori che riproducano e cedano i piccoli, proprio per la situazione confusa spiegata da Vox.

                              alcuni poi non sanno niente della loro protezione.
                              Questa non è certo una scusante.

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X