annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

identificazione ragno

Comprimi
Questa discussione è chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • identificazione ragno

    ciao a tutti, ho trovato un ragno in giardino e lo vorrei allevare, la foto non riesco a farla perchè ho solo il telefono e viene male.
    il ragno è nero e giallo con sulla schiena una croce bianca.
    fa delle ragnatele belle grosse.

  • #2
    è simile ad un Argiope bruennichi?

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da Santuzzo Visualizza il messaggio
      è simile ad un Argiope bruennichi?
      assomiglia a questo:
      http://www.liceotorricelli.it/Torric...mg/araneus.jpg

      stavo cercando nel web e questo è quello che ci assomiglia di più.

      Commenta


      • #4
        Araneus diadematus, forse ho azzeccato la nomenclatura...

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da Elragno Visualizza il messaggio
          Araneus diadematus, forse ho azzeccato la nomenclatura...
          cosa ci metto nella "gabbia" per allevarlo?

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da spider_1 Visualizza il messaggio
            cosa ci metto nella "gabbia" per allevarlo?
            faccio un pò l'animalista....
            dato che è un ragno che fa tela orbicolare,quindi di abitudini stanziali e l'hai trovato in giardino e non nel corso di una gita....perchè mettertelo in casa quando in ogni momento puoi osservare il suo ciclo vitale in natura??(rendendo quindi l'esperienza dell'osservazione molto più significativa piuttosto che in un ambiente artificiale dove l'etologia è alterata dalla condizione di cattività).
            se proprio non resisti alla tentazione...beh la risposta è facile,devi riprodurre un ambiente simile a quello dove lo hai prelevato!e la teca deve essere grande

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da Simo116 Visualizza il messaggio
              faccio un pò l'animalista....
              dato che è un ragno che fa tela orbicolare,quindi di abitudini stanziali e l'hai trovato in giardino e non nel corso di una gita....perchè mettertelo in casa quando in ogni momento puoi osservare il suo ciclo vitale in natura??(rendendo quindi l'esperienza dell'osservazione molto più significativa piuttosto che in un ambiente artificiale dove l'etologia è alterata dalla condizione di cattività).
              se proprio non resisti alla tentazione...beh la risposta è facile,devi riprodurre un ambiente simile a quello dove lo hai prelevato!e la teca deve essere grande
              io l'ho trovato sul balcone, aveva fatto la ragnatela da parte a parte e se ne stava sotto la ringhiera aspettando la preda.
              oggi vado a vedere il materiale da prendere per fare una teca più grande, pensavo un 60x40x30 più o meno.

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da spider_1 Visualizza il messaggio
                ciao a tutti, ho trovato un ragno in giardino e lo vorrei allevare, la foto non riesco a farla perchè ho solo il telefono e viene male.
                il ragno è nero e giallo con sulla schiena una croce bianca.
                fa delle ragnatele belle grosse.

                mi pareva di non essermi inventato il giardino anche se il succo non cambia...
                anyway...se vuoi allevarlo basteranno due bastoncini alti come la teca posti agli estremi ma non attaccati ai vetri,due lati del terrario sarebbe meglio fossero in rete per facilitare l'areazione,ne necessita molta.

                Commenta


                • #9
                  provvederò a fare una teca con queste caratteristiche.
                  ma non esistono ragni da allevare che non schiattino in inverno?
                  no perchè molti, leggo in giro, in inverno muoiono.

                  Commenta


                  • #10
                    molti muoiono perchè è il loro ciclo di vita...

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da melody Visualizza il messaggio
                      molti muoiono perchè è il loro ciclo di vita...
                      qualche specie che ha un ciclo di vita più lungo?

                      Commenta


                      • #12
                        Ciao,
                        non è difficile che ragni che in natura durino un tot di tempo, riescano a superade decisamente le aspettative se tenuti in cattività (temperature, cibo ecc...)

                        Però sappi che il ragno che hai deciso di tenere, come hanno cercato di farti capire, è veramente molto difficile, perchè richiede parametri particolari, ventilazione in primis.

                        Con questo non sto dicendo che ti morirà se non lo liberi, ma che sopravviverà piuttosto che vivere decentemente.

                        Il consiglio è quello di liberarlo e se propio sei attratto dai ragni locali (ti capisco) lascia perdere i generi che fanno tele orbicolari (difficili da stabulare) e piuttosto orientati su specie erranti (lycose, zoropsis ecc...).

                        Commenta


                        • #13
                          PS. mi ero dimenticato di aggiungere, che in questo periodo è facile imbattersi nei maschi, informati bene su come distinguerli dalle femminucce ed evita di catturarli, tanto il loro ciclo vitale si concluderà in poco tempo, devono pensare a riprodursi!

                          Commenta


                          • #14
                            salve,stasera ho notato sotto casa un ragno che assomiglia a argiope bruennichi ma ha il corpo tutto nero e le zampe striate gialle e nere...e' enorme e non so'di che specie sia...qualcuno puo' aiutarmi?
                            grazie !
                            ps domani gli scatto una foto !

                            Commenta


                            • #15
                              chiudo perchè è una discussione del 2010

                              fai un paio di foto e apri una discussione, così vediamo di cosa si tratta

                              altrimenti senza foto è impossibile darti una risposta

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X