annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Quanto vive un Triops?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Quanto vive un Triops?

    Per Natale mi hanno regalato dei Triops e vorrei sapere quanto vivono in media,se tutti diventano adulti,se si possono ammalare e di cosa.
    Grazie^^

  • #2
    Un Triops, per esperienza personale, vive dai 30 ai 90 giorni. Teoricamente tutti diventano adulti, ma fa attenzione, perchè si mangiano tra di loro, specialmente nelle prime fasi della loro vita.
    Non saprei dirti, se si possono ammalare, a me non è mai successo.

    Commenta


    • #3
      infatti a me da 10 triops che avevo sono arrivato ad averne zero!

      Commenta


      • #4
        Certo, Convene tenerli uno per vaschetta, sono cannibali, ma posson produrre uova nella sabbietta, quindi non la buttare, falla asciugare completamente, dopo qualchemese prova a riaggiungere acqua piovana e potresti ottenere baby triops di nuovo.

        Commenta


        • #5
          infatti la ho tenuta! ma si auto riproducono

          Commenta


          • #6
            se si possono ammalare non penso,sono però molto soggetti ad avvelenamenti da parte dell'acqua,è importante che nell'acqua non siano presenti sostanze dannose.
            ma si auto riproducono
            in che senso?

            Commenta


            • #7
              c'è bisogno di tenere insieme un maschio e una femmina o anche se si tengono separati si riproducono lo stesso?

              Commenta


              • #8
                La longevità varia da specie a specie. Il "matusalemme" dei Triops è il cancriformis (specie diffusa in Europa), e può arrivare, in cattività, a 90/100 giorni.

                Per limitare il più possibile i fenomeni di cannibismo è bene:

                -usare vasche sufficientemente grandi, di almeno 10, ma anche 15, litri per 7/8 esemplari adulti;
                -nutrirli a sufficienza;
                -cercare di dividere in più vasche esemplari di taglie diverse.

                La qualità dell'acqua è essenziale: acqua da osmosi (o distillata) da cambiare di sovente.

                I Triops (ma mi sembra ci sia una specie che faccia eccezione, forse del genere Lepidurus) sono partenogenici. Vale a dire che esistono (quasi) solo femmine che si riproducono "clonando" sé stesse.

                Commenta


                • #9
                  Sì, devi stare attento all'acqua, puoi usare quella distillata, oppure anche quella in bottglia.

                  Commenta


                  • #10
                    L'acqua distillata in vendita nei supermercati non la userei, un piccolo sforzo e acquisti quella da osmosi.(a meno che tu, o un amico, non disponga di un distillatore)
                    Sarebbe ottima l'acqua piovana, purtroppo è difficile, ma non impossibile, raccoglierla priva di inquinanti.

                    Commenta


                    • #11
                      L'acqua distillata dei supermercati va benissimo, allorchè siano privi di deodoranti o altre sostanze aggiuntive.

                      Commenta


                      • #12
                        Dipende, credo che sia demineralizzata con un procedimento diverso da quello utilizzato dai distillatori "domestici".
                        Non ricordo quando, ma si era già parlato di questa cosa.
                        Se comunque hai ottenuto buoni risultati, forse non era la stessa di cui sapevo io.

                        Commenta


                        • #13
                          per quelli adulti puoi anche usare l'acqua di rubinetto lasciata a riposo per 24 ore per declorarla... il problema è far schiudere le uova e mantenere intatti i mini-triops.
                          Comunque le uova di triops sono partenogenetiche quindi non c'è bisogno dei maschi (trà l'altro rarissimi) , dato che non hanno bisogno di fecondazione .
                          Le uova vendute sono quelle dei Triops Longicaudatus ma la spece europea, il triops Cancriformis è molto più grande longeva e resistente

                          Commenta


                          • #14
                            grazie per le informazioni! ma le uova le fanno solo sulla sabbia o anche sul pavimento normale(in plastica o vetro)??

                            Commenta


                            • #15
                              Le uova le depongono dove capita

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X