annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Argiope_bruennichi help!

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Argiope_bruennichi help!

    il problema é questo:
    nel recinto della mia tartaruga si sono riprodotti molti di questi ragni ora sono ben 9....... percui con le tele riempiono tutto il recinto.
    ovviamente io non posso entrare senza finire almeno contro a 2 reti di questi ragni.........
    visto che dalle mie parti non si vedevano da 20anni non voglio seccarli ma vorrei ''spostarli'' ma sono molto agili....
    ora come posso salvare capra e cavoli?
    ovvero dove li posso spostare? il mio campo e' grande e offre molte zone tranquille ma visto che sono solo li' presumo che ci siano dei predatori in giro anche se non so' quali siano.......
    se qualcuno comunque interessato alla specie vuole passare ad osservarli o darmi una mano per studio o interesse e' il ben accetto!

  • #2
    E probabile che siano lì anche perche ci sono più prede, magari un passaggio di insetti volanti o semplicemente il luogo è di loro gradimento in base a parametri che sconosciamo.
    Ho notato che dopo un tot di volte che la ragnatela viene rotta il ragno cambia posto.
    Non chiedermi se lo fa seguendo un "ragionamento logico o per convenienza" o altro.
    Per catturarli aspetterei di averli sulla tela e contenitore e coperchio nelle mani, farei il classico movimento di "battere le mani".
    O li lasci dove stanno e amen.

    Commenta


    • #3
      di cibo ne hanno visto che c'e' un laghetto dentro al recinto che attira una quatita' estrema di insetti........
      lasciarli non posso visto che devo recuperare la tartaruga e le piante carnivore.......
      e poi ho paura che quest'altranno siano ancora di piu'.......
      il mio problema e' che sono pesantemente aracnofobico percui anche la cattura non la vedo easy.....
      il fatto e' che le voglio spostare ma non so' dove metterli........
      forse dovrei fare un altro recinto simile........

      Commenta


      • #4
        Sul fatto del cibo abbondante, ci avevo azzeccato.

        Per il discorso cattura io ti ho proposto il metodo "personale", ma non sapevo della tua Aracnofobia e li non posso aiutarti perchè sono sempre con le mani a prendere 'ste bestiacce come i bambini.
        Il "lavoro sporco", puoi sempre chiedere che lo faccia un altro, sul fatto di spostarli....chi meglio di te, che ha sott'occhio la situazione ambientale nei dintorni,potrà consigliarti???

        Commenta


        • #5
          fossimo più vicini ti darei una mano,ma visto che sei lontano e da solo cerca di sconfiggere la tua paura...prendine uno con un vasetto e piano piano lo fai scendere sulla tua mano in modo da prenderci confidenza,stai tranquillo che non avrai più fobie.
          sappi che questa, come molte altre, è una paura infondata .

          Commenta


          • #6
            Il sistema che ho consigliato, potrebbe essere anche valido, non prevede di toccare il ragno.

            Quello lo può fare a casa, con comodo.....

            Commenta


            • #7
              Non vedo la necesità di toccar un ragno.. io ne allevo abbastanza e non ne ho mai maneggiato uno (tranne quanche sling perchè non avevo barattoli sul momento); si rischia solo di stressar l'animale e aumentare i rischi di essere morsi. Prendi un barattolo li fai entrare (uno per barattolo sennò si scannano) con delicatezza (sposta con movimenti lenti il contenitore, gli spostamente d'aria allertano il ragno) e li liberi in un boschetto.

              Comunque potresti tenerne uno o due e meterli nei pressi del laghetto, dove non ti intralciano. saranno una ottima fonte di controllo del numero di insetti infestanti. Sono ragni sedentari che si spostano di rado una volta costruita la propria tela. Inoltre sono del tutto innocui.


              Ps:

              Quanto distano uno dall'altro? ma sono adulti o giovani? potresti mettere delle foto?

              Ti ringrazio

              Commenta


              • #8
                Errigo, manco ha dirlo, ha ragione.

                Il consiglio di toccare il ragno era al sol fine di vincere o almeno tentare di vincere la paura di per questi Aracnidi,ovvero l'Aracnofobia.

                Erroneamente, poteva apparire come un "strapazza il ragno che ti passa !"

                Assolutamente no.

                Magari lasciarlo zampettare sulla mano, prima di rilasciarlo...
                Sarà barattolo a decidere.

                Commenta


                • #9
                  foto e dati le metto nei prossimi giorni, sono tornarto ieri dalle vacanze e ho trovato i ragnetti ad aspettarmi......appena dal lavoro mi fan respirare faccio delle foto che ne ho proprio voglia..........

                  per quanto riguarda la fobia posso catturarli con barattoli senza eccessivi problemi ma di toccarli non se ne parla.......
                  questo e' il motivo del perche' non li voglio nel recinto in cui devo fare spesso degli interventi......
                  la mia fobia e' dovuta a un morso preso da piccolo con tanto di febbre e dolori allucinati, anche perche' mi piaceva molto pitocciare i ragni e mi hanno sempre affascinato ma da quando ho preso il morso non riesco proprio ad avvicinarmi........
                  ho provato quella terapia che te li avvicinano pian piano ecc........ ma nulla........

                  Commenta


                  • #10
                    Nessuno ti vuole obbligare...era un' ipotesi.

                    Usa il metodo del contenitore e del coperchio (o metodo barattolo) funziona al 99%.

                    Commenta


                    • #11
                      trency era solo per dire che non esisteva il fatto che li toccavo...........
                      provero' il metodo barattolo.....

                      Commenta


                      Sto operando...
                      X