annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

chromatopelma cyanopubescens

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • chromatopelma cyanopubescens

    Potrebbe risultare dannoso utilizzare un substrato abbstanza ferroso? grazie mille...

  • #2
    cioè????? della terra che contiene più ferro del normale???

    Commenta


    • #3
      diciamo di si! sto rinnovando il substrato e mi sono accorto che nel sacco di torba ci sono piccoli agglomerati di terra carica di ossido di ferro (terra rossa), la differenza di carica ferrosa fra questo e il vecchio substrato può essere dannosa per l'animale?

      Commenta


      • #4
        mmmmmm non saprei.... ma torba non ne trovi???

        Commenta


        • #5
          la sto usando, i granuli sono presenti nel sacchetto della torba di sfagno che era aperto. probabilmente sarà caduta della terra diversa all'interno, il problema è che non so se il ferro presente nella terra rossa può dare fastidio all'animale! in giro non riesco a trovare proprio niente!

          Commenta


          • #6
            Questa cosa mi incuriosisce tantissimo !
            Ho cercato informazioni sull'indice di ferrosità delle terre delle foreste del venezuela, vien da se pensare che ovvio una certa quantità di ferro ce sempre nei terreni ma non credo nella concentrazione di una eventuale terra rossa.
            La cosa più semplice è eliminare i conglomerati di terreno ferroso secondo me. prendere il terreno rimasto, bagnarlo metterlo all'aria aperta fino a che non si asciuga e poi utilizzarlo, passandolo in forno per sterilizzarlo come sempre o forno a microonde.
            Un saluto

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da WhiteRabbit Visualizza il messaggio
              Questa cosa mi incuriosisce tantissimo !
              Ho cercato informazioni sull'indice di ferrosità delle terre delle foreste del venezuela, vien da se pensare che ovvio una certa quantità di ferro ce sempre nei terreni ma non credo nella concentrazione di una eventuale terra rossa.
              La cosa più semplice è eliminare i conglomerati di terreno ferroso secondo me. prendere il terreno rimasto, bagnarlo metterlo all'aria aperta fino a che non si asciuga e poi utilizzarlo, passandolo in forno per sterilizzarlo come sempre o forno a microonde.
              Un saluto
              Non serve a niente fare tutto questo procedimento....apparte pagare di più sull'acqua e a ll'enel....

              Commenta


              • #8
                La Chromatopelma cyanopubescens normalmente non ha grandi necessità per quanto riguarda il substrato in quanto richiede poca umidità per il suo mantenimento e per il fatto che un ragno di questa specie se ben ambientato intelerà tutto abbondantemente tanto da non avere conttatto diretto con il terreno. Ciò non ci deve esimere dal fornirgli, se si ha la possibilità, un substrato di qualità.
                Ultima modifica di whiplash; 29-09-2010, 10:29.

                Commenta


                • #9
                  il substrato di qualità c'è, whiterabbit ha colto il segno, il problema era la concentrazione ferrosa nel terreno. ho risolto con un nuovo sacchetto di torba ma il dubbio mi resta! quindi chiedo a tutti: se trovate informazioni riguardanti il rapporto tra tipo di terreno e salute dell'animale, sari lieto di venirne a conoscenza. grazie mille

                  Commenta


                  • #10
                    A parer mio piccole variazioni di caratteristiche del substrato non costituiscono un problema per il ragno. Sei sicuro che fossero accumuli di ossido di ferro e non semplicemente muffa (alcune volta creano dei piccoli depositi tra gli intersizi del terreno)?

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da darkman Visualizza il messaggio
                      Non serve a niente fare tutto questo procedimento....apparte pagare di più sull'acqua e a ll'enel....
                      Stai dicendo che la sterilizzazione del substrato non serve a niente?

                      Commenta


                      • #12
                        Difatto la cosa interessa anche a me ! Era sottointeso che era facilmente risolvibile il problema con un nuovo sacchetto di torba ma come infatti dici, il problema rimane...

                        Commenta


                        • #13
                          a parer mio la sterilizzazine è fondamentale e sono certo che gli accumuli che ho trovato sono di terra rossa!

                          Commenta


                          • #14
                            Ma la terra rossa non è argillosa? o ha odore di ruggine ?

                            Commenta


                            • #15
                              odore di ruggine (ossido di ferro)

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X