annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

ARACNIDI E BUONE NOTIZIE

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • ARACNIDI E BUONE NOTIZIE

    Nausea scrive (Cesena e aracnidi, in MOSTRE,APPUNTAMENTI ED ESCURSIONI) che in questa occasione a Cesena è stato permessa la vendita di aracnidi non presenti nella lista di pericolosi stilata a suo tempo da Dino Schiff. Possiamo prenderla come un'avvisaglia di buone notizie?? Oppure dopo tutto questo tempo gli ingranaggi della sacrosanta (ma purtroppo incompetente in materia) legge si sono fermati, per far arenare tutto come al solito???

  • #2
    Per la precisione, non è stata stilata da Dino Schiff, ma da un gruppo di esperti del settore aracnologico. Per info www.aracnofilia.org
    Ciao

    Commenta


    • #3
      A Cesena è stato permesso vendere aracnidi, grazie ad una interpretazione dellalegge, che, in assenza della lista degli aracnidi pericolosi, veniva consentita la vendita di aracnidiconsiderati non pericolosi almeno da un lavoro provvisorio e non definitivo svolto dalla commissione ministeriale apposita.
      Erano presenti 3 commissari su 5 e fra questi, il Presidente della commissione stessa che ha incontrato le associazioni terrariofile, presentando la bozza definitiva di decreto...Fra poco si saprà la decisione del ministero e le cose saranno più chiare....

      Commenta


      • #4
        Per essere precisi, la lista che trovi sul sito aracnofilia.org e' una delle varie proposte elaborate al ministero, mentre la lista degli aracnidi che erano permessi al Reptilia Day di Cesena e' diversa in quanto risentiva degli orientamenti in quel momento piu' in voga presso la commissione. Ora anche la lista da me pubblicata su reptilia.it e' gia' obsoleta in quanto le forti pressioni di due membri della commissione (io e Massimo Millefanti), unitamente a quelle dell'autorevole Comitato Scientifico dell'Associazione Italiana di Aracnologia sta dando finalmente i suoi frutti e quindi la lista e' in ulteriore positiva evoluzione. In tempi brevi la pubblicazione del decreto.

        Commenta


        • #5
          Dino, ma la rivista REPTILIA che fine ha fatto???? ( piccolo O.T.)

          Commenta


          • #6
            In attesa che Dino torni ti rispondo io... (e poi magari Dino correggerà eventuali inesattezze! )
            Da quel che so io, per varie problematiche la rivista non è stata più pubblicata dopo l'uscita dell'undicesimo numero ormai quasi un anno fa. Poichè molte persone avevano fatto un abbonamento biennale e quindi avevano pagato per 12 numeri (pare che solo 3 persone, tra cui io, avessero pagato per 3 anni - 18 numeri ), é appena stato "pubblicato" il 12° numero, ma, causa mancanza di fondi soprattuto per mancati sponsor, non in formato cartaceo bensì su CD. Tale CD è stato distribuito (credo solo a chi ne avesse dirittto, ma forse anche messo in vendita?) a Cesena e penso spedito a tutti gli aventi diritto.
            La Rivista continuerà ad uscire?
            Tornerà ad essere pubblicata periodicamente ed in formato cartaceo?
            Personalmente spero proprio di si, ma so che i problemi sono molti...

            Ciao
            Robfrons

            P.S.
            Dino, spero di non aver scritto castronerie... in tal caso correggimi!

            Commenta


            • #7
              io avevo fatto l'abbonamento x due anni.. ha cominciato ad arrivarmi .. un sei-sette numeri poi il nulla.....

              Commenta


              Sto operando...
              X